Le fratture di Bob Saget potrebbero essere state causate dalla caduta sul tappeto, afferma il rapporto

Martedì, l’ufficio dello sceriffo della contea di Orange ha pubblicato un rapporto finale sulla morte di Bob Saget a Orlando. “Ieri è stato emesso un ordine del tribunale che vieta il rilascio di alcuni materiali raccolti nel corso delle indagini dell’OCSO sulla morte di Bob Saget. L’ufficio dello sceriffo della contea di Orange rispetterà l’ordine, pur restando impegnato nella trasparenza e nel rispetto della legge in materia di accesso agli atti pubblici”, ha scritto l’ufficio in una e-mail. Non gran parte del rapporto era nuovo. Tuttavia, il medico che ha eseguito l’autopsia ha notato che le fratture nelle orbite di Saget e l’emorragia intorno al suo cervello sono state probabilmente causate dal comico che ha colpito “qualcosa di duro, coperto da qualcosa di morbido”, come un pavimento di moquette. Alla luce dei risultati dell’autopsia , gli investigatori hanno riesaminato la camera d’albergo di Saget. “I ripiani, i tavoli, i comodini e altri mobili rigidi nella stanza avevano tutti bordi e angoli ben definiti e si pensava fossero improbabili a causa del fatto che avrebbero lacerato la pelle”, afferma il rapporto. “La maggior parte delle sedie e dei divani erano imbottiti in modo spesso ed erano troppo morbidi per aver causato il tipo e l’entità della lesione subita dal signor Saget.” Nulla nella stanza poteva essere identificato come il meccanismo definito della lesione. identificare definitivamente quando Saget ha ricevuto la ferita alla testa, ma che credeva fosse probabilmente entro poche ore dalla sua morte. Tuttavia, ha affermato che dopo che Saget ha ricevuto il trauma cranico, avrebbe mostrato segni che qualcosa non andava. Gli investigatori hanno parlato con più persone che hanno interagito con Saget nei giorni e nelle ore precedenti la sua morte. Tutte le persone intervistate hanno detto alla polizia che il comico sembrava a posto e non sembrava essere ferito o alterato in alcun modo. Una foto scattata su richiesta del cameriere al Ritz Carlton di Orlando nelle prime ore del mattino di gennaio. 9 non ha mostrato prove visive di lesioni o traumi al viso di Saget, afferma il rapporto. Saget è stato trovato da un agente di sicurezza dell’hotel sul suo letto d’albergo al Ritz Carlton di Orlando il 18 gennaio. 9. La sua morte è stata dichiarata accidentale. Nell’indagine iniziale sulla morte, il rapporto affermava che Saget avrebbe dovuto fare il check-out dall’hotel Ritz-Carlton di Orlando domenica 19 gennaio. 9. Ma la sua famiglia non è stata in grado di contattarlo. I registri mostravano che l’ultima volta che ha usato la sua chiave magnetica per entrare nella sua stanza era alle 2:17 di domenica. I membri della famiglia hanno contattato la sicurezza dell’hotel che ha inviato un membro del team a eseguire un controllo del benessere. Quando il membro del team di sicurezza è entrato nella stanza, ha notato tutti i le luci erano spente. Gli investigatori non hanno trovato segni di gioco scorretto. La stanza era “ordinata” con gli oggetti di Bob Saget sul comodino, il mobile TV, l’armadio e il bagno. Secondo il rapporto, il “braccio sinistro di Saget era sul petto mentre il braccio destro era appoggiato sul letto. Non sono stati visti segni di trauma “Gli investigatori non hanno trovato segni di gioco scorretto. Il rapporto ufficiale dell’autopsia afferma che Saget aveva un’abrasione sulla parte posteriore della testa e un ematoma subdurale, o accumulo di sangue sul cervello. Il rapporto conclude:” È molto probabile che il defunto ha subito una caduta all’indietro senza testimoni e ha colpito la parte posteriore della testa. La modalità della morte è casuale. “Il referto dell’autopsia dice anche che era positivo al COVID-19. I Centers for Disease Control and Prevention affermano che un individuo può continuare a risultare positivo al virus fino a tre mesi dopo essere stato infettato. Saget aveva parlato di una precedente battaglia con il COVID-19 in un podcast una settimana prima della sua morte: “In considerazione delle circostanze che circondano la morte e dopo l’esame del corpo, l’analisi tossicologica, l’istologia e un pannello di agenti patogeni respiratori, è mia opinione che la morte del signor Saget è stata il risultato di un trauma cranico contusivo. Le sue ferite sono state molto probabilmente causate da una caduta senza testimoni. Un’analisi tossicologica non ha rivelato droghe o tossine illecite. La modalità della morte è un incidente “, la dichiarazione di Il medico legale capo Joshua Stephany legge.

Martedì, l’ufficio dello sceriffo della contea di Orange ha pubblicato un rapporto finale sulla morte di Bob Saget a Orlando.

“Ieri è stato emesso un ordine del tribunale che vieta il rilascio di alcuni materiali raccolti nel corso delle indagini dell’OCSO sulla morte di Bob Saget. L’ufficio dello sceriffo della contea di Orange rispetterà l’ordine, pur restando impegnato nella trasparenza e nel rispetto della legge in materia di accesso agli atti pubblici”, ha scritto l’ufficio in una e-mail.

Non gran parte del rapporto era nuovo. Tuttavia, il medico che ha eseguito l’autopsia ha notato che le fratture nelle orbite di Saget e l’emorragia intorno al suo cervello sono state probabilmente causate dal comico che ha colpito “qualcosa di duro, coperto da qualcosa di morbido”, come un pavimento di moquette.

Alla luce dei risultati dell’autopsia, gli investigatori hanno riesaminato la camera d’albergo di Saget.

“I ripiani, i tavoli, i comodini e altri mobili rigidi nella stanza avevano tutti bordi e angoli ben definiti e si pensava fossero improbabili a causa del fatto che avrebbero lacerato la pelle”, afferma il rapporto. “La maggior parte delle sedie e dei divani erano imbottiti in modo spesso ed erano troppo morbidi per aver causato il tipo e l’entità delle lesioni subite dal signor Saget”.

Niente nella stanza poteva essere identificato come il meccanismo preciso della lesione.

Il medico ha affermato di non poter identificare definitivamente quando Saget ha ricevuto la ferita alla testa, ma che credeva che fosse probabilmente entro poche ore dalla sua morte. Tuttavia, ha affermato che dopo che Saget ha ricevuto il trauma cranico, avrebbe mostrato segni che qualcosa non andava.

Gli investigatori hanno parlato con più persone che hanno interagito con Saget nei giorni e nelle ore precedenti la sua morte. Tutte le persone intervistate hanno detto alla polizia che il comico sembrava a posto e non sembrava essere ferito o alterato in alcun modo.

Una foto scattata su richiesta del cameriere al Ritz Carlton di Orlando nelle prime ore del mattino del 10 gennaio 9 non ha mostrato prove visive di lesioni o traumi al viso di Saget, afferma il rapporto.

Saget è stato trovato da un addetto alla sicurezza dell’hotel sul suo letto d’albergo al Ritz Carlton di Orlando lo scorso gennaio. 9.

La sua morte è stata giudicata accidentale.

Nell’indagine iniziale sulla morte, il rapporto affermava che Saget avrebbe dovuto fare il check-out dall’hotel Ritz-Carlton di Orlando domenica 19 gennaio. 9. Ma la sua famiglia non è stata in grado di contattarlo. I registri hanno mostrato che l’ultima volta che ha usato la sua chiave magnetica per entrare nella sua stanza era alle 2:17 di domenica.

I membri della famiglia hanno contattato la sicurezza dell’hotel che ha inviato un membro del team a eseguire un controllo del benessere.

Quando il membro della squadra di sicurezza è entrato nella stanza, ha notato che tutte le luci erano spente.

Gli investigatori non hanno trovato segni di gioco scorretto. La camera era “ordinata” con gli oggetti di Bob Saget sul comodino, il mobile TV, l’armadio e il bagno.

Secondo il rapporto, “il braccio sinistro di Saget era sul petto mentre il suo braccio destro era appoggiato sul letto. Non sono stati visti segni di trauma”.

Gli investigatori non hanno trovato segni di gioco scorretto.

Il rapporto ufficiale dell’autopsia afferma che Saget aveva un’abrasione sulla parte posteriore della testa e un ematoma subdurale, o accumulo di sangue nel cervello.

Il rapporto conclude: “È molto probabile che il defunto abbia subito una caduta all’indietro senza testimoni e abbia colpito la parte posteriore della testa. La modalità della morte è casuale”.

Il rapporto dell’autopsia dice anche che era positivo al COVID-19. I Centers for Disease Control and Prevention affermano che un individuo può continuare a risultare positivo al virus fino a tre mesi dopo essere stato infettato. Saget aveva parlato di una precedente battaglia con COVID-19 in un podcast una settimana prima della sua morte.

“In considerazione delle circostanze che circondano la morte e dopo l’esame del corpo, l’analisi tossicologica, l’istologia e un pannello di agenti patogeni respiratori, è mia opinione che la morte del signor Saget sia stata il risultato di un trauma cranico contusivo. Le sue ferite erano la maggior parte probabilmente dovuto a una caduta senza testimoni. Un’analisi tossicologica non ha rivelato droghe o tossine illecite. La modalità della morte è un incidente “, si legge nella dichiarazione del capo medico legale Joshua Stephany.

.

Leave a Comment