I nuovi tracciati di Mario Kart 8 sono un’aggiunta base a uno dei grandi di tutti i tempi di Nintendo:

Nintendo ha rilasciato le prime otto delle 48 nuove tracce in arrivo su: Mario Kart 8 Deluxe: come parte del suo DLC Booster Course Pass. È una strategia di rilascio ambiziosa che alla fine vedrà raddoppiare il numero di corsi nel gioco fino a un totale impressionante di 96 entro la fine del prossimo anno. Nintendo potrebbe non riferirsi a queste nuove versioni come: Mario Kart 9:ma cinque anni dopo il rilascio di: Mario Kart 8 Deluxe – e quasi otto anni dopo: Mario Kart 8: ha debuttato originariamente su Wii U – è difficile non sperare che possano effettivamente fungere da sequel.

Mentre sei nuovo a: Mario Kart 8 Deluxe:, nessuno di questi brani è nuovo di zecca. Proprio come circa la metà dei 48 percorsi originali del gioco, sono remaster dei precedenti giochi di Mario Kart. Ce n’è uno ciascuno tra le sue voci su Nintendo 64, Wii, GBA, DS e 3DS e tre da Mario Kart Tour, l’ingresso per smartphone free-to-play della serie sviluppata da DeNA.

Sebbene ci siano molte nuove tracce in arrivo, i fondamenti di: Mario Kart 8 Deluxe: rimangono invariati dal 2017. I nuovi percorsi sono perfettamente integrati nell’interfaccia esistente, consentendoti di scorrere verso l’alto dalla schermata di selezione per rivelare quelle che alla fine saranno 12 nuove coppe da affrontare, ciascuna con quattro posizioni ciascuna. Per ora sono disponibili solo le prime due coppe: la Golden Dash Cup e la Lucky Cat Cup. Ma al di là dei nuovi corsi, Nintendo non ha annunciato altre nuove aggiunte al gioco in arrivo. Non ci sono nuovi personaggi, kart o velocità di corsa più elevate come abbiamo visto con: Mario Kart 8:contenuto scaricabile su Wii U.

Le strade tortuose di Parigi sono perfette per il kart,
Immagine dello schermo: Mario Kart 8 Deluxe:

Sky Garden è una mappa dall’aspetto familiare.
Immagine: Nintendo:

Se ti avvicini a questo nuovo DLC aspettandoti che agisca da sostituto per una nuova voce numerata della serie, penso che rimarrai deluso, e data l’intera raccolta di 48 tracce costa solo $ 24,99 rispetto ai $ 59,99 di Nintendo continua a pagare per: Mario Kart 8 Deluxe, probabilmente non dovresti aspettartelo. Tuttavia, è difficile non giocare a questi otto livelli iniziali e notare che non raggiungono gli stessi massimi del gioco originale. Non c’è niente che corrisponda alla scala di Shy Guy Falls o: Mario Kart 8:Rainbow Road, la varietà del Monte Wario, lo spettacolo dell’Electrodome o la tridimensionalità da scioglimento del cervello di Mario Circuit.

Altro che le tracce rimasterizzate che si trovano nell’originale: Mario Kart 8: – che ha ampliato i loro design originali con elementi come l’antigravità e la guida subacquea delle nuove voci – queste otto nuove aggiunte si sentono molto fedeli ai percorsi su cui si basano. Non ti ritroverai improvvisamente a correre su un angolo di 90 gradi grazie ai pad antigravitazionali sul Choco Mountain del Nintendo 64 o a tuffarti sott’acqua nel Wii’s Coconut Mall.

Questa fedeltà si estende all’aspetto di queste nuove aree, che non sono così dettagliate come le remaster Nintendo fornite nel gioco originale. Ad esempio, Ribbon Road e Sky Garden sono entrambi i percorsi originariamente apparsi su Game Boy Advance, ma il primo è stato spedito come uno di questi Mario Kart 8 Deluxe:di stock track, mentre quest’ultimo è stato rilasciato la scorsa settimana come parte di questo nuovo DLC. Nessuno di loro sembra risalire a un sistema portatile di due decenni fa, ma lo Sky Garden appena rilasciato non è ricco di dettagli come lo era Ribbon Road. È quasi come se uno fosse stato completamente rifatto, mentre l’altro avesse subito una più semplice rimasterizzazione.

I Toad fluttuanti sono carini, ma il Toad Circuit è un percorso più debole.
Immagine dello schermo: Mario Kart 8 Deluxe:

Shroom Ridge si sente deliziosamente in stile Ridge Racer.
Immagine dello schermo: Mario Kart 8 Deluxe:

Questo non vuol dire che non ci siano delizie più sottili da trovare qui. Paris Promenade (un brano originariamente pubblicato per Mario Kart Tour) si è rapidamente trasformato in un mio nuovo preferito, facendoti una serenata con una fisarmonica mentre scorri lungo il percorso. E al suo terzo giro, ti rimanda indietro su te stesso per correre il percorso al contrario, portando a un paio di secondi inevitabilmente frenetici in cui altri piloti diventano improvvisamente traffico in arrivo.

Ninja Hideaway (anche da Tour) è un altro punto forte, con un design a doppio strato che ti dà la possibilità di correre attraverso il piano terra o le travi dell’edificio. Il piano terra è più semplice, ma le travi hanno il potenziale per offrire una tregua dal caos che sta scoppiando sotto, oltre al rischio di precipitare senza tante cerimonie mentre perdi l’equilibrio in una delle sue tante precarie curve ad angolo retto. Adoro la colonna sonora energica, per non parlare degli Shy Guys che scompaiono a metà pista e lasciano dietro di sé delle banane scivolose.

Il mio preferito tra i nuovi tracciati è Shroom Ridge, un circuito denso e tortuoso in cima a una montagna pieno di traffico da evitare. Non colpire le sue auto è come infilare un ago in rapido movimento, ma la ricompensa è una deriva infinita, che a volte sembra più Ridge Racer che Mario Kart. Un altro, Tokyo Blur, si sente anche infuso con un po’ di quella magia delle corse Namco, anche se per me sembra un po’ troppo ampio e aperto per incoraggiare il tipo di caos in cui prospera Mario Kart.

Coconut Mall, una traccia originariamente pubblicata per Wii.
Immagine: Nintendo:

La Choco Mountain dell’N64.
Immagine dello schermo: Mario Kart 8 Deluxe:

Altrove, alcuni dei nuovi corsi sembrano più basilari e non riesco a vederli entrare a far parte dell’elenco regolare di molte persone. Per quanto ami i giganteschi Toad che galleggiano sopra il Toad Circuit (originariamente trovato sul 3DS), la pista stessa è fondamentalmente un circuito piatto e noioso a forma di otto. E la location per Game Boy Advance Sky Garden sembra troppo una ricostruzione di Cloudtop Cruise per offrire davvero qualcosa di nuovo.

Coconut Mall e Choco Mountain sono aggiunte solide ma possono sembrare che ripetano elementi che sono già stati realizzati meglio in Mario Kart 8:i corsi esistenti. Nonostante il debutto in un gioco precedente, Choco Mountain dell’N64 sembra una versione semplificata di Grumble Volcano, mentre Coconut Mall sembra un mix di Sunshine Airport e Super Bell Subway. Le scale mobili di retromarcia del centro commerciale sono un’aggiunta divertente e complicata, ma la pista generale è sul lato più semplice.

Sky Garden.
Immagine dello schermo: Mario Kart 8 Deluxe:

Ninja Hideaway è uno dei momenti salienti del DLC.
Immagine: Nintendo:

Dati i rapporti secondo cui quest’anno potrebbe aver visto il rilascio di un full-on: Mario Kart 9:inizialmente era allettante vedere: Mario Kart 8 Deluxe:48 nuovi corsi esattamente come quello; un nuovissimo gioco di Mario Kart travestito da DLC. Ma queste prime otto aggiunte hanno una portata più limitata di quella che ti aspetteresti di vedere da una nuova voce numerata della serie. Sono divertenti e sospetto che alcuni di essi diventeranno popolari tra alcuni degli oltre 40 milioni di possessori di Switch che hanno acquistato: Mario Kart 8 Deluxe:ma la loro qualità non può eguagliare il contenuto originale del gioco.

Ma al costo di soli $ 24,99 – o gratuiti se sei abbonato al livello premium Switch Online + Expansion Pack di Nintendo – questi nuovi corsi DLC non devono corrispondere alla qualità delle tracce originali del gioco per essere un buon affare. Acquistarli è un gioco da ragazzi se stai ancora giocando occasionalmente a: Mario Kart 8 Deluxe:. Ma nel 2022, a mezzo decennio dall’ultima aggiunta sostanziale al roster di Mario Kart, è difficile non desiderare qualcosa di più sostanzioso.

Leave a Comment