Gameplay del gioco di Harry Potter Hogwarts Legacy, rivelata la data di uscita:

Eredità di Hogwarts:, l’avventura open-world di Harry Potter ambientata nella famosa scuola di maghi, verrà lanciata durante le festività natalizie del 2022 su PlayStation 4, PlayStation 5, PC Windows, Xbox One e Xbox Series X. Avalanche Software e Sony Interactive Entertainment hanno mostrato circa 15 minuti di gameplay giovedì pomeriggio, durante un livestream State of Play dedicato a: Eredità di Hogwarts:.

I giocatori hanno avuto un assaggio di: Eredità di Hogwarts:la creazione del personaggio, alcune delle attività che incontreranno all’interno e all’esterno della scuola e una breve introduzione alla storia che legherà il tutto. Eredità di Hogwarts: è ambientato alla fine del 1800, circa 100 anni prima dell’iscrizione di Harry Potter.

Nel: Eredità di Hogwarts:, il personaggio del giocatore è un nuovo mago o strega, tranne per il fatto che iniziano come studente del quinto anno. Quindi l’introduzione porterà i giocatori a una velocità maggiore sui sistemi e sui controlli del gioco, oltre a portare il personaggio nella storia attuale. Ciò comporta una sorta di intrigo che coinvolge goblin e maghi oscuri. Le fasi del tutorial sembrano implicare l’indagine su una ribellione dei goblin con il nuovissimo NPC, il professor Figg. Più avanti, nel trailer di 15 minuti, è stato accennato a un “percorso più oscuro”, se i giocatori scelgono di perseguirlo.

Eredità di Hogwarts: anche: sembra toccare tutti i tratti familiari di un gioco di ruolo d’azione, inclusa la creazione (di pozioni e oggetti magici), abilità e alberi dei vantaggi e feste di amici e seguaci, in cui gli NPC aggiungono talenti speciali al gruppo di avventurieri. La Stanza delle Necessità segreta di Hogwarts si trova all’interno dell’accademia e funge da hub personalizzabile tra le missioni della storia.

Sebbene il gioco rientri nel canone generale di Harry Potter, il creatore JK Rowling non è coinvolto in: Eredità di Hogwarts:la creazione. Subito dopo aver annunciato: Eredità di Hogwarts: a settembre 2020, l’ultima Warner Bros. I giochi le hanno preso le distanze dal progetto alla luce delle osservazioni pubbliche e transfobiche della Rowling sull’identità di genere.

Quindi l’accoglienza: Eredità di Hogwarts: ottiene dal grande pubblico sarà seguito da vicino. Molti sostenitori LGBTQ hanno già rinunciato al loro fandom per il regno più ampio delle opere di Harry Potter e considerano il supporto del gioco per supportare direttamente la Rowling e le sue opinioni.

Altri hanno anche notato che l’ex lead designer del gioco ha mantenuto un canale YouTube in cui ha sostenuto posizioni di destra e ha trasmesso simili lamentele culturali. Quello sviluppatore ha lasciato Avalanche Software sotto una nuvola nel marzo 2021.

Leave a Comment