La closed beta di Overwatch 2 inizia il 26 aprile solo su PC:

La scorsa settimana, Blizzard ha rivelato i piani per iniziare: Overwatch 2: chiuso il beta test ad aprile e ha tentato di aprire la porta alle registrazioni degli utenti, ma la sua pagina di registrazione si è bloccata quasi immediatamente sotto sforzo. Ora gli sviluppatori parlano di più su cosa aspettarsi dal nuovo gioco e hanno annunciato una data per l’inizio del beta testing: 26 aprile.

Lo sviluppo ritardato di questo sequel si sta già verificando all’ombra di scandali, cause legali e l’acquisizione in sospeso di Activision Blizzard da parte di Microsoft. Finora, il team è stato tranquillo su come stanno procedendo le cose, ma con una data fissata per il beta test e prevede di iniziare la quinta stagione della Overwatch League a maggio utilizzando una prima build del nuovo gioco, sembra che stiamo ascolterò e vedrai molto di più su: Overwatch 2: molto presto.

Questo dovrebbe servire come promemoria per i giocatori ancora interessati a registrarsi se non ne hanno avuto la possibilità, e avviso di questa FAQ che dovrebbe rispondere a diverse domande che i giocatori hanno. Le FAQ possono dirti se questa data di inizio sarà disponibile per i giocatori console (no – solo PC per ora, anche se ci saranno versioni beta console in futuro) e se hai bisogno di possedere una copia di Overwatch 1: partecipare (sì).

I partecipanti verranno selezionati in base a cose come la loro regione e le specifiche della loro macchina, con inviti inviati via e-mail. Se non sei selezionato (e non uno dei giornalisti o degli influencer invitati), rimani sintonizzato poiché Blizzard suggerisce che verranno annunciati altri modi per entrare e che potrebbe espandere il gruppo di test una volta che sarà sicuro che il matchmaking rimarrà stabile.

Rivela anche le specifiche minime e consigliate per la partecipazione, che sono leggermente aumentate rispetto alle specifiche elencate per il primo gioco. In generale, le specifiche consigliate per: Overwatch 1: sono ora più vicini alle specifiche minime elencate per: Overwatch 2: beta, che chiederà ai partecipanti di avere almeno una GPU Nvidia GeForce GTX 600 o AMD Radeon HD 7000 e 6 GB di RAM per raggiungere i 30 fps con le impostazioni minime. Le specifiche consigliate per raggiungere i 60 fps con impostazioni medie includono una CPU Core i7 o Ryzen serie 5, una scheda grafica GTX 1060 o AMD R9 380 e 8 GB di RAM.

In un live streaming di Twitch oggi, gli sviluppatori hanno discusso della rielaborazione del gioco per un’azione 5v5 con un carro armato invece dei team 6 contro 6 del predecessore con due carri armati e di come intendono affrontare i problemi che hanno fatto sì che i giocatori non apprezzassero o addirittura evitassero di assumere il ruolo vitale. Ci sono anche alcune informazioni sul nuovo sistema “ping” che i giocatori possono utilizzare per comunicare informazioni e azioni previste, e sembra che le linee vocali di ogni personaggio possano svolgere un ruolo importante nel fornire un contesto su ciò che sta succedendo, anche se nessuno nella tua squadra lo è usando il loro microfono.

Il lancio della beta consentirà inoltre ai giocatori di utilizzare finalmente il tanto atteso eroe Sojourn, la prima donna di colore nel roster del gioco. L’aggiornamento della scorsa settimana ha anche confermato una nuova strategia di rilascio che “seccherà” le esperienze PvP dai contenuti PvE per far uscire prima gli elementi competitivi, anche se non sappiamo ancora quando (parti di) Overwatch 2: sarà ufficialmente rilasciato.

Leave a Comment