I ricercatori di tutto il mondo accademico stanno generando scoperte rivoluzionarie con i dati del pianeta

Il programma Planet’s Education and Research offre a ricercatori, accademici e scienziati la possibilità di vedere i cambiamenti sulla Terra in tempo reale. Nelle mani di questi esperti, i nostri dati satellitari stanno aiutando a potenziare i modelli, rivelare il cambiamento planetario e fornire approfondimenti spazio-temporali in una varietà di campi accademici. Il nostro team di Planet è stato entusiasta di vedere l’ampia gamma di luoghi e argomenti che questi ricercatori innovativi hanno scelto di esplorare. Leggi le loro entusiasmanti scoperte utilizzando i dati Planet:

Eredità culturale

Dott. Adam Smith a Università Cornell sfrutta SkySat ad alta risoluzione per comprendere meglio la distruzione dei siti del patrimonio culturale in aree di tutto il mondo.

“Gli archeologi della Cornell e della Purdue University stanno utilizzando le immagini SkySat per monitorare centinaia di siti del patrimonio culturale a rischio a causa del conflitto del Nagorno-Karabakh tra Armenia e Azerbaigian. Nel 2020, le immagini del pianeta hanno consentito al Caucasus Heritage Watch (CHW) di rilevare la distruzione di cimiteri storici, danni a musei e chiese e minacce emergenti all’integrità di numerosi monumenti “, ha affermato il dott. Fabbro. “I risultati di CHW sono stati recentemente utilizzati come prova in un caso dinanzi alla Corte internazionale di giustizia, contribuendo a una sentenza significativa che stabilisce un nuovo precedente per la protezione del patrimonio culturale in tutto il mondo”.

Crescita della vegetazione

Dott. D. Ichikawa presso il Center for Research and Application of Satellite Remote Sensing of Università Yamaguchiil Giappone osserva le risaie attive con i dati PlanetScope.

“Utilizziamo i dati PlanetScope per stimare lo stato di crescita del riso e per mappare le risaie attive nella prefettura di Yamaguchi in Giappone. L’uso delle tessere ortopediche PlanetScope ha mostrato un miglioramento significativo nella nostra stima degli indicatori di crescita del riso come indici di vegetazione e accuratezza della mappatura. PlanetScope presenta grandi vantaggi con un’elevata frequenza di osservazione e una risoluzione spaziale di 3 metri rispetto ad altri satelliti ottici MS. Un’altra sfida della nostra ricerca è l’uso integrato dei dati satellitari della costellazione ottica e SAR per il monitoraggio della produttività della vegetazione del suolo della superficie agricola. I dati della costellazione ottica PlanetScope e SAR sono stati elaborati e analizzati per l’area di terreno agricolo della JAVA centrale dell’Indonesia. PlanetScope consente un’analisi multitemporale con le immagini SAR di Sentinel-1 per tre stagioni di semina in questa regione.

Ecologia

Dott. Kyle Cavanuagh al Università della California – Los Angeles lavora con i dati PlanetScope per quantificare e misurare l’estensione e la salute delle foreste di alghe al largo della costa della California settentrionale.

“Abbiamo utilizzato le immagini del pianeta per mappare la copertura di alghe lungo la costa delle contee di Sonoma e Mendocino a seguito del crollo delle foreste di alghe avvenuto nel 2014. Questo crollo ha avuto un impatto negativo sostanziale sull’ecologia e sull’economia della costa settentrionale della California”, ha spiegato il dott. . Cavanuagh. “Abbiamo sviluppato un metodo per mappare la chioma delle alghe dalle immagini PlanetScope e creato mappe annuali delle alghe tra il 2016 e il 2021. Questi dati ci hanno permesso di trovare “rifugi per alghe”, piccole aree che sono state in grado di persistere di fronte al crollo regionale delle alghe. Abbiamo anche documentato un parziale recupero dell’abbondanza di alghe tra il 2020 e il 2021. ”

Qualità dell’aria

Dott. Michael Bergin e il dott. Tongshu Zheng a Duke University stanno utilizzando l’elevata risoluzione spaziale e temporale di PlanetScope per identificare il particolato pericoloso noto come PM2.5 negli spazi urbani.

“[Our paper] mostra i punti caldi a livello di quartiere [of PM2.5] a Delhi”, ha spiegato il dott. Bergin. “I dati del pianeta saranno rivoluzionari nel caratterizzare l’inquinamento atmosferico in un modo che si tradurrà in strategie di mitigazione che miglioreranno notevolmente la salute umana. Il tema principale è che l’utilizzo dei dati Planet con i recenti progressi nell’IA si tradurrà in un ambiente molto più pulito e in un mondo più sano”.

Agricoltura sostenibile

Dott. Elia Scudiero al Università della California – Riverside e il suo gruppo di ricerca utilizzano PlanetScope e SkySat per monitorare l’agricoltura nella regione sud-occidentale degli Stati Uniti.

“L’Università della California – Riverside sta guidando un progetto multi-stato finanziato dall’USDA sull’intelligenza artificiale per supportare l’agricoltura sostenibile nel sud-ovest degli Stati Uniti. UCRiverside sta sfruttando le informazioni dalle immagini PlanetScope per: mappare le proprietà del suolo ad alta risoluzione, stimare i requisiti idrici delle colture e mappare il tipo di colture in tempo reale che aiuterà i coltivatori a ridurre l’impronta ambientale dell’agricoltura irrigua “, ha affermato il dott. Scudiero. “Inoltre, UCRiverside utilizza i dati PlanetScope e il supporto educativo Planet per formare studenti e dottorandi nel campo della scienza dei dati agricoli”.

La deforestazione ai reattori nucleari

Dott. Jennie Murack a MIT utilizza i dati PlanetScope per una serie di progetti, dal monitoraggio dei reattori nucleari allo sviluppo urbano.

“Il pianeta è stato un prezioso strumento di ricerca per i nostri studenti, personale e docenti. Fornisce l’accesso a immagini coerenti e raccolte regolarmente a una risoluzione più elevata rispetto a quella disponibile attraverso altre fonti “, ha affermato Murack. “I dati sono stati utilizzati da quasi tutti i dipartimenti del campus per progetti che vanno dal monitoraggio dei reattori nucleari alla valutazione della deforestazione all’esplorazione di ristrutturazioni edilizie nelle città”.

Ogni mese, i ricercatori utilizzano i nostri dati per apportare nuove conoscenze a questo mondo, ponendo domande audaci, facendo avanzare la scienza moderna e ampliando la nostra comprensione della società e del pianeta. Siamo onorati di supportare gli accademici nella loro ricerca di questa conoscenza e non vediamo l’ora di mostrare presto altri ricercatori.

Scopri di più su come il programma di istruzione e ricerca di Planet potrebbe aiutarti con la tua ricerca qui. Assicurati di controllare la nostra pagina delle pubblicazioni per vedere gli articoli accademici pubblicati utilizzando i dati Planet e non dimenticare di seguirci Twitter per vedere gli ultimi articoli in evidenza su #ScienceWednesday.

Leave a Comment