Elenco dei vincitori dei Producers Guild Awards 2022 – The Hollywood Reporter

CODA, Successione e Ted Lasso ha prevalso sabato ai Producers Guild Awards 2022.

Prendendo il primo premio, CODA ha vinto il Darryl F. Zanuck Award per l’eccezionale produttore di film teatrali rispetto ai colleghi candidati Essendo i Ricardo, Belfast, Non guardare in alto, Duna, Re Riccardo, Pizza alla liquirizia, Il potere del cane, Tic, Tick… Boom! e Storia del lato ovest. La cerimonia si è tenuta al Fairmont Century Plaza Hotel di Los Angeles.

Inclusi gli altri vincitori della serata Ted Lasso e Successione rispettivamente per la TV a episodi, la commedia e il dramma; Estate dell’anima, Encanto, Cavalla di Easttown e I Beatles: Torna indietro ha anche portato a casa i PGA Awards.

CODALa vittoria rafforza le sue possibilità in vista degli Oscar del prossimo fine settimana. Mentre Il potere del cane ha ottenuto il primo premio ai BAFTA Awards e ai DGA Awards, CODALa vittoria del PGA Award è un bel complemento alla vittoria del SAG Award come miglior ensemble. A una settimana dall’arrivo degli Academy Awards, sembra che sarà la resa dei conti migliore tra queste due protagoniste.

Nel discorso di accettazione del film – in cui il team di produzione è stato raggiunto sul palco dal regista Sian Heder e interpretato da Marlee Matlin, Troy Kotsur e Daniel Durant – il produttore Philippe Rousselet ha detto alla folla: “Penso che saremo tutti d’accordo sul fatto che un buon film inizia sempre con una bella storia. Come produttore sono sempre stato attratto da storie piene di umanità, e in un mondo in cui ne vediamo la mancanza ogni giorno, prenderò questo premio come un segno che c’è ancora speranza”.

Il produttore Fabrice Gianfermi ha aggiunto: “Questo film è stato un viaggio fantastico. Era così speciale da fare. C’è stato così tanto amore e così tanto cuore messo in esso. Il fatto che le persone amino il nostro film è solo il dono più grande di tutti”.

La gilda ha assegnato una serie di riconoscimenti speciali, con Ryan Murphy che ha consegnato a Greg Berlanti il ​​Norman Lear Award mentre quest’ultimo ha parlato del suo impegno per la rappresentazione LGBTQ. Berlanti ha ricordato di essere “un ragazzo gay profondamente chiuso, e il tipo di vetriolo che vediamo ora così apertamente dai membri della legislatura della Florida o dal governatore del Texas sui bambini trans o sui giovani non conformi al genere e sulle loro famiglie. C’era quel tipo di omofobia palese e disinvolta e quasi in ogni angolo di ogni stanza”. Ha anche reso omaggio al lavoro di Lear e ha scherzato: “Ho molto per cui ringraziare Norman, e non solo perché sono abbastanza sicuro che la prima esibizione di drag queen che ho fatto da bambino sia stata Edith Bunker”.

Steven Spielberg ha onorato Kathleen Kennedy e George Lucas con il Milestone Award, sottolineando che “i due titani sono ancora come i bambini che giocano in una sandbox” alla ricerca di “creare nuove storie. Nuove storie che hanno arricchito la forma d’arte, portato avanti la nostra cultura e ispirato le nuove generazioni a raccontare le proprie storie. Sono e saranno sempre la forza da non sottovalutare”.

Discutendo il suo ruolo, Lucas ha detto: “Per me, questo è il primo e più importante lavoro di un produttore, che è fare l’impossibile. E lo fai ogni singolo giorno. E poi ogni singolo giorno, qualcosa arriva per distruggere tutto ciò che hai fatto. E devi raccogliere tutto a pranzo e trovare un nuovo modo per finire il film, insieme al regista, ed è a dir poco scoraggiante. ” Durante il suo discorso, Kennedy ha aggiunto: “Non c’è nessuno con cui preferirei condividere questo momento più del mio amico, del mio mentore e del più grande maestro Jedi di tutti: George”.

Issa Rae ha ricevuto il Visionary Award da Casey Bloys, chief content officer di HBO e HBO Max, che dopo aver accettato, ha scherzato sul fatto che la PGA la vede ancora come una visionaria dopo di lei Insicuro seguito, Rap Sh * t, come ha chiesto, “Perché non diventa più facile?” Tuttavia, ha continuato, “Ricordo costantemente a me stessa perché lo faccio e perché amo farlo, e so che continuerò a commettere errori e imparerò da questo. E non smetterò di dipingere tanto presto. Sarò ancora qui fuori a usare tutti i diversi tipi di pennelli e colori brillanti, e quei colori si presentano sotto forma dei miei tanti fantastici collaboratori passati e presenti. ”

Denis Villeneuve ha fatto un’apparizione per presentare Duna la produttrice Mary Parent con il David O. Selznick Award, che ha scherzato: “Dobbiamo supportare e inaugurare nuovi messaggi e storie che risuonino e, ovviamente, rifaremo tutti tra 20 anni”. Jessica Chastain è anche salita sul palco per presentare a Rita Moreno lo Stanley Kramer Award, dicendo alla star che per gran parte della carriera di Moreno, “Potrei o meno essere stata ossessionata da te, Rita, e dai tuoi successi. Rita fa quello che sente Rita. Penso che sia stato circa un decennio fa che mi hai ricordato la prima volta che ci siamo incontrati, mi hai urlato contro in un ristorante affollato: “Adoro il tuo seno”. Questa è una storia vera, tutti. Quindi Rita, anch’io amo il tuo seno.

Moreno ha concluso la serata con un suo appassionato discorso, ricordando di aver assistito al momento “I Have a Dream” di Martin Luther King Jr. e del ruolo di attivista che ha assunto nella sua carriera, riconoscendo anche il lavoro di Kramer.

“È così significativo per me e così gratificante ricevere questo straordinario riconoscimento ed essere associato alla sua eredità. Ora ho 90 anni e lavorare per una vita in questo settore ha richiesto tenacia e duro lavoro nella difesa di questioni di giustizia sociale negli ultimi 60 anni “, ha affermato. “È stato estenuante, esilarante e vivificante. Se non fosse stato per quei set e quel fuoco appiccato dentro di me da giovane, di certo non sarei qui stasera a ricevere questo meraviglioso onore”.

I PGA Awards, originariamente previsti per il 20 febbraio 26, è uno dei numerosi eventi che sono stati spostati dalla data originale all’inizio di quest’anno a causa di un aumento dei casi di COVID-19 causato dalla variante omicron.

All’inizio di questa settimana, la PGA ha annunciato i vincitori per il suo Innovation Award e per i migliori programmi sportivi, per bambini e di breve durata. Il Premio Innovazione è andato a Per tutta l’umanità: Time Capsule, mentre Onda di 100 piedi ha preso il miglior programma sportivo, Palazzo dei fantasmi dei Muppet ha vinto il premio per bambini e Carpool Karaoke: la serie è stato nominato miglior forma breve.

Di seguito l’elenco completo dei vincitori.

Premio Darryl F. Zanuck come miglior produttore di film teatrali

CODA (VINCITORE)
Essere i Ricardo
Belfast
Non guardare in alto
Duna
Re Riccardo
Pizza alla liquirizia

Il potere del cane
Tic, Tick… Boom!
Storia del lato ovest

Premio come miglior produttore di film d’animazione

Encanto (VINCITORE)
Luca
I Mitchell contro Le macchine
Raya e l’ultimo drago
Canta 2

Premio Norman Felton come miglior produttore di episodi televisivi drammatici

Successione (stagione 3) (VINCITORE)
Il racconto dell’ancella
(Stagione 4)
Lo spettacolo mattutino (Stagione 2)
Gioco del calamaro (Stagione 1)
Yellowstone (Stagione 4)

Premio Danny Thomas per il miglior produttore di episodi televisivi – Commedia

Ted Lasso (Stagione 2) (VINCITORE)
Cobra Kai
(Stagioni 3 e 4)
Frena il tuo entusiasmo (Stagione 11)
Trucchi (Stagione 1)
Solo omicidi nell’edificio (Stagione 1)

Premio David L. Wolper per il miglior produttore di serie televisive in edizione limitata o antologica

Cavalla di Easttown (VINCITORE)
Malato di droga

La Ferrovia Sotterranea
Wanda Vision
Il loto bianco

Premio come miglior produttore di film televisivi o trasmessi in streaming

Tom Petty, Da qualche parte in cui ti senti libero: The Making of Wildflowers (VINCITORE)
Natale a 8 bit

Vieni da lontano
Oslo
Robin Roberts presenta: Mahalia
Single per sempre

Premio come miglior produttore di saggistica televisiva

The Beatles: Get Back (Stagione 1) (VINCITORE)
60 minuti
(Stagione 54)
Allen v. Farrow (Stagione 1)
Occhio strano (Stagione 6)
Stanley Tucci: Alla ricerca dell’Italia (Stagione 1)

Premio per l’eccezionale produttore di intrattenimento dal vivo, varietà, sketch, standup e talk TV

La scorsa settimana stasera con John Oliver (stagione 8) (VINCITORE)
Il Daily Show con Trevor Noah
(Stagione 27)
Dave Chappelle: Il più vicino
Il Late Show con Stephen Colbert (Stagione 7)
Sabato sera in diretta (Stagione 47)

Premio per il miglior produttore di giochi e concorsi televisivi

Drag Race di RuPaul (stagione 13) (VINCITORE)
L’America ha talenti
(Stagione 16)
Azzeccato! (Stagioni 5 e 6)
Top Chef (Stagione 18)
La voce (Stagione 20)

Premio come miglior produttore di documentari cinematografici

Summer Of Soul (… o, quando la rivoluzione non poteva essere trasmessa in televisione) (VINCITORE)
Ascensione

La prima ondata
Fuggire
Nello stesso respiro
Il salvataggio
Semplice come l’acqua
Scrivere con il fuoco

Questa storia è stata originariamente pubblicata il 19 marzo alle 19:30

Leave a Comment