Le frustrazioni aumentano mentre il dragaggio di Hatteras Inlet rimane un gioco di attesa

Attuale operazione di dragaggio di benne e chiatte in Sloop Channel. Foto di Gioia Crist

Ci sono state poche buone notizie alla riunione della Dare County Waterways Commission di lunedì 14 marzo, poiché le frustrazioni hanno continuato a ribollire per la mancanza di dragaggi immediati e soluzioni imminenti.

Anche se questa settimana verrà ordinato un nuovo rilevamento del South Ferry Channel, al momento è improbabile che ci sia abbastanza acqua per il Merrittla draga sidecaster del Corpo, per poter condurre operazioni di dragaggio in qualsiasi momento.

“Non possiamo nemmeno ottenere [on the hump] con il Merritt proprio ora “, ha detto Petersen. “Speriamo di ricevere un nuovo sondaggio entro giovedì e, si spera, di ottenere un nuovo approccio… [But] in questo momento l’acqua non è favorevole per entrare e dragare, e le condizioni non sembrano buone per entrare e dragare questa settimana. ”

“Le persone devono davvero essere consapevoli della gravità della situazione e di quanto sia delicata questa opportunità di dragaggio”, ha affermato il capitano della barca charter di Hatteras, Brian Patteson, durante la riunione. “Siamo dove eravamo un anno fa, ed è un brutto posto dove stare. Se non riusciamo a ottenere un canale nelle prossime settimane, sarà una grave difficoltà finanziaria [a lot of] persone, oltre a quello che hanno già passato. ”

“Siamo stati chiusi qui per circa due mesi, ed è molto sconcertante… Il fallimento non è un’opzione”.

I rappresentanti della guardia costiera degli Stati Uniti e della divisione traghetti del Dipartimento dei trasporti della Carolina del Nord (NCDOT) hanno anche affermato che stavano riscontrando problemi nell’attraversare l’insenatura e che stava causando interruzioni o difficoltà alle loro operazioni.

“Stiamo avendo problemi come tutti gli altri. Non stiamo utilizzando i traghetti Hatteras Class a causa di questi problemi “, ha affermato Catherine Peele, responsabile della pianificazione e dello sviluppo per la divisione traghetti NCDOT. “Il punto è che abbiamo bisogno di più dragaggi, più spazio e condizioni migliori”.

In sostanza, il dragaggio è necessario per rendere il canale più profondo, ma al momento non c’è abbastanza profondità per dragare, creando un problema apparentemente insormontabile. Tuttavia, la Waterways Commission ha preso in considerazione una potenziale soluzione a breve termine e ci sono diverse soluzioni a lungo termine in lavorazione che, si spera, allevieranno le condizioni entro l’estate.

Per il breve termine, i membri della commissione hanno rivolto la loro attenzione all’operazione di dragaggio di benne e chiatte in corso nello Sloop Channel, vicino all’isola di Ocracoke settentrionale. Si tratta di un progetto di dragaggio di emergenza commissionato dall’NCDOT per ottenere più sabbia e ricostruire le dune nell’isola di Ocracoke settentrionale, rendendo questo angolo del canale dei traghetti Hatteras-Ocracoke un po’ più profondo.

I membri della Commissione hanno ipotizzato che se potessero arruolare l’assistenza della draga benna e chiatta attualmente a Hatteras Inlet per “fare un buco” e aprire un 50 piedi. largo e 300-400 ‘ft. lunga area, potrebbe costruire un percorso profondo che il Merritt potrebbe passare per dragare il South Ferry Channel.

Dragaggio attuale della benna e della chiatta a nord dell’isola di Ocracoke. Foto di Gioia Crist

Poiché ciò richiederebbe all’appaltatore del progetto di dragaggio di emergenza di intraprendere efficacemente un nuovo progetto, anche se è solo per un breve periodo, sarebbe necessaria una modifica del permesso e l’NCDOT dovrebbe dare il proprio permesso, oltre ad altri fattori .che renderebbe possibile questa soluzione temporanea.

“Ci sono molti pezzi in movimento”, ha affermato Ken Willson, consulente della contea con Coastal Protection Engineering con sede a Wilmington. “Il tempismo deve essere giusto con il Merrittil DOT deve essere a bordo e anche l’appaltatore deve essere in grado di arrivarci, ma sarebbe sicuramente bello poterlo risolvere a beneficio anche del South Ferry Channel. ”

I membri della Commissione stanno attualmente lavorando con l’appaltatore per vedere se la draga benna e chiatta sarà in grado di lavorare nell’area di South Ferry Channel e stanno anche discutendo permessi e permessi con le agenzie associate, tra cui NCDOT e Dare County.

“Il nocciolo della questione è il [NCDOT] otterremo più sabbia in meno se riusciamo a ottenere quella modifica del permesso per consentire loro di lavorare nel South Ferry Channel “, ha affermato Willson, riferendosi alla sabbia necessaria per costruire le dune lungo la NC Highway 12 a nord di Ocracoke Island.

A lungo termine, l’arrivo previsto per la fine di giugno della draga di Dare County, Signorina Katiecosì come l’approvazione della realizzazione dell’Hatteras Ferry Channel, renderanno probabilmente il dragaggio più facile in futuro, supponendo che entrambi i progetti vengano completati presto.

Gran parte della frustrazione dei marinai negli ultimi anni è stata diretta allo stato normativo frammentato dei passaggi dell’insenatura: alcuni federali, altri statali, altri nessuno dei due, alcuni entrambi. Il riallineamento del canale federale aiuterebbe a colmare queste lacune. Il Corpo è in procinto di aggiungere un linguaggio che amplierà gli ambiti compresi nell’autorizzazione federale esistente, una revisione a lungo ricercata che, fino a poco tempo, si riteneva possibile solo attraverso un atto del Congresso.

Resa della draga Miss Katie

L’approvazione del riallineamento consentirà anche potenzialmente il dragaggio tutto l’anno (a meno che non vengano apportate revisioni durante il processo di revisione). A livello locale, il dragaggio tutto l’anno è un’aggiunta tanto necessaria, poiché attualmente è richiesta un’autorizzazione speciale per dragare al di fuori del finestra, che termina il 31 marzo.

Questa realizzazione del Rollinson Channel che includerebbe il South Ferry Channel e lo Sloop Channel nell’autorizzazione federale è ancora in fase di revisione da parte di varie agenzie ed è attualmente ritardata dai National Marine Fisheries Services, che hanno dichiarato al Corpo di essere preoccupati su come La vegetazione subacquatica è oggetto della Valutazione Ambientale.

“Mi chiedo se è importante che la Guardia Costiera degli Stati Uniti acceda all’oceano?” ha chiesto il Commissario Ernie Foster. “Permettere alla Guardia Costiera di fare il proprio lavoro potrebbe esserlo [more important] rispetto alle preoccupazioni per la vegetazione subacquatica. ”

Per Petersen, nonostante l’attuale ritardo, il Corpo sta “ancora cercando di ottenere questo riallineamento piazzato e firmato ad aprile”.

Con la scadenza del 31 marzo per dragare all’orizzonte, il commissario Natalie Kavanagh ha chiesto di essere proattivo e di ottenere il permesso di dragare al di fuori della finestra consentita, in cui le condizioni attuali sono migliorate ed è stato possibile il dragaggio di aprile. I rappresentanti del corpo hanno affermato che, se necessario, è probabile che un rilascio da dragare dopo il 31 marzo possa essere ottenuto entro una settimana.

Nel frattempo, mentre la commissione esplora la fattibilità di arruolare la draga benna e chiatta per il dragaggio a breve termine e anticipa l’arrivo di Signorina Katie e l’approvazione del riallineamento del canale per fornire sollievo a lungo termine, una navigazione sicura attraverso Hatteras Inlet rimane un gioco d’attesa.

“Brian [Patteson] ha preso la sua barca per l’Oregon Inlet, perché non può uscire da Hatteras “, ha detto il presidente Steve” Creature “Coulter. “Entro il primo aprile, ci sarà una grande flotta che cercherà di effettuare viaggi ogni giorno oa giorni alterni. Dobbiamo portare a termine qualcosa e dobbiamo farlo in fretta”.

“So che tutti sono un po’ scoraggiati, come me”, ha detto Coulter. “Ma forse qualcosa si materializzerà con il dragaggio della benna e della chiatta, o forse ci libereremo di parte della bassa marea che stiamo avendo in questo momento, e questo ci aiuterà… possiamo sperare”.

Leave a Comment