La fuoriuscita di petrolio a Edwardsville è tra le più grandi qui negli ultimi anni Attività locale

E La fuoriuscita di petrolio greggio da un oleodotto rotto ha innescato una bonifica all’interno e lungo un corso d’acqua della contea di Madison per più di una settimana, con migliaia di barili di petrolio scaricati vicino a un affluente del fiume Mississippi.

Una causa della fuoriuscita è ancora oggetto di indagine. La storia recente, tuttavia, mostra che gli incidenti negli oleodotti nel Missouri e nell’Illinois sono spesso causati dal guasto dei loro stessi materiali e attrezzature, secondo i registri del governo.

Centinaia di problemi simili sono sorti negli ultimi due decenni nella rete di oleodotti che attraversano la st. regione Luigi.

“Questi possono essere prevenibili, entro limiti ragionevoli”, ha affermato Richard Kuprewicz, presidente di un’azienda chiamata Accufacts Inc. e specialista in indagini sulle pipeline, auditing, gestione del rischio e altre questioni correlate.

In quasi 50 anni di lavoro investigativo, “non ha mai visto un fallimento per un vero incidente”, ha detto. Molte fuoriuscite di gasdotti si verificano, ha detto, a causa di qualcosa che non va nel funzionamento, nella manutenzione o persino nella qualità del tubo.

Le persone stanno anche leggendo…

  • Cora Faith Walker, uno dei migliori St. Muore a 37 anni il funzionario della contea di Louis ed ex deputato statale
  • Foglio di suggerimenti: i coraggiosi aggiungono Olson, voltano pagina sul preferito dai fan Freeman
  • Sulla scia di S. Louis “Bachelor”, il prossimo “Bachelorette” è di O’Fallon, Ill.
  • Qual è l’accordo? Mentre i Cardinals finalizzano un piano per la spalla destra di Flaherty, ingaggiano Dickerson per swing mancino
  • La Germania acquista F-35, aggiorna gli Eurofighter in soffio a Boeing
  • Francese: una morte misteriosa porta a minacce e insulti da parte del padre del sindaco
  • Un tredicenne stava guidando il camioncino che ha colpito un furgone in Texas, uccidendo nove persone, afferma l’NTSB
  • Editoriale: Il disegno di legge del Missouri per mettere fuori legge l’aborto nelle gravidanze extrauterine è effettivamente una condanna a morte
  • Flaherty dei Cardinals va all’esame sulla spalla destra, salta la seconda giornata di allenamenti
  • Hochman: i cardinali potrebbero non essere all’interbase nel 2022
  • Hochman: i cardinali dovrebbero firmare Schwarber e mettere giù 25-30 homer DH a penna, non a matita
  • Altman? Inglese? D’oro? La ricerca di coaching Mizzou inizia con un’infinità di opzioni
  • BenFred: Mizzou darebbe una possibilità all’allenatore di basket tormentato dagli scandali? Una domanda importante rimane senza risposta
  • I cardinali firmano il pipistrello mancino Corey Dickerson con un contratto di un anno
  • Visualizzazioni dei media: le trasmissioni di baseball saranno senza dollari per la prima volta da decenni. Joe Buck discute della sua grande mossa.

Più di 163.000 galloni di petrolio sono trapelati nella fuoriuscita di Edwardsville, hanno detto i funzionari, l’equivalente di circa 3.900 barili.

“Questa è una fuoriuscita molto grande”, ha affermato Bill Caram, direttore esecutivo del Pipeline Safety Trust, un’organizzazione no-profit focalizzata sui problemi di sicurezza degli oleodotti. “Questo è più di quello che vedi di solito.”

In effetti, la fuoriuscita di questo mese, segnalata per la prima volta l’11 marzo e già nel mirino del procuratore generale dello stato, è tra le più grandi del Missouri e dell’Illinois, dietro solo ad altre nove negli ultimi 20 anni.

Misurare gli impatti

All’inizio della scorsa settimana – giorni dopo la prima segnalazione della fuoriuscita di petrolio alle autorità locali – un odore di asfalto riempiva ancora l’aria vicino all’Illinois Route 143 e Old Alton-Edwardsville Road. Decine di lavoratori erano a disposizione, manovrando bulldozer ed escavatori per raccogliere la terra nei camion lungo Cahokia Creek. Sulla superficie dell’acqua era ancora visibile una lucentezza oleosa.

Le strade della zona sono state chiuse, così come una pista ciclabile che attraversa il torrente.

Linee di boom si estendevano attraverso il torrente nel luogo della fuoriuscita. Anche così, un po’ di petrolio luccicava più a valle. Gli effetti sono stati evidenti a circa un miglio di distanza, ha affermato lunedì l’Agenzia per la protezione ambientale degli Stati Uniti.

Più personale e linee di boom erano di stanza a miglia di distanza, dove il corso d’acqua – a quel punto chiamato Cahokia Diversion Channel – incontra il fiume Mississippi, quasi esattamente alla sua confluenza con il fiume Missouri. Questo è solo a monte di una presa per St. L’acqua potabile comunale di Louis.

“Da nostra indicazione, nessun petrolio è arrivato nel Mississippi”, ha affermato Jacob Hassan, coordinatore sul posto per la regione 5 dell’EPA.

Funzionari ambientali statali e regionali stavano raccogliendo campioni di acque superficiali e sotterranee, per osservare i cambiamenti della fuoriuscita, incluso il controllo dei pozzi di acqua potabile per le case locali. Il monitoraggio dell’aria è stato condotto anche nelle vicine aree residenziali.

Alcuni animali selvatici sono stati colpiti. Un aggiornamento di mercoledì elencava sette anatre, tre tartarughe, due castori, un gufo, una rana, un falco e un serpente come trattati. Nel frattempo, otto anatre, un topo muschiato, un airone e una rana erano stati trovati morti.

I funzionari hanno affermato che sono stati utilizzati deterrenti sonori per aiutare a prevenire l’arrivo degli animali nell’area colpita dalla fuoriuscita.

Caram ha affermato che, sebbene gran parte del petrolio della fuoriuscita sia stato recuperato, l’entità dell’incidente ha sollevato motivo di preoccupazione.

“Con una fuoriuscita di queste dimensioni c’è sicuramente una preoccupazione per la salute dell’intero torrente e (circa) infiltrazione nelle acque sotterranee”, ha detto.

Queste preoccupazioni hanno spinto venerdì il procuratore generale dell’Illinois Kwame Raoul a citare in giudizio l’operatore dell’oleodotto, affermando che la fuoriuscita aveva “creato un pericolo sostanziale per l’ambiente e la salute pubblica”.

La causa afferma che l’oleodotto trasportava petrolio greggio pesante altamente viscoso al momento del rilascio e ordina all’operatore dell’oleodotto di agire per garantire “una riduzione definitiva e permanente del sostanziale pericolo per l’ambiente e la salute pubblica”. Chiede anche sanzioni civili per infrazioni ambientali.

Rischi più ampi?

L’oleodotto rotto appartiene a Marathon Petroleum Corp., i proprietari con sede in Ohio di catene di stazioni di servizio e il più grande sistema di raffinazione della nazione. La linea larga 22 pollici va da Wood River a Patoka, nell’Illinois centrale, ha detto Marathon. (Patoka occupa un posto di rilievo nel mondo dell’energia come capolinea orientale del sistema di gasdotti Keystone. Quel sistema corre lungo lo stesso percorso della linea interrotta di Marathon, utilizzando la stessa servitù, ha detto Caram.)

L’incidente di Edwardsville aiuta a sottolineare che il St. La regione di Louis pullula di condutture sotto i nostri piedi. Ad esempio, S. Le contee di Charles e Madison sono allacciate con oleodotti che portano da e verso una raffineria di petrolio nella Metro East e una concentrazione di terminali petroliferi lungo il fiume Mississippi.

Gli esperti affermano che gli oleodotti sono il modo più sicuro per trasportare sostanze come il petrolio. Ma anche l’ampia rete di gasdotti della regione ha una storia di fuoriuscite.

Spesso sono relativamente minori, concentrati intorno a raffinerie di petrolio e terminal, come quelli di Wood River e altre parti industriali della Metro East, o in hub come Patoka.

Ma dei 432 incidenti combinati nel Missouri e nell’Illinois dal 2020, 72 hanno provocato fuoriuscite di 1.000 galloni o più. E 36 di questi eventi hanno superato i 10.000 galloni di perdite, mentre 13 – esclusa la recente fuoriuscita di Edwardsville – hanno superato i 100.000 galloni.

Gli incidenti derivano da un elenco di importanti operatori di gasdotti e società energetiche. Marathon è il proprietario dell’oleodotto con il maggior numero di sversamenti nei due stati, nell’arco di 20 anni.

La maratona è stata coinvolta in 49 dei 432 incidenti, secondo il database delle fuoriuscite di petrolio liquido. La società con il secondo maggior numero di sversamenti è stata Explorer, seguita da BP, poi Buckeye Partners ed Enbridge.

La maggior parte degli sversamenti nel Missouri e nell’Illinois – il 53% – sono stati attribuiti alle linee stesse, con guasti ai materiali o alla saldatura o alle apparecchiature come le principali cause di incidenti con gli oleodotti, sulla base dei dati dell’Amministrazione per la sicurezza dei materiali pericolosi del Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti. La corrosione è stata la successiva causa più comune, provocando il 15% delle fuoriuscite.

“È sorprendente vedere una fuoriuscita di queste dimensioni proveniente dalla Maratona”, ha detto Caram, discutendo dell’incidente di Edwardsville. “Hanno un’ottima reputazione nel prendersi cura delle loro condutture”.

Incidenti passati si sono verificati vicino all’attuale sito di pulizia. Lungo lo stesso percorso dell’oleodotto e solo un paio di miglia a ovest, una linea Marathon ha versato più di 136.000 galloni di petrolio greggio nel 2002, di cui solo il 15% circa è stato recuperato.

Più di recente, nel febbraio 2019, circa 200.000 galloni di petrolio sono stati versati dai serbatoi di stoccaggio di Granite City, con alcuni contaminanti del sistema fognario cittadino e del terreno circostante.

Il giorno successivo, una perdita d’olio separata a St. La contea di Charles ha fermato l’oleodotto Keystone, dopo che ha versato 1.800 galloni di greggio vicino al fiume Missouri.

Nel 2010, TransCanada, l’operatore del gasdotto Keystone, ha identificato specificamente St. Charles County come luogo dello “scenario peggiore” per il verificarsi di una fuoriuscita. Quell’anno, la società dovette portare alla luce parte del gasdotto, dopo che i test del governo avevano scoperto che alcune parti del progetto potevano essere state costruite con acciaio difettoso.

Gli scavi nella parte nord-occidentale del Missouri hanno rilevato nove anomalie nell’oleodotto. Il Post-Dispatch riferì quell’anno che più della linea avrebbe potuto richiedere lo scavo se gli standard governativi per la resistenza dei tubi non fossero stati allentati nel 2009.

Caram ha affermato che gli operatori degli oleodotti possono combattere minacce come la corrosione facendo scorrere una corrente elettrica attraverso le linee. Nel frattempo, gli strumenti di ispezione possono essere inviati attraverso l’interno delle linee per verificare e identificare anomalie, come ammaccature o punti in cui lo spessore del tubo varia.

Guardando al futuro, esperti come lui sono curiosi di conoscere maggiori dettagli sulla recente fuoriuscita di Edwardsville, sulle pratiche di ispezione e rilevamento delle perdite di Marathon e se le cause alla fine indicano rischi più ampi nel sistema di tubazioni o se i rischi fossero esclusivi di quella singola posizione.

“C’è un rischio sul resto del sistema?” chiese Caram. “Il pubblico dovrebbe prestare attenzione a qual è la causa del fallimento”.

Janelle O’Dea del Post-Dispatch ha contribuito a questo rapporto.

.

Leave a Comment