Keke Wyatt invia una preghiera ai troll che hanno pubblicato “Commenti denigratori e morbosi” sul suo bambino non ancora nato | Notizia

Preghiere per Keke Wyatt e la sua famiglia. Durante un’esibizione dal vivo, la cantante piena di sentimento ha rivelato apertamente attraverso una canzone che il suo bambino non ancora nato ha una rara malattia genetica. “Recentemente, ho scoperto una parodia. Ho scoperto che il dottore dice che il mio bambino ha la trisomia 13”, ha cantato in lacrime al pubblico alla City Winery-Atlanta il 13 marzo 2022.

Guarda la performance strappalacrime di Wyatt, che di recente è andata su Instagram per annunciare che aspetta il suo undicesimo figlio.

Secondo WebMD, i bambini con trisomia 13 (nota anche come sindrome di Patau) possono sperimentare “gravi problemi mentali e fisici”.

Mentre la star incinta è stata accolta con uno sfogo di amore e sostegno, Wyatt ha recentemente preso Instagram per rivelare di aver visto anche commenti crudeli da parte dei troll di Internet. Ha affrontato la negatività con una preghiera.

“Vorrei inviare una preghiera speciale 🙏🏾 per le persone maleducate e crudeli che si sono prese del tempo per entrare sui social media e fare commenti denigratori e morbosi sulla mia gravidanza”, ha scritto Wyatt il 16 marzo.

Il cantante di ‘My First Love’ ha continuato: “Lo scorso fine settimana al mio show sono stato molto trasparente con i miei fantastici fan (che vedo come una famiglia) sullo stato della mia gravidanza. Ho spiegato loro che il giorno dopo il mio servizio fotografico di maternità io e mio marito abbiamo ricevuto la notizia che il nostro bambino è risultato positivo alla trisomia 13 secondo il dottore. È stato un momento che non era stato pianificato durante il mio spettacolo, ma alla fine della giornata ho sentito nel mio spirito di condividere o incoraggiare un’altra donna che potrebbe dover affrontare questa battaglia”.

A coloro che hanno la negatività nel cuore, avverte di pensare prima di parlare.

“Per tutte le persone disgustose là fuori che augurano il male a me e al mio bambino. Dite quello che volete da me, ci sono abituato… Nessuna arma formata contro di me prospererà comunque🙌🏾. MA un nascituro innocente?? Fai attenzione a mettere la bocca sulle persone. Prego che Dio ti dia grazia quando la Vita bussa alla tua porta di casa e non raccoglierai ciò che stai seminando”, ha spiegato.

Ha concluso con una nota felice, dicendo: “Per tutte le storie POSITIVE, le e-mail e il supporto, ricevo GRAZIE! Non lascerò che la negatività prosciughi tutta la mia energia positiva… Lavoro sodo e io e mio marito ci prendiamo cura di TUTTI i nostri bambini SENZA aiuto ma DIO OoooooKaY! Continueremo a credere alla relazione del Signore! #GodsWillBeDone 💋💋💋.”

Ti vogliamo bene, Keke! Unisciti a noi nell’inviare il nostro sostegno e amore alla sua famiglia durante questi tempi incerti.

CORRELATI | Keke Wyatt annuncia che aspetta il suo undicesimo figlio sui social media

Leave a Comment