Nuove ambizioni in tutto il Regno Unito per accelerare la ricerca genomica e guidare l’innovazione nel settore sanitario

  • Nuovi “impegni condivisi” stabiliscono azioni prioritarie per iniziative di genomica in tutto il Regno Unito
  • La diagnosi del cancro, la diagnosi precoce delle malattie e l’accesso dei pazienti alle sperimentazioni cliniche miglioreranno
  • I piani faranno avanzare le priorità del governo per riformare l’assistenza sanitaria e rendere il Regno Unito una superpotenza scientifica

I pazienti in tutto il Regno Unito trarranno vantaggio da una diagnosi del cancro più rapida e da nuovi trattamenti innovativi grazie a un accordo rivoluzionario con i governi devoluti della nazione.

Il governo del Regno Unito, i governi gallese e scozzese e l’Assemblea dell’Irlanda del Nord hanno concordato oggi (venerdì 18 marzo) una serie di impegni per migliorare i risultati per i pazienti attraverso migliori test genomici e accesso alle sperimentazioni cliniche.

I nuovi impegni condivisi per la prima volta stabiliscono azioni prioritarie in tutto il Regno Unito e fanno parte di piani più ampi per migliorare l’assistenza sanitaria attraverso la genomica, lo studio dei geni e del DNA.

La strategia Genome UK annunciata nel 2020 si basa sul lavoro innovativo già in corso per creare il sistema sanitario genomico più avanzato al mondo e fornire assistenza sanitaria migliore a un costo inferiore, e fa parte del più ampio impegno del governo di riformare l’assistenza sanitaria e garantire il Regno Unito e il Il SSN rimane in prima linea nel trattamento all’avanguardia. Ad esempio, utilizzando la ricerca per valutare l’uso del sequenziamento dell’intero genoma nei neonati per lo screening di malattie genetiche rare e diagnosticare prima le malattie rare, consentendo un trattamento più personalizzato prima.

Il segretario di Stato per la salute e l’assistenza sociale, Sajid Javid, ha dichiarato:

La pandemia ha messo in evidenza l’importanza del nostro settore in piena espansione delle scienze della vita nel Regno Unito e il potenziale che ha per trasformare i servizi sanitari e assistenziali.

Sfruttando la potenza e l’innovazione della ricerca genomica, possiamo ridurre i tempi di diagnosi e utilizzare trattamenti all’avanguardia per alcune delle più grandi sfide per la salute che dobbiamo affrontare, incluso il cancro.

Unendoci e concordando questi nuovi impegni condivisi, garantiremo che i pazienti di tutte e 4 le nazioni del Regno Unito possano beneficiare di questi progressi pionieristici e cementare il nostro posto come leader mondiale nella ricerca e nella genomica.

Genome UK: gli impegni condivisi per l’attuazione in tutto il Regno Unito dal 2022 al 2025 includono la collaborazione per:

  • migliorare la diagnosi e il trattamento del cancro lavorando in tutto il Regno Unito per integrare meglio i test genomici nell’assistenza sanitaria e aumentare l’accesso alle sperimentazioni cliniche per fornire un trattamento migliore e personalizzato
  • una migliore diagnosi precoce della malattia stabilendo un approccio chiaro e basato sull’evidenza al sequenziamento del genoma neonatale, guidato da Genomics England in collaborazione con il NHS, insieme ai governi devoluti, per garantire che l’apprendimento sia condiviso in tutto il Regno Unito a beneficio dei neonati e dei loro genitori a livello nazionale
  • basarsi sulla partnership di successo in tutto il Regno Unito nel sequenziamento di COVID-19 per rafforzare la collaborazione sul sequenziamento di altre malattie. Come parte di questo, l’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito istituirà un gruppo nazionale sulla genomica delle malattie con rappresentanti delle 4 nazioni
  • incoraggiare partnership industriali innovative e all’avanguardia nella ricerca e sviluppo in tutto il Regno Unito per supportare l’implementazione di Genome UK riunendo l’ecosistema genomico in tutto il Regno Unito per migliorare la collaborazione e massimizzare gli investimenti
  • produrre ricerca di alta qualità riunendo set di dati genomici in tutto il Regno Unito e aumentando l’accesso alle sperimentazioni cliniche, oltre a garantire che la ricerca ritorni al NHS per migliorare l’assistenza ai pazienti

Basandosi sui metodi di lavoro collaborativi e innovativi durante la pandemia di COVID-19, questi impegni mirano a basarsi sui successi scientifici, affrontando le sfide future delle malattie e garantendo ai pazienti l’accesso a cure più personalizzate.

Il ministro dell’Innovazione, Lord Kamall, ha dichiarato:

La ricerca clinica è stata fondamentale nella nostra lotta contro COVID-19 e l’innovazione del Regno Unito ci sta consentendo di trasformare il nostro servizio sanitario e garantire che sia saldamente all’avanguardia nel settore sanitario.

Continuiamo a basarci sui nostri progressi genomici rivoluzionari per rilevare meglio nuove malattie e diagnosticare e curare più rapidamente il cancro, che alla fine salveranno vite umane.

Questi nuovi impegni condivisi mostrano una visione unita in tutte le nazioni per garantire che continuiamo a sfruttare le capacità genomiche leader a livello mondiale del Regno Unito e rimanere all’avanguardia nell’assistenza sanitaria e nella ricerca genomica.

Gli impegni aiuteranno anche a consolidare la posizione del Regno Unito come principale hub globale per le scienze della vita.

Riunire l’ambizione e le competenze congiunte in questo campo aiuterà a trasformare l’uso della genomica nell’assistenza sanitaria e collocherà saldamente il Regno Unito in prima linea negli sviluppi nei progressi della genomica, oltre a dimostrare che il Regno Unito è un partner prezioso per la collaborazione internazionale e un attraente posizione per investimento.

Il segretario di gabinetto per la salute, Humza Yousaf, ha dichiarato:

Non c’è mai stato un momento in cui la genomica e i benefici che può apportare per aiutare a rivoluzionare il modo in cui forniamo assistenza sanitaria sono stati più focali.

Gli ultimi 2 anni ci hanno mostrato solo una frazione di ciò che si può ottenere in questo campo e sono lieto che questi impegni condivisi riuniscano le nostre ambizioni comuni di fornire assistenza sanitaria alla genomica.

Il ministro della Salute del Galles, Eluned Morgan, ha dichiarato:

Il Regno Unito è in prima linea nella rivoluzione genomica ed è assolutamente giusto collaborare con altri governi in tutto il Regno Unito per realizzare la nostra visione comune. Stiamo già lavorando al nostro piano di consegna della genomica attraverso Genomics Partnership Wales, ma ha senso per noi condividere la nostra esperienza e ricerca al fine di garantire i migliori risultati possibili per i pazienti in tutto il Galles e nel resto del Regno Unito.

Il ministro della Salute dell’Irlanda del Nord, Robin Swann, ha dichiarato:

Sono lieto di oggi di pubblicare congiuntamente Genome UK: impegni condivisi con i ministri della Salute di Scozia e Galles e il ministro per la tecnologia, l’innovazione e le scienze della vita in Inghilterra.

Questi impegni garantiranno che tutti i pazienti in tutto il Regno Unito possano beneficiare dell’ampia gamma di opportunità offerte dall’assistenza sanitaria genomica in modo che il Regno Unito rimanga in prima linea nella ricerca genomica nel mondo.

Il futuro della genomica nell’Irlanda del Nord ha il potenziale per essere molto eccitante e di vasta portata nella sua capacità di apportare benefici ai pazienti e alle famiglie qui, tuttavia è imperativo gettare le basi adeguate affinché il servizio si sviluppi e prosperi. La pubblicazione di questi impegni condivisi oggi è il primo passo e l’istituzione di a DoHLa partnership guidata dalla genomica per NI ci consentirà di stare al passo con le nostre controparti britanniche e garantire progressi futuri in questo entusiasmante campo, per la salute, la ricchezza e la prosperità della popolazione di NI.

Jennifer Harris, Direttore della politica di ricerca dell’ABPI, ha dichiarato:

La genomica sta già trasformando le vite, aiutando i nostri scienziati a creare nuove generazioni di trattamenti per molte condizioni.

Per garantire che i pazienti possano trarre vantaggio da queste nuove scoperte, è necessario uno sforzo coordinato in tutto il Regno Unito, come dimostrano questi piani.

L’annuncio di oggi è il benvenuto e attendiamo con impazienza un’ulteriore collaborazione tra il governo, l’industria farmaceutica e il settore della ricerca per sfruttare la capacità genomica di livello mondiale del Regno Unito.

David Atkins, rappresentante della UK BioIndustry Association presso il National Genomics Board, ha dichiarato:

PMI sono una parte vitale della forza esistente del Regno Unito nel campo della genomica. Promuovere l’ambiente giusto e sviluppare una forza lavoro per queste aziende è la chiave per realizzare l’ambizione di Genome UK.

Gli impegni stabiliti in questo piano, compreso l’accesso dell’industria alle risorse cliniche, alle competenze e alle partnership, sono un passo importante nella realizzazione della visione di rendere il Regno Unito il posto migliore per avviare e ridimensionare nuove società di genomica.

La UK Bioindustry Association accoglie con favore questi impegni condivisi e non vede l’ora di lavorare con il governo del Regno Unito e i governi devoluti sulla prossima fase dell’attuazione di Genome UK.

Nick Meade, amministratore delegato ad interim congiunto di Genetic Alliance UK, ha dichiarato:

Apprezziamo molto questi impegni condivisi. Come la più grande alleanza di organizzazioni che supportano le persone con malattie genetiche, rare e non diagnosticate nel Regno Unito, sosteniamo con tutto il cuore un’azione di attuazione più coordinata per far progredire la visione di Genome UK.

Ci auguriamo che la collaborazione tra le amministrazioni devolute realizzi il potenziale dell’assistenza sanitaria genomica a beneficio dei pazienti in tutto il Regno Unito.

Siamo lieti di vedere l’ampio impegno del Regno Unito sul coinvolgimento dei pazienti e del pubblico e non vediamo l’ora di impegnarci con il Regno Unito e i governi devoluti sui loro piani di attuazione.

Informazioni di base

Gli impegni condivisi si basano sulla visione delineata in Genome UK nel settembre 2020 e sugli impegni nel primo piano di attuazione per il periodo 2021-2022 nel maggio 2021.

Saranno seguiti da piani di attuazione più dettagliati di ciascun paese entro la fine del 2022.

Guarda la visione storica di Genome UK.

Vedi il primo piano di attuazione dal 2021 al 2022.

Leave a Comment