L’app Apple TV su Android TV non consente più noleggi, acquisti o abbonamenti:

Apple ha improvvisamente rimosso la possibilità di noleggiare o acquistare film tramite la sua app Apple TV su dispositivi Android TV. Ciò riguarda anche i dispositivi che eseguono Google TV, come il Chromecast 2020 e i recenti televisori di Sony, TCL e altri. Come notato da: FlatPanel HD: e: 9to5Mac:, la precedente possibilità di noleggiare o acquistare direttamente i contenuti è stata rimossa. E: Il confine: ha riscontrato che anche gli abbonamenti Apple TV Plus sul dispositivo non sono più consentiti.

Invece, ora c’è un pulsante “come guardare” che indirizza le persone ai prodotti Apple “o altri dispositivi di streaming” per noleggi, acquisti e abbonamenti Apple TV Plus. Queste modifiche non si riflettono ancora sulla pagina di supporto di Android TV di Apple, che elenca ancora le transazioni dirette come supportate. I proprietari di Nvidia Shield hanno iniziato a notare per la prima volta la perdita di noleggi e acquisti alcuni giorni fa.

Gli abbonamenti Apple TV Plus sul dispositivo non esistono più.
Foto di Chris Welch / The Verge:

Il pannello di navigazione superiore dell’app ha rimosso le precedenti sezioni “Film” e “Programmi TV” (o “Store” in alcuni casi), lasciando solo Guarda ora, Apple TV Plus e Libreria. Tutti gli stessi elenchi di film e programmi TV sono ancora presenti e ricercabili. Ma su qualsiasi titolo che visualizzi, le uniche scelte ora sono il pulsante “come guardare” e “aggiungi a Up Next”.

L’app Apple TV ha iniziato a farsi strada per selezionare dispositivi Android TV alla fine del 2020 ed è diventata ampiamente disponibile sulla piattaforma lo scorso giugno. Meno di un anno dopo, Apple sta ora ritirando noleggi diretti, acquisti e abbonamenti, lasciando l’app a fungere da portale per i contenuti che hai pagato altrove. “Non tutti i dispositivi supportano le transazioni sul dispositivo, quindi potresti non essere in grado di acquistare, noleggiare o iscriverti direttamente a programmi o canali”, afferma Apple sul suo sito Web.

Con l’app Android TV puoi comunque accedere alla tua libreria esistente e a qualsiasi film e programma acquistato/noleggiato su un altro dispositivo. E questa è una buona cosa dal momento che Apple offre spesso stream con bitrate più elevati rispetto ad alcuni servizi di intrattenimento concorrenti.

Il confine: ha contattato sia Apple che Google per un commento sulla situazione. Si sospetta che questo potrebbe essere un caso in cui Apple non vuole più dare a Google una parte di quei singoli acquisti in-app. Le tariffe della piattaforma sono un punto di contesa con cui la stessa Apple ha molta familiarità. L’app Apple TV sulla piattaforma Fire TV di Amazon non ha mai consentito il noleggio o l’acquisto di film per motivi simili. Ciò che ha infastidito la gente di questa situazione è che Apple originariamente forniva tutte queste funzionalità e apparentemente ora ha cambiato idea.

Dopo questa modifica, hai ancora la possibilità di noleggiare o acquistare dall’app Apple TV su dispositivi Roku, smart TV Samsung e LG, console di gioco Xbox e PlayStation e, naturalmente, prodotti Apple.

Leave a Comment