Il metaverso cambierà il paradigma della creazione di contenuti

Il contenuto costituisce l’essenza di Internet e si presenta in molte forme diverse supportate dall’attuale iterazione Internet di Web2: testo, audio, video o un mix di tutti e tre. Tuttavia, il contenuto non è una risorsa gratuita. Sono i creatori di contenuti che ora stanno diventando opinion leader, influencer e le pietre miliari di tanti servizi critici su cui fanno affidamento le aziende, come la pubblicità, il marketing e la gestione delle pubbliche relazioni.

Il bisogno di contenuti e la sua lotta per l’indipendenza – incarnata da migliaia di blogger e artisti indipendenti – ha generato un’immensa economia online che scambia talenti e spesso raccoglie volumi di vendita che molti artisti di alto livello vorrebbero guadagnare. Questa economia è stata soprannominata l’economia creativa: un quadro finanziario che consente agli individui indipendenti di guadagnare sulla propria autoespressione alimentando il pubblico con il tipo di contenuto che sono disposti a pagare per consumare.

Una forza in ascesa

L’economia dei creatori è una forza tremenda: un fenomeno online unico che ha oltrepassato la soglia delle dimensioni del mercato di 104 miliardi di dollari alla fine del 2021. Data la crescente domanda di nuovi contenuti su piattaforme popolari, come TikTok, che danno potere ad artisti e artisti indipendenti , gli esperti esitano a fare previsioni sulla dimensione potenziale del mercato dell’economia creativa nel prossimo futuro.

Il motivo della mancanza di previsioni tangibili è che l’economia creativa è un fenomeno estremamente giovane iniziato con la pandemia di COVID-19. I blocchi hanno evocato un’ondata di talento tra le persone confinate al chiuso, con conseguente rilascio di creatività che altri condividendo il confinamento erano ansiosi di consumare l’intrattenimento tanto necessario.

Imparentato: Il meglio deve ancora venire: quali sono le prospettive per la blockchain e l’economia creativa

Considerando che i creatori di microimprenditori sono strettamente legati all’influencer marketing, che vede una dimensione del mercato di circa 13,8 miliardi di dollari, è possibile comprendere le prospettive che un’ulteriore espansione del fenomeno può produrre. Ancora più importante, gli esperti ritengono che la transizione verso un nuovo mezzo tecnologico consentirà ai creatori di contenuti di travolgere mercati e industrie con nuove opportunità di promozione di prodotti e servizi.

Decentramento del talento

Più di 50 milioni di creatori stanno guidando la propria economia dei talenti, attirando oltre 800 milioni di dollari in capitale di rischio. Tali cifre non sono che l’ombra di ciò che possono diventare in seguito, poiché nuove sedi stanno diventando rapidamente disponibili.

Lo sviluppo delle tecnologie blockchain ha portato a una rivoluzione radicale nei mercati finanziari, conferendo potere agli individui anziché alle istituzioni e incanalando la proprietà di dati e fondi ai loro detentori. Le qualità della blockchain – immutabilità, piena trasparenza e natura affidabile delle operazioni – hanno permeato molti settori, facendo svenire l’equilibrio dell’orientamento aziendale dalla dipendenza aziendale centralizzata al decentramento. Questo spostamento dei concetti di base che regolano le relazioni tra i partecipanti alle transazioni, facilitato dagli smart contract, non è passato inosservato nell’economia creativa.

Con i settori della finanza decentralizzata e del GameFi che si spostano tra i rispettivi settori e sottraggono folle di utenti agli approcci convenzionali al banking e ai giochi, era solo questione di tempo prima che influencer e creatori di contenuti decidessero di cambiare il paradigma nei loro ambienti operativi. Il modello di creazione dei contenuti è stato modificato per sempre con l’incorporazione di tecnologie blockchain che consentono agli utenti di incentivare i creatori di contenuti, mentre i creatori possono effettivamente monetizzare il proprio talento senza dover condividere i proventi con piattaforme di hosting centralizzate, spesso ingiuste.

Imparentato: I DAO sono alla base del Web3, dell’economia creativa e del futuro del lavoro

Andando nel metaverso

Lo sviluppo dei metaversi – ambienti completamente digitali alimentati dalla blockchain su Web3 e dalla realtà virtuale – annuncerà una nuova era nella creazione di contenuti. Mai prima d’ora il talento ha avuto accesso a un insieme così avanzato di strumenti per abbellire anche le idee più coraggiose alle soglie del mondo reale e digitale.

I metaversi consentono ai creatori di visualizzare con straordinari dettagli grafici qualsiasi cosa, da un concerto d’opera nel vuoto dello spazio su uno sfondo di nebulose a un flusso di blog su un’isola deserta. Tutto ciò che la creatività può sondare può essere implementato nel metaverso a beneficio di tutte le parti coinvolte. Facendo affidamento sulle opportunità illimitate del metaverso nella sua incorporazione della realtà virtuale, i creatori di contenuti saranno in grado di liberare la loro creatività e lasciarla vagare selvaggiamente. Tali promesse di una qualità invisibile dei contenuti possono essere descritte solo come caprifoglio per un pubblico desideroso di spettatori desiderosi di una maggiore varietà nei tipi di contenuti consumati e, cosa più importante, di nuove esperienze.

La base blockchain del metaverso offre ancora più vantaggi ai creatori di contenuti, in quanto consente loro di utilizzare vari meccanismi per monetizzare i propri contenuti attraverso la natura versatile delle criptovalute interne. Gli utenti possono mettere in gioco le loro risorse digitali su creatori specifici, incoraggiandoli a rilasciare più contenuti di un certo tipo. Altri possono pagare per accedere a contenuti speciali, mentre altri possono semplicemente premiare i loro creatori preferiti con donazioni. Le vie di monetizzazione sono numerose e i creatori di contenuti possono sempre essere sicuri che il loro talento verrà pagato e nessuna piattaforma di hosting può privarli dei loro guadagni.

Ancora più redditizie sono le prospettive per le aziende in termini di permeazione dell’economia dei creatori di contenuti nel metaverso. Il marketing, la pubblicità e la promozione in generale ottengono una nuova prospettiva di evoluzione con contenuti che possono essere personalizzati in un’infinita varietà di modi e perfettamente integrati nei canali di creatori selezionati. Il metaverso offre alle aziende una frontiera completamente nuova per la distribuzione e la copertura del pubblico, e i creatori sono le rampe di decollo che possono mostrare prodotti e servizi davanti ai loro follower, a un prezzo.

Con il senno di poi digitale

Il metaverso è la prossima iterazione di Internet che conosciamo oggi: un ambiente completamente incentrato sull’utente che serve allo scopo di elevare la creatività a un nuovo livello. Tuttavia, il pubblico non sarà l’unica fonte di reddito per i creatori di contenuti, poiché le aziende sono desiderose di attingere a questa nicchia redditizia e sfruttare le possibilità offerte da integrazioni di annunci nativi, organici e altamente versatili nei contenuti di realtà virtuale.