iPad Air 5 è fantastico, ma ecco perché non è un sostituto di M1 iPad Pro:

Apple ha appena annunciato l’iPad Air 5. Con il chip M1 al suo interno e una porta USB-C aggiornata, non è mai sembrato “Pro” come ora. Detto questo, non sono ancora convinto che possa sostituire l’M1 iPad Pro come fa il tablet professionale – ecco perché.

Prima di tutto, è importante dire che penso che l’iPad Air 5 funzionerà alla grande per la maggior parte delle persone e che può anche influire sulle vendite del modello Pro da 11 pollici, ma se confronti attentamente la versione Air con la Pro, Vedremo che ci sono alcune differenze importanti per gli utenti che vogliono e hanno bisogno di tutto.

Cominciamo con lo schermo: l’M1 iPad Pro offre ProMotion con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Se hai un iPhone 13 Pro e il nuovo MacBook Pro, noterai una grande differenza quando passi da questi dispositivi a un iPad Air con una frequenza di aggiornamento di soli 60 Hz. Non solo, ma se prendi in mano l’iPad Pro da 12,9 pollici con il display miniLED, lo schermo sarà più luminoso, più colorato e, ovviamente, più grande.

In effetti, per me, l’iPad Pro è incentrato sul modello da 12,9 pollici e quando: Bloomberg: ha riferito che Apple stava testando schermi ancora più grandi, mi sono emozionato, perché è molto più conveniente multitasking su un display più grande piuttosto che su una versione da 11 pollici.

Lo schermo da 12,9 pollici offre inoltre ai professionisti più spazio per disegnare, scrivere e modificare foto e video. Detto questo, se usi l’iPad per modificare le immagini, troverai l’iPad Air deludente, poiché inizia con 64 GB di spazio di archiviazione e l’unica opzione rimasta è il modello da 256 GB, il che significa che non puoi archiviare molti file più grandi in una volta. L’iPad M1 Pro, d’altra parte, parte da 128 GB e può arrivare fino a 2 TB di spazio di archiviazione, il che dimostra che c’è un punto debole di spazio di archiviazione per tutti gli utenti.

L’iPad Pro offre anche più RAM per i clienti rispetto all’iPad Air: fino a 16 GB di RAM rispetto a soli 6 GB. Poiché iPadOS 15 ha rimosso la barriera di 5 GB di RAM per le app da utilizzare nei software di editing video, gli utenti di iPad Pro possono andare oltre con i loro progetti.

Infine, ma non meno importante, ci sono due cose che penso valga la pena menzionare: Supporto 5G mmWave su iPad Pro, portando la vera potenza del 5G sul tablet Apple e su fotocamere migliori. Gli utenti di iPad Pro possono anche sfruttare un sensore principale da 12 MP, un sensore ultra-wide da 10 MP e uno scanner LiDAR che può aiutare con oggetti 3D e progetti di realtà aumentata.

Incartare:

Con tutto ciò in mente, credo che l’iPad Air 5 sarà ottimo per la maggior parte degli utenti, ma ci sono molte ragioni per cui i clienti sceglieranno l’iPad Pro rispetto a qualsiasi altro modello di iPad. Avere uno schermo più grande con una frequenza di aggiornamento più elevata, 5G reale e più opzioni di archiviazione sono alcune delle caratteristiche che distinguono l’iPad Pro dal nuovo M1 iPad Air.

Confrontando M1 iPad Air e M1 iPad Pro, quale sceglieresti e perché? Condividi i tuoi pensieri nella sezione commenti qui sotto.

Per saperne di più:

FTC: Utilizziamo link di affiliazione automatici per guadagnare reddito. Di più.


Dai un’occhiata a 9to5Mac su YouTube per ulteriori notizie su Apple:

https://www.youtube.com/watch?v=a4ZDrt50xLE:

Leave a Comment