Mayfield Village riceve una sovvenzione per riforestare la proprietà sgomberata nel 1925 per l’impianto di acque reflue

MAYFIELD, Ohio – Il villaggio ha ricevuto una sovvenzione per riforestare una proprietà che è stata sgomberata nel 1925 per fare spazio a un impianto di trattamento delle acque reflue allora proposto.

La proprietà del villaggio, 3,25 acri vicino alle strade di Bonnieview e Beech Hill, ha cambiato uso negli anni ’70 quando è diventata una stazione di pompaggio. Per il suo utilizzo come stazione di pompaggio, nel sito è stato installato un serbatoio di stoccaggio delle acque reflue da un milione di galloni. Sebbene il serbatoio e tutte le attrezzature relative alla stazione di pompaggio siano state rimosse nel luglio 1997, la proprietà è rimasta in gran parte sterile.

In una lettera dell’11 marzo ai residenti che vivono vicino al sito, il sindaco Brenda Bodnar ha spiegato che la proprietà era ammissibile alla sovvenzione perché confina con un affluente del fiume Chagrin.

“Non prevediamo che il processo di semina causerà interruzioni al quartiere, ma volevamo informare i residenti del progetto”, ha detto Bodnar ai residenti nella lettera.

La sovvenzione includerà l’installazione di 400 arbusti e piante autoctone in un contenitore da un gallone; 300, arbusti e piante autoctone in contenitore da tre galloni; e 15 alberi calibro da un pollice e mezzo. Tutta la piantagione verrà fornita con la protezione dei cervi.

Inoltre, verranno piantati 3,25 acri di semina autoctona, mentre verrà rimossa parte della vegetazione invasiva. Sono inclusi anche l’irrigazione e la manutenzione post-piantagione.

Nel 2019, il Consiglio del villaggio ha approvato una risoluzione per partecipare a una domanda di sovvenzione con altre cinque comunità locali per riforestare le aree di habitat ripariali nei bacini idrografici del bacino centrale del lago Erie. Tale azione ha portato alla recente approvazione della sovvenzione.

MAD Scientist Associates, di Westerville, Ohio, è stata l’offerente di successo del progetto e pianterà arbusti e alberi, con una data di completamento del 30 giugno. Bodnar, tuttavia, ha affermato di ritenere che il lavoro sarà svolto in aprile e maggio.

La sovvenzione deriva dalla collaborazione del villaggio con Chagrin River Watershed Partners e Central Lake Erie Basin Collaborative. Il direttore del servizio Mayfield, Scott Sipos, e Frank Stupczy, Urban Forester del villaggio, hanno collaborato con CRWP per assicurarsi la sovvenzione e supervisioneranno il lavoro.

“Mi congratulo con loro per i loro sforzi per riportare questo appezzamento di terra alla sua bellezza naturale e non vedo l’ora di assistere alla trasformazione di quest’area”, ha affermato Bodnar.

Fuochi d’artificio

Come molte altre comunità, Mayfield dovrebbe rinunciare all’Ohio House Bill 172, che consentirà ai residenti dello stato di sparare fuochi d’artificio. HB 172, che entrerà in vigore il 1 luglio, consente alle comunità dell’Ohio di rinunciare e non consentire ai residenti di accendere fuochi d’artificio.

“Abbiamo già un’ordinanza che impedisce i fuochi d’artificio sulle proprietà residenziali”, ha detto Bodnar. “Lo stato dell’Ohio ha cambiato la propria legge, ma stiamo solo osservando la nostra stessa legge. Dovremo modificarlo un po’ in modo che copra l’ordinanza statale. Ma nulla sta davvero cambiando (a Mayfield).”

L’ordinanza che esclude l’HB 172 potrebbe apparire nell’agenda del Consiglio del villaggio di lunedì (21 marzo). University Heights, Cleveland Heights e South Euclid hanno tutte rinunciato all’HB 172, mentre Pepper Pike e Richmond Heights sono tra le comunità locali che stanno discutendo di rinunciare.

Vedi altre notizie su Sun Messenger qui.

Leave a Comment