I post di Arthur Bryant’s Barbeque di Kansas City firmano chiedendo ai clienti di non ordinare petto o punte bruciate

L’aumento dei prezzi della benzina e dei generi alimentari ha messo i ristoranti in una posizione dolorosa. I prezzi attuali all’Arthur Bryant’s Barbeque sono di $ 21,95 per un chilo di petto, $ 17 per un sandwich con punte bruciate e $ 18 per un sandwich di petto. Il flusso di clienti da Arthur Bryant’s è costante ma i prezzi non lo sono. Sono quasi raddoppiati nell’ultimo anno. Il proprietario ha detto che è doloroso trasmetterlo, ma ha detto che non ha molta scelta. “Volevo che il cliente sapesse che non siamo contenti di quello che abbiamo “. da fare. Semplicemente non lo siamo “, ha detto Jerry Rauschelbach, proprietario di Arthur Bryant’s. Un cartello ora saluta i clienti dicendo loro di “ordinare qualsiasi cosa oltre al petto o alle punte bruciate”. I prezzi “che stiamo addebitando sono ridicolmente alti” perché “i prezzi che stiamo pagando sono ridicolmente alti”. “Mi dispiace per il cliente e volevo che il cliente sapesse perché”, ha detto Rauschelbach. I due piatti sono la maggior parte dei suoi Attività commerciale. I costi hanno iniziato ad aumentare a causa della pandemia. “C’è abbastanza bestiame là fuori. Semplicemente non ci sono abbastanza persone per lavorare il petto negli impianti di lavorazione”, ha detto Rauschelback. Il proprietario ha affermato che la riduzione della qualità non è mai stata presa in considerazione. Nonostante gli aumenti, ha detto che gli affari sono ancora in piena espansione. “Se è buono e ti piace e lo vuoi, lo pagherai”, ha detto Buford Logan. “Apprezzo il fatto che abbiano messo l’avvertimento sul Sarà un po’ più di quanto ti aspetti. Di nuovo. Ne vale la pena “, ha detto Steve Rohfing. Una volta risolti i problemi di approvvigionamento, il segnale andrà via. “È un po’ come il problema dell’industria petrolifera. Il problema del gas va immediatamente su e scende piuttosto lentamente “, ha detto Rauschelback.

L’aumento dei prezzi della benzina e dei generi alimentari ha messo i ristoranti in posizioni dolorose.

I prezzi attuali dell’Arthur Bryant’s Barbeque sono di $ 21,95 per un chilo di petto, $ 17 per un sandwich con punte bruciate e $ 18 per un sandwich di petto.

Il flusso di clienti da Arthur Bryant’s è costante ma i prezzi no. Sono quasi raddoppiati nell’ultimo anno.

Il proprietario ha detto che è doloroso trasmetterlo, ma ha detto che non ha molta scelta.

“Volevo che il cliente sapesse che non siamo contenti di quello che dobbiamo fare. Semplicemente non lo siamo”, ha affermato Jerry Rauschelbach, proprietario di Arthur Bryant’s.

Un cartello ora saluta i clienti dicendo loro di “ordinare qualsiasi cosa oltre al petto o alle punte bruciate”. I prezzi “che stiamo addebitando sono ridicolmente alti” perché “i prezzi che stiamo pagando sono ridicolmente alti”.

“Mi dispiace per il cliente e volevo che il cliente sapesse perché”, ha detto Rauschelbach.

I due piatti sono la maggior parte della sua attività. I costi hanno iniziato a salire a causa della pandemia.

“C’è abbastanza bestiame là fuori. Semplicemente non ci sono abbastanza persone per lavorare il petto negli impianti di lavorazione”, ha detto Rauschelback.

Il proprietario ha detto che la riduzione della qualità non è mai stata presa in considerazione. Nonostante gli aumenti, ha detto che gli affari sono ancora in piena espansione.

“Se è buono e ti piace e lo vuoi, lo pagherai”, ha detto Buford Logan.

“Apprezzo il fatto che abbiano messo l’avvertimento sulle porte. Sarà un po’ più di quanto ti aspetti. Di nuovo. Ne vale la pena”, ha detto Steve Rohfing.

Una volta risolti i problemi di approvvigionamento, il segno scomparirà.

“È un po’ come l’industria petrolifera. Non appena si verifica un problema, il gas sale immediatamente e scende piuttosto lentamente”, ha detto Rauschelback.

.

Leave a Comment