La professoressa di diritto dell’ASU Karen Bradshaw afferma che la fauna selvatica può essere proprietaria di terreni

Una foschia di calore si deposita sulle api che ronzano tra i fiori nel cortile di Karen Bradshaw. Mentre cammina nella sua proprietà, un cespuglio vibra di movimento mentre un coniglio sfreccia oltre, spaventando uno stormo di quaglie.

Nei prossimi mesi, questo appezzamento di terreno diventerà uno dei primi a Phoenix ad essere legalmente di proprietà della fauna selvatica.

Bradshaw, professoressa di diritto all’Arizona State University, sta mettendo in pratica una nuova teoria spiegata nel suo nuovo libro, “Wildlife as Property Owners: A New Conception of Animal Rights”.

“Le persone e gli animali hanno sempre condiviso la terra. Eppure la legge ha privato gli animali del loro diritto di stare su terre e paesaggi “, ha detto Bradshaw. “Questo errore sta guidando la perdita di biodiversità, che è il rischio più grande per l’umanità. Più grande del cambiamento climatico, più grande di qualsiasi altra cosa”.

Leave a Comment