Elden Ring include un paio di biancheria intima nascosta per qualche motivo:

I giocatori hanno trovato un paio di biancheria intima bizzarramente stravagante nascosta all’interno dell’Elden Ring, ma non è possibile trovarli con mezzi normali.

I Deathbed Smalls non sono accessibili senza barare, ma apparentemente sono stati eliminati dal gioco abbastanza tardi in quanto sono un oggetto a tutti gli effetti con grafica e statistiche, ha riferito Polygon.

Fanno parte di un set più ampio di Deathbed che si trova nel gioco. Un altro pezzo dello stesso set, il Deathbed Dress, è disponibile a Elden Ring e si trova a Leyndell, The Royal Capital, vicino al Lower Capital Church Site of Grace.

Morte Smalls in Elden Ring:

Secondo gli hacker di Elden Ring, Fia – uno dei personaggi nell’area hub della Tavola Rotonda di Elden Ring – indossa i Deathbed Smalls. Essere in grado di indossare l’abbigliamento “e nemici” di NPC è stato un punto fermo dei giochi FromSoftware dai tempi di Demon’s Souls, quindi essere in grado di trovare e indossare i Fia di per sé non è insolito. La parte strana è quanto sia strano questo oggetto e che sia stato completamente creato prima di essere rimosso dal gioco. Detto questo, probabilmente “stranamente rivelatore”: è: il motivo della rimozione.

Apparentemente l’unico modo per ottenere gli Smalls da soli è giocare alla versione PC di Elden Ring offline e utilizzare Cheat Engine per darti l’ID oggetto 1930300. Utente YouTube Fighter. PL ha mostrato i Deathbed Smalls in un video, modellando l’oggetto e mostrandone il design e le statistiche. Puoi vedere gli screenshot sopra.

Non è l’unica cosa che gli hacker intraprendenti di Elden Ring hanno scoperto: molti hanno speculato sul DLC PvP dopo che è stato scoperto che i Colossei bloccati del gioco sono completamente modellati all’interno.

Elden Ring ha dominato la sfera dei giochi da quando è stato lanciato il 25 febbraio, superando le classifiche di vendita negli Stati Uniti e in Europa e vendendo oltre 12 milioni di copie in tutto il mondo.

Si è rivelato in qualche modo un fenomeno culturale, con pubblicità pazze, la chat di Twitch di uno streamer che gioca mentre spazzava, qualcuno che usa il controller Ring Fit di Nintendo Switch per battere un boss e ha persino le sue caramelle.

Nella nostra recensione 10/10, IGN ha affermato: “Elden Ring è una massiccia ripetizione di ciò che FromSoftware ha iniziato con la serie Souls, portando il suo combattimento incessantemente impegnativo in un incredibile mondo aperto che ci dà la libertà di scegliere la nostra strada”.

Per fare queste scelte con le migliori informazioni disponibili, dai un’occhiata alla nostra guida che presenta tutto ciò che potresti mai sperare di sapere su Elden Ring, comprese le posizioni collezionabili, le strategie dei boss e altro ancora.

Leave a Comment