Keke Wyatt affronta la negatività intorno alla condivisione del disturbo genetico del suo bambino non ancora nato

Keke Wyatt

Fonte: Pars Griffin / Getty

Keke Wyatt ha recentemente pubblicato “una preghiera speciale” sui social media per tutti coloro che avevano qualcosa di negativo da dire su lei e suo marito condividendo di aver appreso che il loro bambino non ancora nato ha una malattia genetica.

La cantante ha indirizzato il lungo messaggio a tutte “le persone maleducate e crudeli che si sono prese del tempo per entrare sui social media e fare commenti denigratori e morbosi” sulla sua gravidanza.

Wyatt si è sentita commossa per essere “trasparente” con i suoi fan e condividere che suo figlio non ancora nato ha la trisomia 13, una rara malattia genetica, durante un’esibizione che ha tenuto lo scorso fine settimana.

“Ho spiegato loro, il giorno dopo il mio servizio fotografico di maternità, [that] mio marito ed io abbiamo ricevuto la notizia che il nostro bambino è risultato positivo alla trisomia 13 secondo il dottore. È stato un momento che non era stato pianificato durante il mio spettacolo, ma alla fine della giornata, ho sentito nel mio spirito di condividere o incoraggiare altre donne che potrebbero dover affrontare questa battaglia”, ha scritto Wyatt.

“Per tutte le persone disgustose là fuori che desiderano male a me e al mio bambino, dite quello che volete da me, ci sono abituato… Nessuna arma formata contro di me prospererà comunque 🙌🏾… MA un innocente bambino non ancora nato?? Fai attenzione a mettere la bocca sulle persone”, ha avvertito il cantante. “Prego che Dio ti dia grazia quando la vita busserà alla tua porta di casa e tu non raccoglierai ciò che stai seminando”.

Verso la fine del suo messaggio, il Dive R&B: Atlanta alum ha ringraziato coloro che hanno inviato vibrazioni positive in modo più appropriato da quando ha rivelato il preoccupante aggiornamento sullo stato della sua gravidanza.

“Non lascerò che la negatività prosciughi tutta la mia energia positiva…. Lavoro sodo e io e mio marito ci prendiamo cura di TUTTI i nostri bambini SENZA aiuto se non DIO OooooKaY! Continueremo a credere alla relazione del Signore! #GodsWillBeDone 💋💋💋”, ha scritto alla fine del post.

Wyatt ha annunciato che aspetta il suo undicesimo figlio con suo marito Zackariah Darring a febbraio. Il bambino sarà il secondo della coppia insieme, Rivista americana rapporti.

Trisomia 13, chiamata anche sindrome di Patau, riferendosi alla rara malattia genetica quando qualcuno nasce con tre copie di materiale genetico dal cromosoma 13 invece di due copie, che è standard, secondo il Monte Sinai.

Il disturbo si verifica in circa 1 neonato su 10.000 e anche i nati con Trisomia 13 hanno una cardiopatia congenita.

Purtroppo, oltre il 90% dei bambini con Trisomia 13 muore entro il primo anno di vita.

Auguriamo il meglio a Wyatt e alla sua nidiata mentre continua attraverso questa difficile fase della maternità.

CONTENUTO RELATIVO: “‘Mamma, letteralmente non posso muovermi’: Keke Wyatt sullo scoprire che suo figlio aveva il cancro e i segni che qualcosa non andava”

Leave a Comment