Cosa significa un aumento dei tassi di interesse della Federal Reserve per Main Street?

Si prevede che la Federal Reserve alzerà i tassi di interesse questa settimana per la prima volta dalla fine del 2018 e gli economisti prevedono ulteriori aumenti durante l’anno mentre i politici cercano di combattere l’aumento dell’inflazione.

L’edificio della Federal Reserve a Washington. ((Foto AP / Patrick Semansky, File) / Associated Press)

Mentre le azioni della banca centrale sono strettamente monitorate da Wall Street, anche la gente di Main Street ne risentirà.

Un aumento dei tassi di interesse significa costi di finanziamento più elevati, quindi consumatori e aziende possono aspettarsi di pagare di più per prestiti auto, mutui e saldi di carte di credito. Questi costi aggiuntivi causano cambiamenti nel comportamento dei consumatori.

GLI STATI UNITI POTREBBERO ENTRARE IN UNA SPIRALE INFLAZIONE ‘DIVERSAMENTE DA QUALCOSA CHE ABBIAMO VISTO’: KEVIN HASSETT

John Lonski, presidente di Thru the Cycle ed ex capo economista dei mercati dei capitali presso Moody’s Analytics, afferma che i consumatori potrebbero non sentire il dolore di un aumento iniziale dei tassi da parte della Fed, ma noteranno sicuramente gli aumenti se continueranno fino al 2022.

Girolamo Powell

Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ascolta durante un’audizione della commissione bancaria del Senato a Capitol Hill a Washington. (Al Drago / The New York Times tramite AP, Pool / AP Newsroom)

Sebbene siano previsti una serie di aumenti dei tassi, prevedere il comportamento della Fed per il resto dell’anno è “una commissione stupida” data l’incertezza con la guerra della Russia contro l’Ucraina, ha detto Lonski a FOX Business.

LA RISERVA FEDERALE PREVEDE UN’AUMENTO DEI TASSI DI INTERESSE QUESTA SETTIMANA, NONOSTANTE LA VOLATILITÀ DELL’UCRAINA

Nel frattempo, dice che chiunque abbia debiti con carta di credito dovrebbe lavorare per ripagare i saldi e che le persone che considerano l’acquisto di una casa non dovrebbero rimandarlo, anche se i prezzi altissimi delle case hanno già reso la proprietà inaccessibile per molti aspiranti acquirenti .

Ma l’aumento dei tassi di interesse potrebbe avere un vantaggio per gli americani in generale nel modo di tenere sotto controllo l’inflazione, che ha un impatto diretto sul tuo portafoglio.

Michele Luminoso

Michael Bright, ex presidente della Government National Mortgage Association (Ginnie Mae) per il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, ascolta durante un’audizione di conferma della commissione bancaria del Senato a Washington, DC, USA, martedì 24 luglio 2018. (Fotografo: Andrew Harrer / Bloomberg via Getty Images / Getty Images)

OTTIENI FOX BUSINESS IN MOVIMENTO CLICCANDO QUI

“L’inflazione corrode la capacità dei consumatori di pagare i propri debiti, mina la loro capacità di soddisfare i loro normali bisogni domestici”, ha detto a FOX Business Tonight il CEO della Structured Finance Association Michael Bright.

“Ti prende in ogni caso”, ha detto Bright. “Puoi aumentare i tassi e schiacciare l’inflazione, ma poi i costi dei prestiti aumentano. Oppure puoi lasciare che l’inflazione salga un po’ più di quanto dovrebbe… e questo consuma la tua capacità di acquisto”.

Leave a Comment