Roadkill e collisioni di animali selvatici sulla costa centrale – KION546

COSTA CENTRALE, California (KION) I residenti della costa centrale non sono estranei ai lunghi spostamenti pendolari e alle strade trafficate. Insieme alla varietà di specie selvatiche che risiedono anche nell’area, il roadkill è un problema di vecchia data che i sostenitori della fauna selvatica, gli esperti di trasporti e i cittadini di tutti i giorni che utilizzano le strade devono affrontare.

Il rapporto esclusivo della meteorologa Courtney Aitken su incidenti stradali e collisioni legate alla fauna selvatica.

“Uno dei motivi per cui molte persone vivono nella contea di Monterey è per il nostro bellissimo habitat naturale, il fantastico scenario e tutta la meravigliosa fauna selvatica”, ha affermato Beth Brookhouser, sorridente, in piedi davanti all’SPCA per il centro di adozione della contea di Monterey in una soleggiata Brookhouser è il vicepresidente del marketing e delle comunicazioni della SPCA e conosce meglio l’ecosistema della fauna locale e i problemi che questi animali devono affrontare, comprese le collisioni di veicoli.

Secondo Brookhouser, questi incidenti sono particolarmente comuni in questo periodo dell’anno. “In questo momento è la stagione degli amori dei cervi”, ha spiegato. “Si chiama ‘il solco.’ E durante la stagione degli amori, i cervi non guardano sempre dove stanno andando. Sono guidati dai loro ormoni. ” Brookhouser ha aggiunto che i cervi non sono in realtà la specie più comunemente colpita dalle auto. Invece, quelli che finiscono più spesso sul ciglio della strada sono creature più piccole come conigli, scoiattoli e procioni. Tuttavia, è più probabile che vengano segnalati incidenti con i cervi poiché sono spesso eventi traumatici per i conducenti.

Cindy Burnham di Monterey County Animal Shelter ha elaborato il pericolo di collisioni legate ai cervi. “Possono passare attraverso il parabrezza”, ha detto Burnham. “Solo con le loro dimensioni, è sicuramente una situazione pericolosa… Se ti trovi in ​​aree in cui è più probabile che ci siano cervi impazziti, sii vigile e preparati”.

A quanto pare, la costa centrale contiene numerose aree che sono punti caldi per incidenti legati alla fauna selvatica. In effetti, un team dedicato di ricercatori presso il Road Ecology Center con sede all’UC Davis si è preso la libertà di mappare i punti critici di incidenti stradali in tutto lo stato della California.

La Highway 68 della contea di Monterey ha statistiche particolarmente elevate quando si tratta di segnalazioni di incidenti stradali. In effetti, l’Agenzia dei trasporti per la contea di Monterey (TAMC) ha un piano dettagliato per affrontare questa difficile situazione. Il progetto, intitolato “State Road 68 Scenic Highway Plan” stanzia oltre $ 20 milioni da solo per quelli che chiama “miglioramenti della connettività della fauna selvatica”. Secondo una dichiarazione del direttore esecutivo del TAMC Todd Muck, sono attualmente in corso i progetti per cinque diversi incroci di fauna selvatica. Le finalizzazioni dovrebbero essere completate nel 2023, mentre la costruzione dovrebbe avvenire nel 2026.

Sebbene questa impresa su larga scala mostri il potenziale per migliorare le statistiche sugli incidenti stradali sulla costa centrale a lungo termine, il problema delle collisioni legate alla fauna selvatica rimane ancora. Quindi quali sono le possibili soluzioni a breve termine?

Secondo il direttore del Road Ecology Center Fraser Shilling, la chiusura temporanea di strade o tratti di strada si è rivelata molto utile. “Essi [animals] migrare di più di notte e dopo la pioggia”, ha spiegato. “Quindi chiudere una strada è un metodo molto efficace per le aree che destano particolare preoccupazione, soprattutto se si tratta di brevi periodi”. Shilling ha anche affermato che praticare una guida sicura fa molto, poiché molte persone tendono a “guidare troppo velocemente per le condizioni”.

Risorse come la mappa degli hotspot di incidenti stradali del Road Ecology Center possono aiutare i pendolari a essere adeguatamente preparati per ciò che potrebbero incontrare sulle strade. Inoltre, il team del Road Ecology Center ha creato un modo molto snello per segnalare gli animali – vivi o morti – semplicemente dal palmo della propria mano. La piattaforma si chiama California Roadkill Observation System (CROS). Shilling lo descrive come “una soluzione con un clic per caricare i record di incidenti stradali”. Ha detto: “Se dovessi guidare lungo la strada, tira fuori il telefono e fai solo una foto, si carica immediatamente. E aggiunge automaticamente la posizione, la data e l’ora [as long as you have location services turned on]. ”

È possibile accedere a CROS su https://roadecology.ucdavis.edu/research/projects/cros.

Mentre la raccolta e lo smaltimento delle vittime della strada è responsabilità dei lavori pubblici della contea di Monterey, gli animali feriti che sono ancora vivi possono essere segnalati all’SPCA. Questi animali vengono quindi prelevati, curati per le ferite riportate e riabilitati quando possibile.

Ci sono alcuni sistemi molto affidabili in atto quando si tratta di sicurezza sulle strade costiere centrali, ma alla fine inizia con il conducente. In caso di dubbio, rallenta e cerca sempre di rimanere attento ai compagni di viaggio a quattro zampe.

Leave a Comment