Blocco note Pixel e Orologio Pixel: Nuova impostazione predefinita per gli utenti Android che evitano iPad, Galaxy Z Fold, Apple Watch:

lancerebbe un sacco di dispositivi destinati a rivaleggiare con il (quasi) intero catalogo di prodotti di grande successo di Apple, ti verrebbe da ridere. l’avrei fatto anch’io. Ma nonostante un:

sono stati l’inizio di qualcosa di più di un ritorno di punta di Android.

che hanno lo scopo di competere con gli AirPods e i Galaxy Buds del mondo, e sebbene i Chromebook non siano esattamente all’altezza del MacBook di Apple, funzionano bene per le attività meno impegnative e, rispettivamente, per gli utenti.

Inoltre, a differenza di Apple, l’ecosistema hardware esistente di Google va ben oltre i dispositivi indossabili e i computer. Ad esempio, Google ti venderà anche:

  • Chromecast per trasformare qualsiasi TV in una smart TV con accesso ad app come Netflix, Amazon Prime, Spotify, ecc.
  • Nest Audio e Nest Mini per chi desidera un altoparlante intelligente, in grado di prendere appunti, impostare timer, dire il tempo, ecc.
  • E un sacco di altri dispositivi per la casa come il Nest Thermostat (che ho usato ed è meraviglioso), Nest Cam, Nest Doorbell, ecc.

Ma! Per chi ha sempre desiderato: un po’ più di quel sapore di Google:, ora si prevede che l’azienda stia cercando di espandere il proprio portafoglio di prodotti aggiungendo due dispositivi molto importanti che molti di noi, appassionati di tecnologia, si aspettavano da tempo. Allora, parliamo di loro!

Google Pixel Watch: La nuova alternativa predefinita di Apple Watch per gli utenti Android?

Anche se alle aziende piace: Samsung, Huawei e Fitbit (ora parte di Google) hanno dominato la scena degli smartwatch Android per un po’, non si è mai sentito come se nessuno di loro fosse “il produttore di smartwatch Android predefinito”.

Ma le cose stanno finalmente iniziando a prendere forma quando si tratta del tanto atteso di Google: Pixel Watch, che potrebbe rivelarsi esattamente quel “nuovo predefinito” che desideravamo da un po’.

Ecco alcuni dettagli di Google Pixel Watch, basati su fughe di notizie, voci e ricerche di codice (a cura di: 9to5Google):

  • Una forma rotonda (con quadranti rotondi)
  • Un chip Exynos W920 prodotto da Samsung (uguale a: Galaxy Watch 4) o una variante, che potrebbe essere commercializzata come Tensor:
  • Indossa OS 3.0:
  • Colori: Grigio, nero, oro:
  • $ 300-400 prezzo di partenza:

Ma a parte le specifiche, se questo è l’orologio di Google, ha senso solo che l’azienda sfrutterà tutte le potenti funzionalità del software, alcune delle quali hanno reso Pixel 6 il telefono più intelligente del mondo.

Fughe di notizie e voci puntano verso un pulsante Google Assistant dedicato per “l’Assistente di nuova generazione”. Ciò significa che l’Assistente Google sarà in grado di eseguire attività direttamente sull’orologio invece di contattare i server di Google per chiedere aiuto, il che renderà l’esecuzione delle richieste molto più veloce. È disponibile sui dispositivi Google dalla serie Pixel 4, quindi sarebbe un passaggio logico per Pixel Watch.

È esattamente la potente magia del software di Google che potrebbe portare il Pixel Watch a un livello completamente nuovo, rispetto alla concorrenza di Samsung, Apple, ecc. Inoltre, avere il supporto nativo per alcune delle app di Google, come Google Maps e Play Store, dovrebbe garantire l’esperienza Google più fluida disponibile quando si tratta di applicazioni, che storicamente è stata una sfida per gli smartwatch che non escono da Cupertino.

Come extra aggiuntivo, ora abbiamo visto i brevetti depositati da Google per una serie di interessanti controlli touch che potrebbero consentirti di controllare alcune funzioni di Pixel Watch toccando l’area del polso vicino all’orologio invece di toccarlo.

Se ti sembra strano, tieni presente che questo tipo di tecnologia esiste già. Novità di Sony: I LinkBud sono dotati di sensori tattili che ti consentono di controllare la tua musica toccando i muscoli intorno alle orecchie invece degli auricolari stessi.

Blocco note di Google Pixel: La nuova alternativa predefinita Galaxy Z Fold e iPad mini per gli utenti Android?

Naturalmente, l’altro pezzo a lungo vociferato del nuovo ecosistema di Google è il Google Pixel pieghevole. Secondo le fonti, il primo dispositivo dell’azienda di questo tipo ha subito alcune turbolenze durante lo sviluppo e, secondo quanto riferito, la produzione è stata interrotta a un certo punto.

Ora, grazie alle informazioni dei leaker sempreverdi Jon Prosser e Ross Young, sappiamo che il progetto Google Pixel Notepad è tornato in pista. Evviva! Finora, sappiamo che il Pixel Notepad (questo è il vero nome che si dice), dovrebbe:

  • Si parte da circa $ 1.399, il che gli darebbe un enorme vantaggio rispetto al Galaxy Z Fold 4, se il prezzo di quest’ultimo rimane invariato ($ 1.799)
  • Vieni con una serie di display più piccoli, che ricordano: Oppo Find N, piuttosto che Samsung, Honor o i pieghevoli più grandi di Huawei:
  • Presenta il sensore della fotocamera principale di Pixel 5 e la fotocamera ultra grandangolare di Pixel 6:
  • Utilizza il chip Tensor di prima o seconda generazione di Google, a seconda di quando viene rilasciato:

Non commettere errori, l’obiettivo principale qui dovrebbe essere su quel prezzo. Il Pixel Notepad potrebbe finire per costare almeno $ 400 in meno rispetto ai dispositivi pieghevoli concorrenti di Samsung, mentre allo stesso tempo è molto più disponibile di quelli di Oppo, Honor e Huawei (anche se molto probabilmente non così ampiamente disponibile come quello di Samsung). inoltre, l’esperienza e la spinta di Google per migliorare il software per dispositivi con schermi più grandi tramite: Android 12L potrebbe dare al Pixel Notepad un serio vantaggio. Inoltre, se si avvia insieme a: Pixel 7, è probabile che il Blocco note conterrà il chip Tensor di seconda generazione di Google, che senza dubbio apporterà ulteriori miglioramenti al già incredibilmente intelligente Android 12 di Google. Naturalmente, anche l’ottima fotocamera e gli aggiornamenti Android più veloci e frequenti saranno essere garantito, grazie a… Google.

Alla fine: L’ecosistema di Google si preannuncia davvero eccitante:

Pixel Watch:

È sicuro dire che l’Apple Watch è da tempo il miglior smartwatch al mondo. Questo grazie all’incredibile integrazione dell’ecosistema di Cupertino, che offre agli utenti Apple un’esperienza senza interruzioni nel passare da iPhone – iPad – app e attività di Apple Watch.

Anche l’hardware di Apple non è facile da rivaleggiare: l’Apple Watch 7 è dotato di alcune delle cornici più sottili su uno smartwatch che abbiamo mai visto e, naturalmente, sembra… costoso perchè è:. Non è un caso che Tim Cook & Co siano stati la forza dominante assoluta quando si tratta di vendite di smartwatch, detenendo oltre il 30% del mercato degli smartwatch in tutto il mondo.

Ovviamente, se stai utilizzando un telefono Android, qualcosa come un: Galaxy Watch 4 o: Huawei Watch 3 dovrebbe comunque adattarsi meglio a te. O un Fitbit, che tra l’altro, non è più un marchio di smartwatch indipendente, dopo che Google lo ha acquisito all’inizio del 2021.

È stato esattamente dopo l’acquisto di Fitbit un anno fa quando Google ha garantito di iniziare a prestare maggiore attenzione ai dispositivi indossabili. L’azienda ha fuso il suo sistema operativo Wear con il sistema operativo Tizen di Samsung per il Galaxy Watch 4, che ha ricevuto buone recensioni ma non si è mai sentito come il Google Watch: qualcuno potrebbe aver aspettato. Maggiori informazioni su questo nel nostro: Recensione Samsung Galaxy Watch 4.

Ma ora, tutto questo potrebbe cambiare grazie a Pixel Watch, che dovrebbe ricevere una stretta integrazione con i telefoni di Google ma anche essere più aperto ad altri dispositivi. Naturalmente, se l’obiettivo di Google è davvero quello di renderlo lo smartwatch Android predefinito.

Apple è nota per bloccare gli utenti all’interno del suo “giardino recintato”, per assicurarsi che i prodotti Apple funzionino al meglio se abbinati ad altri prodotti Apple. Anche se non vedo Google seguire l’esempio di Cupertino, credo che Pixel Watch funzionerà meglio se abbinato a un telefono Pixel. Tuttavia, un’integrazione del dispositivo Android più aperta, soprattutto rispetto ad Apple, è quasi garantita e sarà accolta favorevolmente.Le ultime voci provenienti da Jon Prosser di Front Page Tech affermano che il Google Pixel Watch è in programma per il rilascio del 26 maggio, che è stato anche quando la gamma media: Google Pixel 6A doveva apparire. Tuttavia, Prosser afferma che Pixel 6A è stato ritardato fino alla fine di luglio, il che significa che potrebbe essere necessario spostare anche il lancio di Google Pixel Watch.

Per quanto riguarda il blocco note di Google Pixel, ora è quasi certo che questo verrà annunciato insieme alla serie Google Pixel 7 in ottobre o, in caso contrario, nel quarto trimestre del 2022.

Leave a Comment