Il chip Apple M1 Ultra è quasi 3 volte più grande delle CPU Ryzen di AMD, i benchmark mostrano che le CPU desktop Intel e AMD sono ancora all’avanguardia

Da quando l’embargo è stato revocato su Mac Studio di Apple, stanno arrivando più benchmark e smontaggi del dispositivo, con il nuovissimo M1 Ultra SOC. Proprio come le sue elevate affermazioni sulle prestazioni della GPU, il produttore di chip ha rivendicato alcuni grandi numeri per il suo nuovo chip contro le opzioni desktop di Intel e AMD, ma test indipendenti mostrano che Apple ancora una volta non è in grado di eguagliare tali affermazioni.

Nella foto di Apple M1 Ultra SOC, un chip enorme con quasi 3 volte le dimensioni del pacchetto di una CPU AMD Ryzen

Il primo video di smontaggio dell’Apple M1 Ultra SOC è stato pubblicato dal canale tecnologico Max Tech, che è riuscito a smontare il Mac Studio e darci una prima occhiata all’enorme pacchetto per il nuovo chip. Il chip è stato anche confrontato con una CPU AMD Ryzen che sembra minuscola rispetto all’M1 Ultra. In base alle dimensioni e alle dimensioni, l’M1 Ultra è quasi 3 volte più grande del chip AMD Ryzen.

Exynos 2200 apparentemente utilizza un chip grafico simile a Steam Deck:

Ma ci sono ragioni per cui questo chip è così enorme, si vede che non solo l’M1 Ultra è un chip MCM che fonde due M1 Max muore insieme, ma ha anche un’enorme GPU a 64 core, tutto l’IO e persino la memoria sullo stesso pacchetto. L’Ultra SOC utilizza ancora il nodo di processo a 5 nm, ma il raddoppio fornisce fino a 114 miliardi di transistor sullo stesso pacchetto. La nuova architettura UltraFusion offre fino a 2,5 TB/s di larghezza di banda interprocessore a bassa latenza e 800 GB/s di larghezza di banda di memoria veloce. L’architettura di interconnessione presenta più di 10.000 segnali tra i due chip.

L’M1 Ultra SOC di Apple sorride alla fotocamera. (Crediti immagine: Max Tech)

Una vista di basso livello dell’Apple M1 Ultra SOC rivela una CPU a 20 core con 16 core ad alte prestazioni e 4 ad alta efficienza. Come i precedenti chip M1, i core ad alte prestazioni si basano su un’architettura di esecuzione ultra-ampia con 192 KB di cache di istruzioni, 128 KB di cache di dati e 48 MB di cache L2, mentre i core di efficienza si basano su un’architettura Wide Execution con 128 KB di cache di istruzioni , 64 KB di cache dati e 8 MB di cache L2. Ci sono anche 32 core come parte del motore neurale M1 che forniscono fino a 22 trilioni di operazioni al secondo.

M1 Ultra SOC non riesce a impressionare nei benchmark rispetto alle CPU desktop Intel e AMD:

Ora nei benchmark delle prestazioni trapelati, l’M1 Ultra SOC di Apple è stato mostrato come una CPU AMD Ryzen Threadripper 3990X a 64 core con il suo minuscolo processore a 20 core. L’M1 Ultra compete a malapena con Intel Core i9-12900K e AMD Ryzen 9 5950X e non ci sono nemmeno numeri di potenza inclusi. È molto probabile che, come per i loro numeri di prestazioni, anche i numeri di potenza possano essere stati fabbricati.

Apple ha affermato che il loro nuovo chip offriva prestazioni migliori del 90% alla stessa potenza e prestazioni più elevate rispetto al 12900K sorseggiando una potenza inferiore di 100 Watt, i benchmark seguenti non mostrano tali affermazioni sulle prestazioni:

Benchmark SOC Apple M1 Ultra (Crediti: Dave2D):

AMD, CPU Intel disponibili per la vendita in Russia a prezzi più bassi nonostante le segnalazioni di ban:

Benchmark di Apple M1 Ultra SOC (Crediti: Matthew Moniz):

Benchmark di Apple M1 Ultra SOC (Crediti: NanoReview):

Questo dovrebbe dirti quanta fiducia dovresti riporre nei numeri di Apple per i loro SOC. Sembra che i benchmark ufficiali siano stati eseguiti con carichi di lavoro selezionati che favoriscono la CPU M1 Ultra e non con applicazioni reali.

Leave a Comment