Amazon abbandona i piani per il magazzino di distribuzione a Churchill

Amazon stessa non dice esattamente perché sta abbandonando i piani per un magazzino da 30 milioni di dollari a Churchill, solo che di solito esamina più siti e si adatta in base alle esigenze. Il sindaco di Churchill Paul Gamrat ammette che la notizia è rimasta a bocca aperta, ma non sta commentando oltre a ciò. Né sono membri del Churchill Council, il cui voto di approvazione è stato contestato in tribunale. I messaggi lasciati con il Churchill Borough Manager Alex Graziani non sono stati immediatamente restituiti. Hillwood Development, che voleva creare un magazzino Amazon da 300 milioni di dollari presso l’ex sito di Westinghouse, non ha risposto alle richieste di commento. Ne parlano gli oppositori del progetto abbandonato. Penso che sia una classica storia “David ha ucciso Goliath”, proprio qui nel piccolo distretto di Churchill, “Jennifer Korona-Huffman, di Churchill Future, ha detto ad Action News 4 di Pittsburgh”. La nostra comunità è al sicuro per ora. Non dobbiamo occuparci di le ricadute ambientali negative di un progetto come quel mega magazzino che doveva essere costruito qui nella nostra comunità residenziale. “Ma perdere la prospettiva di un massimo di 1.500 nuovi posti di lavoro è una delusione per altri”. Penso che avrebbero dovuto farlo perché non abbiamo posti di lavoro in quest’area. Abbiamo perso tutti i nostri buoni lavori con i mulini. Quindi penso, sì, quello sarebbe stato un buon posto per le persone per fare soldi velocemente “, ha detto Tom Strutt, che stava facendo la spesa in chiesa ill. Lynn Sanker, che stava facendo acquisti nella stessa piazza, ha detto: “Pensavo che sarebbe stato qualcosa di vantaggioso per la zona, con posti di lavoro in arrivo e cose del genere. Quindi mi dispiace vedere che non accadrà per noi. “Il dirigente della contea di Allegheny Rich Fitzgerald ha dichiarato in una dichiarazione scritta:” Siamo lieti che Amazon impieghi 4.000 lavoratori nella nostra regione e continui a costruire centri logistici con siti in Findlay, Versailles settentrionale, Aleppo e Fairywood. Fitzgerald ha aggiunto: “È un peccato che un piccolo gruppo di residenti non eletti abbia rallentato questo sviluppo e impedito i molti lavori che potrebbero essere utili ai giovani nel distretto scolastico di Woodland. Hills. “I sostenitori hanno affermato che la struttura avrebbe portato nuovi posti di lavoro e milioni di dollari di entrate fiscali che aiuterebbero il Woodland Hills School District.Coloro che si oppongono al magazzino hanno messo cartelli nei loro cortili e hanno protestato davanti all’edificio del distretto. di 400 case che circondano il sito e due scuole vicine. Korona-Huffman ha detto: “È ora di tornare al tavolo da disegno. È tempo di essere creativi e non solo prendere il primo grande nome che viene fuori e provare a dirgli di sì “Amazon ha rilasciato questa dichiarazione:” Pesiamo una varietà di fattori quando decidiamo dove sviluppare siti futuri per servire al meglio il nostro cu stomers. “” È comune per noi esplorare più località contemporaneamente e adattarci in base alle nostre esigenze operative. “” Sebbene abbiamo deciso di non perseguire il sito a Churchill, PA, siamo comunque impegnati a essere un buon vicino, un cittadino aziendale e partner della comunità.” “Attualmente impieghiamo oltre 4.000 persone nell’area di Pittsburgh e nell’ultimo decennio abbiamo contribuito e impegnato oltre 2 miliardi di dollari nella crescita economica, nelle infrastrutture e nella retribuzione dei dipendenti. Non vediamo l’ora di continuare un ottimo rapporto con la regione”.

Amazon stessa non dice esattamente perché sta abbandonando i piani per un magazzino da 30 milioni di dollari a Churchill, solo che comunemente guarda più siti e si adatta in base alle esigenze.

Il sindaco di Churchill Paul Gamrat ammette che la notizia è rimasta a bocca aperta, ma non sta commentando oltre.

Né sono membri del Churchill Council, il cui voto di approvazione è stato contestato in tribunale. I messaggi lasciati con il manager del distretto di Churchill, Alex Graziani, non sono stati immediatamente restituiti.

Hillwood Development, che voleva creare un magazzino Amazon da 300 milioni di dollari presso l’ex sito di Westinghouse, non ha risposto alle richieste di commento.

Parlano gli oppositori del progetto abbandonato.

“Penso che sia una classica storia di ‘David ha ucciso Goliath’, proprio qui nel piccolo distretto di Churchill”, ha detto Jennifer Korona-Huffman, di Churchill Future, ad Action News 4 di Pittsburgh. “La nostra comunità è al sicuro per ora. Non dobbiamo farlo affrontare le ricadute ambientali negative di un progetto come quel mega magazzino che doveva essere costruito qui nella nostra comunità residenziale”.

Ma perdere la prospettiva di un massimo di 1.500 nuovi posti di lavoro è una delusione per altri.

“Penso che avrebbero dovuto farlo perché non abbiamo posti di lavoro in quest’area. Abbiamo perso tutti i nostri buoni lavori con i mulini. Quindi penso, sì, quello sarebbe stato un buon posto per le persone per fare un rapido buck “, ha detto Tom Strutt, che stava facendo shopping a Churchill.

Lynn Sanker, che stava facendo acquisti nella stessa piazza, ha detto: “Pensavo che sarebbe stato qualcosa di vantaggioso per la zona, con posti di lavoro in arrivo e cose del genere. Quindi mi dispiace vedere che non sarà così sta succedendo per noi”.

Il dirigente della contea di Allegheny Rich Fitzgerald ha dichiarato in una dichiarazione scritta: “Siamo lieti che Amazon impieghi 4.000 lavoratori nella nostra regione e continui a costruire centri logistici con sedi a Findlay, North Versailles, Aleppo e Fairywood. Mentre continuano ad espandere la propria presenza, non vediamo l’ora di lavorare con loro.

Fitzgerald ha aggiunto: “È un peccato che un piccolo gruppo di residenti non eletti abbia rallentato questo sviluppo e impedito i molti lavori che potrebbero essere utili ai giovani nel distretto scolastico di Woodland Hills”.

I sostenitori hanno affermato che la struttura avrebbe portato nuovi posti di lavoro e milioni di dollari di entrate fiscali che avrebbero aiutato il distretto scolastico di Woodland Hills.

Gli oppositori del magazzino hanno messo dei cartelli nei loro cortili e hanno protestato davanti all’edificio del borgo.

Gli oppositori si sono detti principalmente preoccupati per l’inquinamento e il traffico eccessivi poiché ci sono più di 400 case che circondano il sito e due scuole vicine.

Korona-Huffman ha detto: “È ora di tornare al tavolo da disegno. È tempo di essere creativi e non solo prendere il primo grande nome che viene fuori e provare a dirgli di sì”.

Amazon ha rilasciato questa dichiarazione:

“Pensiamo una varietà di fattori quando decidiamo dove sviluppare siti futuri per servire al meglio i nostri clienti”.

“È comune per noi esplorare più località contemporaneamente e adattarci in base alle nostre esigenze operative”.

“Anche se abbiamo deciso di non perseguire il sito a Churchill, in Pennsylvania, siamo ancora impegnati a essere un buon vicino, un cittadino aziendale e un partner della comunità”.

“Attualmente impieghiamo oltre 4.000 persone nell’area di Pittsburgh e nell’ultimo decennio abbiamo contribuito e impegnato oltre 2 miliardi di dollari nella crescita economica, nelle infrastrutture e nella retribuzione dei dipendenti. Non vediamo l’ora di continuare un ottimo rapporto con la regione”.

Leave a Comment