Equifax, Experian, TransUnion per rimuovere la maggior parte dei debiti medici dai rapporti di credito dei consumatori

Equifax, Experian e TransUnion hanno annunciato che rimuoveranno collettivamente quasi il 70% delle linee commerciali di debito di recupero medico dai rapporti di credito.

LE FATTURE MEDICHE NON PAGATE CONTO DEL 58% DEL DEBITO IN RACCOLTE: RELAZIONE CFPB

A partire dal 1 luglio, la riscossione dei debiti sanitari pagati non sarà più inclusa nei rapporti di credito al consumo. Inoltre, il periodo di tempo prima che il debito di riscossione medica non pagato compaia su un rapporto del consumatore sarà aumentato da 6 mesi a un anno, offrendo ai consumatori più tempo per affrontare il proprio debito con assicurazioni e fornitori di assistenza sanitaria prima che venga segnalato.

Nella prima metà del 2023, anche Equifax, Experian e TransUnion non includeranno più il debito di riscossione medica inferiore ad almeno $ 500.

Ticker Sicurezza Scorso Modificare Modificare%
EFX Equifax Inc. 241.12 +1,75 + 0,73%
ESPN n / A n / A n / A n / A
VERO TRANSUNIONE 103.13 -1.00 -0,96%

Le tre società di rendicontazione creditizia coprono più di 1,6 miliardi di conti di credito per oltre 200 milioni di adulti ogni mese.

“I debiti per riscossioni mediche spesso derivano da circostanze mediche impreviste. Questi cambiamenti sono un altro passo che stiamo facendo insieme per aiutare le persone negli Stati Uniti a concentrarsi sul proprio benessere finanziario e personale”, Mark Begor, CEO di Equifax, Brian Cassin, CEO di Experian e Chris, CEO di TransUnion Cartwright ha detto in una dichiarazione congiunta venerdì. “Come settore, rimaniamo impegnati ad aiutare a promuovere un accesso equo e conveniente al credito per tutti i consumatori”.

OTTIENI FOX BUSINESS IN MOVIMENTO CLICCANDO QUI

Il Consumer Financial Protection Bureau stima che a giugno 2021 c’erano almeno 88 miliardi di dollari di debito medico su 43 milioni di rapporti di credito.

“L’importo totale del debito medico negli incassi negli Stati Uniti è probabilmente più alto, dal momento che non tutti i debiti sanitari negli incassi sono forniti alle società di segnalazione dei consumatori”, ha osservato il CFPB nel suo rapporto “Debito medico negli Stati Uniti” per febbraio 2022.

La maggior parte delle linee commerciali di recupero crediti medici sui rapporti di credito al consumo sono inferiori a $ 500, sebbene molte persone con debiti medici abbiano più raccolte mediche.

Il debito medico scaduto può abbassare il punteggio di credito di una persona, riducendo potenzialmente il suo accesso al credito e rendendo più difficile trovare una casa o un lavoro. (iStock)

Il debito medico scaduto può abbassare il punteggio di credito di una persona, riducendo potenzialmente il suo accesso al credito e rendendo più difficile trovare una casa o un lavoro. Il CFPB sottolinea che le riscossioni di debiti sanitari sono meno predittive dei futuri problemi di pagamento rispetto ad altre riscossioni di debiti.

I neri e gli ispanici, i giovani adulti e le persone a basso reddito di tutte le razze ed etnie hanno maggiori probabilità di avere tassi di debito medico più elevati rispetto alla popolazione generale. Anche gli anziani e i veterani sono pesantemente colpiti dal debito medico. Il debito medico è più diffuso negli Stati Uniti sudorientali e sudoccidentali.

CLICCA QUI PER LEGGERE DI PIÙ SU FOX BUSINESS

Il CFPB si è impegnato a garantire che il sistema di segnalazione del credito al consumo non venga utilizzato in modo coercitivo contro i pazienti e le loro famiglie per costringerli a pagare fatture mediche discutibili. Un portavoce della CFPB ha detto a FOX Business che l’agenzia “non vede l’ora di rivedere da vicino i dettagli dei piani delle agenzie di segnalazione del credito”.

Equifax ha rivelato nella sua relazione annuale per il 2021 che CFPB sta attualmente esaminando se la società ha seguito i requisiti del Fair Credit Reporting Act per la corretta gestione delle controversie dei consumatori. Fonti hanno riferito al Wall Street Journal, il primo a riportare l’annuncio di venerdì, che anche Experian e TransUnion sono sotto inchiesta per la loro gestione delle controversie dei consumatori.

“Poiché il CFPB è il nostro principale regolatore, abbiamo continuato a impegnarci con loro su una varietà di questioni”, ha detto a FOX Business un portavoce di TransUnion. I rappresentanti di Experian non hanno immediatamente restituito la richiesta di commento di FOX Business.

L’ultima mossa arriva dopo che Equifax, Experian e TransUnion hanno raggiunto un accordo nel 2015 con il procuratore generale dello stato di New York per migliorare l’accuratezza del rapporto di credito, aumentare l’equità e l’efficacia delle procedure per risolvere le controversie dei consumatori sugli errori del rapporto di credito e proteggere i consumatori da danni ingiusti a le loro storie di credito a causa di debiti medici.

Negli ultimi anni, le società di rendicontazione del credito hanno accettato di rimuovere i debiti che non derivavano da un contratto o da un accordo di pagamento da rapporti di credito, come tasse o multe per le biblioteche, multe per il parcheggio, multe per eccesso di velocità e spese o multe giudiziarie. Nel 2017 hanno anche deciso di attuare modifiche per iniziare a rimuovere i dati relativi a sentenze civili e privilegi fiscali dai rapporti di credito.

Il presidente Biden ha definito la mossa di venerdì “un passo nella giusta direzione”, aggiungendo che la sua amministrazione “continuerà a lottare per i consumatori, dall’aumento della trasparenza alla prevenzione della fatturazione a sorpresa e altro ancora”.

Leave a Comment