Vincitori dei Producers Guild Awards 2022 (aggiornamento in tempo reale)

Gli Apple Studios sono emersi come il grande vincitore di un importante precursore dell’Oscar sabato sera, poiché “CODA” ha vinto il primo premio cinematografico agli annuali Producers Guild Awards.

Quello che è iniziato come un successo di vendita al Sundance diretto da Sian Heder – la storia struggente dell’unico membro della famiglia udente in una tribù di carismatici pescatori del New England – ha vinto il premio Darryl F. Zanuck per i film teatrali durante una cerimonia al Fairmont di Century City Hotel a Los Angeles.

“Successione” ha portato a casa il Norman Felton Award per l’eccezionale dramma a episodi. “Ted Lasso” di Apple ha continuato la sua corsa alla raccolta di trofei rivendicando il Danny Thomas Award per l’eccezionale commedia televisiva. “Mare of Easttown” della HBO ha vinto il premio David L. Wolper come eccezionale produttore di una serie limitata.

Giocatori di potere tra cui Donna Langley, presidente dell’Universal Filmed Entertainment Group, Tom Quinn, capo di Neon, Victoria Alonso, capo della postproduzione e fisica dei Marvel Studios, il super-produttore Ryan Murphy e altri ancora, sono circolati prima della distribuzione dei premi.

All’inizio della serata è stato assegnato il PGA Lifetime Achievement Award, assegnato al fondatore della Lucasfilm George Lucas e all’attuale leader Kathleen Kennedy. Il collaboratore di lunga data e icona di Hollywood Steven Spielberg ha presentato al duo.

“Il mio desiderio è che tu senta l’impatto che ha avuto sulla tua vita e sulla vita dei tuoi figli e nipoti. E, sì George, ora abbiamo un’età in cui i pronipoti guardano ‘Star Wars’ per la prima volta”, ha detto Spielberg al pubblico. Kennedy, il cui lavoro ha ottenuto l’incredibile cifra di 120 nomination agli Oscar, ha definito Lucas “il mio amico, mentore e il più grande maestro Jedi di tutti”.

La vincitrice di EGOT Rita Moreno ha ricevuto il premio Stanley Kramer, per la sua carriera pionieristica e la sua vita fuori dallo schermo a favore della giustizia sociale.

“Non sono una persona di fede religiosa. Per me, il cinema è stato spesso un testo sacro che mi ha spinto a seguire quelli che Lincoln chiamava i migliori angeli della nostra natura “, ha detto Moreno. “Per fortuna, i registi continuano a predicare e non smettono mai di sostenere questioni di equità e giustizia”.

Leggi l’elenco completo dei vincitori:

Premio Darryl F. Zanuck come miglior produttore di film teatrali

  • “Essere i Ricardos” (Amazon Studios)
    Produttore: Todd Black, pag
  • Belfast (caratteristiche principali)
    Produttori: Laura Berwick, Kenneth Branagh, Becca Kovacik, Tamar Thomas
  • “CODA” (Apple Original Films)
    Produttori: Philippe Rousselet, pga, Fabrice Gianfermi, pga, Patrick Wachsberger, pga
  • “Non guardare in alto” (Netflix)
    Produttori: Adam McKay, pga, Kevin Messick, pga
  • Dune (Warner Bros.)
    Produttori: Mary Parent, pga, Cale Boyter, pga, Denis Villeneuve, pga
  • “Re Riccardo” (Warner Bros.)
    Produttori: Tim White, pga, Trevor White, pga, Will Smith, pga
  • “Pizza alla liquirizia” (MGM / United Artists Releasing)
    Produttori: Sara Murphy, Paul Thomas Anderson, Adam Somner
  • “Il potere del cane” (Netflix)
    Produttori: Jane Campion, pga, Tanya Seghatchian, pga, Emile Sherman, pga e Iain Canning, pga, Roger Frappier, pga
  • “Tick, tick… Boom!” (Netflix)
    Produttori: Julie Oh, pga, Lin-Manuel Miranda, pga
  • West Side Story (studi del XX secolo)
    Produttori: Steven Spielberg, pga, Kristie Macosko Krieger, pga

Premio come miglior produttore di film d’animazione

    • “Encanto” (Walt Disney Pictures) * VINCITORE
      Produttori: Yvett Merino, pga, Clark Spencer, pga
    • “Luca” (Pixar)
      Produttori: Andrea Warren, pag
    • “I Mitchell contro Le macchine” (Netflix)
      Produttori: Phil Lord, pga e Christopher Miller, pga, Kurt Albrecht, pga
    • “Raya e l’ultimo drago” (Walt Disney Pictures)
      Produttori: Osnat Shurer, pga, Peter Del Vecho, pga
    • “Sing 2” (Illuminazione / Immagini universali)
      Produttori: Chris Meledandri, pga, Janet Healy, pga

Premio come miglior produttore di documentari cinematografici

  • “Ascensione”
  • “La prima ondata”
  • “Fuggire”
  • “Nello stesso respiro”
  • “Il salvataggio”
  • “Semplice come l’acqua”
  • “Estate dell’Anima” * VINCITORE

Premio Norman Felton come miglior produttore di episodi televisivi drammatici

  • “Il racconto dell’ancella” (stagione 4)
  • “The Morning Show” (Apple TV Plus) – Stagione 2
  • Squid Game (Netflix) – Stagione 1
  • “Successione” (HBO) – Stagione 3 * VINCITORE
  • Yellowstone (Paramount Network) – Stagione 4

Premio Danny Thomas per il miglior produttore di episodi televisivi – Commedia

  • “Cobra Kai” (Netflix) – Stagioni 3 e 4
  • “Curb Your Enthusiasm” (HBO) – Stagione 11
  • “Hacks” (HBO Max) – Stagione 1
    Produttori: Jen Statsky, Paul W. Downs, Lucia Aniello, Michael Schur, David Miner, Morgan Sackett, Joanna Calo, Andrew Law, David Hyman, Joe Mande, Jessica Chaffin
  • “Solo omicidi nell’edificio” (Hulu) – Stagione 1
  • “Ted Lasso” (Apple TV Plus) – Stagione 2 * VINCITORE

Premio David L. Wolper per il miglior produttore di serie televisive in edizione limitata o antologica

  • “Drogato” (Hulu)
  • “Mare of Easttown” (HBO) * VINCITORE
  • “The Underground Railroad” (Amazon Prime Video)
  • “Wanda Vision” (Disney Plus)
  • “Il loto bianco” (HBO)

Premio come miglior produttore di film televisivi o trasmessi in streaming

  • “Natale a 8 bit”
    Produttori: Tim White, pga e Trevor White, pga, Allan Mandelbaum, pga
  • “Vieni da lontano”
  • “Oslo”
  • “Robin Roberts presenta: Mahalia”
  • “Single per sempre”
    Produttore: Joel S. Rice, pag
  • “Tom Petty, Somewhere You Feel Free: The Making of Wildflowers” ​​* VINCITORE

Premio come miglior produttore di saggistica televisiva

  • “60 minuti” (stagione 54)
  • “Allen v. Farrow ”(Stagione 1)
  • “The Beatles: Get Back” (Stagione 1) * VINCITORE
  • “Queer Eye” (Stagione 6)
  • “Stanley Tucci: Alla ricerca dell’Italia” (Stagione 1)

Premio per l’eccezionale produttore di intrattenimento dal vivo, varietà, sketch, standup e talk TV

  • “The Daily Show con Trevor Noah” (Stagione 27)
  • “Dave Chappelle: Il più vicino”
  • “Last Week Tonight with John Oliver” (Stagione 8) * VINCITORE
  • “The Late Show con Stephen Colbert” (Stagione 7)
  • “Saturday Night Live” (Stagione 47)

Premio per il miglior produttore di giochi e concorsi televisivi

  • “L’America ha talento” (Stagione 16)
  • “Azzeccato!” (Stagioni 5 e 6)
  • Drag Race di RuPaul (stagione 13) * VINCITORE
  • “Top Chef” (Stagione 18)
  • “La voce” (Stagione 20)

Leave a Comment