Siccità in California: 3 anni di pioggia, i livelli di neve raggiungeranno presto il livello più basso mai registrato dal 1922 nella California centrale, afferma la NOAA

Non c’è sollievo in vista per la mega siccità da record in Occidente, che probabilmente si intensificherà solo questa primavera, ha affermato giovedì la National Oceanic and Atmospheric Administration nelle sue prospettive stagionali. Ma gli stati centrali e orientali dovrebbero essere per lo più risparmiati da inondazioni significative.

È probabile che la primavera sia più calda del normale nella maggior parte degli stati e anche più secca per gran parte dell’Occidente, hanno affermato i meteorologi della NOAA. Hanno detto che il caldo elevato e la siccità si alimenteranno a vicenda poiché la mancanza di pioggia rende più caldo, intensificando le condizioni di siccità.

Il NOAA prevede che tutti i 48 stati inferiori saranno più caldi del normale in aprile, maggio e giugno ad eccezione di Washington, Oregon, Montana, North Dakota e gran parte dell’Idaho. Si prevede che solo un’area intorno ai Grandi Laghi fino al Kentucky sarà più umida del normale. Il peggioramento delle allergie è previsto nelle aree che saranno calde e umide.

“La siccità è aumentata, soprattutto in Occidente perché si è riscaldata”, ha affermato Deke Arndt, capo della scienza e dei servizi climatici della NOAA. “Il motivo per cui l’Occidente si sta riscaldando è il cambiamento climatico, specialmente nel periodo di più decenni”.

CORRELATI: Bay Area, il resto della California non è all’altezza del governatore. L’obiettivo volontario del 15% di conservazione dell’acqua di Newsom

Già il 60% della nazione è in una qualche forma di siccità, la più grande copertura di siccità dal 2013, ha affermato Jon Gottschalck, capo delle previsioni operative presso il Climate Prediction Center della NOAA. Ha detto che è probabile che le condizioni peggiorino in molte di quelle aree e potrebbero preparare il terreno per più ondate di calore.
La Nina, un raffreddamento periodico naturale del Pacifico centrale che influisce sul clima di tutto il mondo, è un fattore importante nelle prospettive primaverili, ha affermato Gottschalck.

In California, in particolare nella Central Valley, i livelli di pioggia e neve su tre anni raggiungeranno presto il livello più basso mai registrato dal 1922, ha affermato Brett Whitin, idrologo presso il California Nevada River Forecast Center della NOAA. La California ha 1,5 milioni di piedi acri in meno di acqua disponibile rispetto a questa volta l’anno scorso, e ha detto che l’unica speranza è che la forte nevicata di dicembre compensi parte della carenza.

VIDEO: I funzionari dell’acqua avvertono che il basso livello del manto nevoso della Sierra è “un passo prima della catastrofe”

“Prende alcune decisioni molto difficili per i produttori (raccolto) su cosa continuare a coltivare e cosa mantenere in vita”, ha affermato Brad Rippey, meteorologo del Dipartimento dell’agricoltura degli Stati Uniti, in una conferenza stampa.

Gli studi hanno scoperto che la mega siccità da oltre 20 anni che attanaglia l’Occidente è la peggiore degli ultimi 1.200 anni ed è alimentata dal cambiamento climatico causato dall’uomo dalla combustione di carbone, petrolio e gas naturale. Il peggioramento della siccità pone anche le basi per incendi più pericolosi in estate, ha affermato Brad Pugh, meteorologo della siccità presso il Climate Prediction Center della NOAA.

Guarda le ultime previsioni di AccuWeather e dai un’occhiata alle storie e ai video meteo recenti.

Se sei sull’app ABC7 News, fai clic qui per guardare in diretta

Copyright © 2022 di Associated Press. Tutti i diritti riservati.

.

Leave a Comment