La più grande traversata della fauna selvatica del mondo potrebbe avere una svolta primaverile

Il Liberty Canyon Wildlife Crossing è stato impressionante sin dal suo inizio.

Il soprannome più famoso per la campata che fornirebbe un passaggio sicuro per la fauna selvatica sull’autostrada 101 ad Agoura Hills è potente; il “più grande incrocio urbano di fauna selvatica del mondo”, per la National Wildlife Federation.

Naturalmente, una frase tra parentesi è sempre stata necessaria anche prima di “Il più grande” – “[proposed]. ”

Ma ora, per citare Quasi famoso, tutto sta accadendo, così sembra.

“[The groundbreaking is set for] questa primavera. [And] l’offerta sta per essere pubblicizzata da Caltrans. È enorme… Ci sto lavorando da un decennio “, ha detto a LAist Beth Pratt, direttrice esecutiva regionale della California per la National Wildlife Federation. “Quindi quell’offerta andrà via e in base a quel programma, dovremmo guardare alla pausa[ing] terra questa primavera. ”

Un rendering dell’attraversamento della fauna selvatica che attraversa il 101. A settembre è stato annunciato che, una volta completato, l’incrocio avrebbe preso il nome dal più grande donatore, Wallis Annenberg e dalla Fondazione Annenberg.

(Per gentile concessione di Living Habitat e National Wildlife Federation)

Un inizio di costruzione tanto atteso per il progetto è di per sé degno di nota, ma aspetta, c’è di più. La seconda fase della traversata ha guadagnato denaro fondamentale grazie a 10 milioni di dollari di finanziamento proposto nel bilancio statale del prossimo anno.

“Il budget include un fondo generale di 10 milioni di dollari per la Santa Monica Mountains Conservancy per garantire i finanziamenti per completare la fase del tunnel del progetto di attraversamento sulla strada frontale di Agoura Road”, si legge nell’elemento pubblicitario sepolto a pagina 102 di Gov. Riepilogo del budget proposto da Newsom per il 2022-2023.

Una vista dall'alto dell'autostrada 101 con un ponte di terra coperto di erba che lo attraversa.

Una vista dall’alto del proposto corridoio del Liberty Canyon con l’espansione della strada di facciata designata.

(Abitudini di vita e Federazione nazionale della fauna selvatica)

Agoura Road corre proprio lungo l’autostrada. La fase due consentirebbe alla campata di saltare un’altra carreggiata. In attesa dell’approvazione nella revisione finale del bilancio statale di maggio, ovviamente.

Fortunatamente, anche nello scenario peggiore in cui vengono ritirati i 10 milioni di dollari, il futuro più ampio del progetto rimane luminoso, poiché la fase uno, il passaggio 101, non dipende dal nuovo finanziamento.

Un gruppo di una dozzina di persone in abiti da escursionista cammina su una strada frontale vicino a un'autostrada guidata dal governatore Gavin Newsom, che indossa una camicia scura e blue jeans con occhiali da sole.

Gov. Gavin Newsom visita il sito del Liberty Canyon Wildlife Corridor con Beth Pratt nell’agosto 2019.

(Federazione nazionale della fauna selvatica)

Pratt ha ulteriormente scomposto le finanze del quadro più ampio per il progetto.

“87 milioni [dollars] è la stima che Caltrans ha fatto nel 2018, cosa che devono fare come parte del loro processo per il progetto totale che include tutte le fasi “, ha affermato Pratt. “In quella stima c’era la stima alta per la costruzione di 78 milioni[ dollars.] Quindi è stato quando hanno progettato il 30%. Quindi, ora siamo a un punto in cui abbiamo il 100% o il 95%… per la prima fase. ”

Pratt afferma che, in definitiva, $ 78 milioni sono una solida stima per il progetto.

Undici animali, un coyote, un cervo, un coniglio, un leone di montagna, una lince rossa, un'aquila, un pipistrello, un rospo, una zia e una lucertola, sono raffigurati in cerchio attorno a una rappresentazione dell'attraversamento della fauna selvatica.

Una ripartizione di parte della biodiversità della fauna selvatica che trarrebbe beneficio dall’attraversamento.

(Abitudini di vita/Federazione nazionale della fauna selvatica)

I prossimi passi riguarderanno un’ulteriore valutazione della progettazione e della costruzione della fase due, oltre a garantire che i fondi appropriati vengano raccolti e assegnati per maggiori sforzi di conservazione intorno al corridoio. È un progetto unico, dopotutto, un cocktail di collaborazione privata e pubblica tanto lunga quanto degna di nota.

“Il progetto del ponte della fauna selvatica del Liberty Canyon è una partnership con Santa Monica Mountains Conservancy, California Department of Transportation (Caltrans), Mountains Recreation and Conservation Authority, National Park Service e National Wildlife Federation”, si legge nel riepilogo del budget proposto.

Ma alla fine, per Pratt, si riduce alla causa. È un atto d’amore e, opportunamente, la nostra intervista è stata punteggiata dai suoi stessi animali che abbaiano. Vedere quella traversata finita varrà ogni centimetro di sforzo.

“Penso che piangerò. Penso che molti di noi lo faranno… Solo [seeing] Quel primo animale che viene catturato dalla telecamera mentre attraversa… Ecco di cosa si tratta “, ha detto Pratt. “La difficile situazione di questi leoni di montagna… Ricordo di aver avuto quel pensiero davvero solido, ‘Non sotto la mia sorveglianza. Possiamo aggiustare questo .’… questa squadra impedirà l’estinzione della popolazione di leoni di montagna. “

Leave a Comment