“Sanditon”, Mai più incompiuto – The New York Times

“Charlotte, non sei entusiasta di tornare?”

Quando questa domanda viene posta nei momenti di apertura del trailer della seconda stagione di “Sanditon”, suona molto come un cenno umoristico alla storia dello show.

Sanditon, basato sull’ultimo romanzo incompiuto di Jane Austen, è andato in onda per la prima volta in Gran Bretagna nel 2019 e non è stato rinnovato dalla sua emittente principale, ITV, dopo aver deluso i numeri di spettatori. Ma lo spettacolo, che ha avuto recensioni ampiamente positive, ha ottenuto un seguito appassionato e, dopo una campagna ben focalizzata da parte dei fan e una corsa americana di successo all’inizio del 2020, “Sanditon” tornerà ora per almeno altre due stagioni. La seconda stagione in sei parti debutterà domenica su “Masterpiece” della PBS.

Il movimento dei fan è iniziato in Gran Bretagna con una raffica di messaggi indignati sui social media dopo che ITV ha cancellato lo spettacolo nel dicembre 2019. Ciò alla fine ha portato alla formazione di un gruppo di fan chiamato Sanditon Sisterhood, che ha avviato una campagna di massa su Twitter organizzata attorno l’hashtag #SaveSanditon.

“Quando ho sentito che non sarebbe tornato, sono rimasto sconvolto”, ha detto Leilani Battiste, un avvocato di San Francisco che ha partecipato allo sforzo. “Era così ben fatto, c’era un gruppo di donne incredibili, una grande storia d’amore e poi, come il libro, la storia era incompiuta alla fine della stagione. Dai! “

Austen aveva scritto 11 capitoli di “Sanditon” e ne iniziò un dodicesimo quando smise di lavorarci all’inizio del 1817, pochi mesi prima di morire, a 41 anni.

Il romanzo incompleto, pubblicato solo nel 1925, è ambientato nella tranquilla località balneare di Sanditon, che l’imprenditore Tom Parker (interpretato da Kris Marshall nella serie) sta cercando di trasformare in un resort alla moda. Charlotte Heywood (Rose Williams), una giovane donna di una modesta famiglia di contadini, fa amicizia con i Parker dopo che la loro carrozza si è schiantata vicino a casa sua. Presto incontra l’affascinante fratello di Tom, Sidney (Theo James), e viene a conoscenza di Georgiana Lambe (Crystal Clarke), una giovane ereditiera delle Indie occidentali e il primo personaggio di colore importante di Austen.

Questo è quanto riguarda la trama di Austen. Ma alla fine della prima stagione della serie, entrambe le donne hanno infranto i loro sogni romantici, lasciando i fan con un cliffhanger riguardo al destino della storia d’amore tra Charlotte e Sidney.

“La cosa eccitante dell’avere un romanzo Austen incompiuto era che potevamo continuare la storia e abbiamo deciso di fare una serie in corso”, ha detto Belinda Campbell, produttrice esecutiva e amministratore delegato della Red Planet Pictures, che ha prodotto lo spettacolo. “Siamo finiti con la storia d’amore principale che non si risolveva perché speravamo che tornasse”.

Mentre ITV è stato deluso dagli ascolti in Gran Bretagna, lo spettacolo è stato un successo tra i telespettatori statunitensi quando ha debuttato su PBS nel gennaio 2020. La prima è stata l’episodio “Masterpiece” più visto dell’anno e il pubblico medio dello spettacolo era di oltre 20 percentuale superiore a quella degli altri drammi in costume della stagione “Masterpiece Classic”. Niente di tutto ciò è stata una sorpresa per Susanne Simpson, la produttrice esecutiva di “Masterpiece”.

“Abbiamo fatto molti adattamenti della Austen: sapevo che il nostro pubblico avrebbe adorato ‘Sanditon’, e così è stato”, ha detto in una videochiamata. “Abbiamo raggiunto 8 milioni di persone, avuto 4,5 milioni di stream dello spettacolo e attirato un pubblico molto più giovane del solito, che è qualcosa che cerchiamo sempre”.

Ma a quel punto, ITV aveva già staccato la spina. Tuttavia, la popolarità dello spettacolo su PBS ha aggiunto più voci alla protesta quando gli spettatori americani come Battiste si sono uniti alla campagna su Twitter. La Sanditon Sisterhood ha anche organizzato un’operazione di scrittura di lettere rivolta ai produttori e alle emittenti.

“Avevamo obiettivi di tweet, come 20.000 tweet al giorno, facevamo chiamate zoom, comunicavamo tra loro ogni giorno”, ha detto Battiste in una videochiamata. “Si è trasformato in una cosa davvero fantastica per la comunità”. (Ha aggiunto che la sorellanza includeva “alcuni fratelli Sanditon.”)

Quando è iniziato il blocco della pandemia nel marzo 2020, Red Planet stava ricevendo “carico di camion” o posta di fan, ha detto Campbell. “Sono stati gli sforzi più straordinariamente premurosi, divertenti e creativi per dimostrare la loro passione per lo spettacolo”.

Una delle mostre più ispirate è arrivata a settembre 2020, quando la Sanditon Sisterhood ha attirato l’attenzione internazionale commissionando un gigantesco disegno artistico sulla sabbia di Charlotte e Sidney su una delle spiagge utilizzate durante le riprese dello spettacolo.

“Erano tattiche intelligenti”, ha affermato Maurice Wheeler, CEO di We Are Family, un’agenzia di marketing britannica specializzata in fandom. “Hanno ottenuto 88.000 firme a favore del rinnovo dello spettacolo su una petizione su change.org; l’arte della sabbia era enorme e sembrava seria; e la campagna su Twitter ha fatto in modo che le persone giuste sentissero le dimensioni e il peso del fandom. ”

“Si sono anche impegnati con gli sceneggiatori e gli attori e li hanno coinvolti”, ha aggiunto. “Quindi non mi sono sentito come alcuni fan là fuori dietro le quinte”.

Simpson, il produttore esecutivo di “Masterpiece”, ha affermato che l’effusione del supporto ha giocato un ruolo importante nel dare ai loro partner di produzione, ITV e BritBox, la fiducia per continuare la serie.

“Lo volevamo indietro; i fan lo volevano indietro “, ha detto. “Si trattava di colmare il divario sui finanziamenti”.

Mentre “Masterpiece” stava mettendo insieme il finanziamento, Justin Young, che ha assunto il ruolo di sceneggiatore principale da Andrew Davies, e il resto dei produttori hanno iniziato a pensare a come sarebbe stata una seconda stagione. (Davies rimane uno scrittore e produttore esecutivo.)

Hanno anche dovuto capire quali membri del cast sarebbero stati in grado e disposti a tornare – si è scoperto che James, il loro eroe romantico, non voleva tornare. (“Anche se mi è piaciuto interpretare Sidney, per me ho sempre sostenuto che il suo viaggio è finito come volevo”, ha detto James in una dichiarazione uscito la scorsa primavera.)

“Ci abbiamo provato bene, ma Theo ha tenuto duro”, ha detto Young. “A quel punto, ho pensato, no, basta”. Ma “Masterpiece” ha insistito affinché Young provasse altre trame.

“Mi hanno detto: ‘Abbiamo una protagonista, perché dovrebbe essere lasciata appesa alla scogliera, infelice per sempre perché Sidney se n’è andato?'”, ha raccontato Young.

La PBS ha annunciato il ritorno di “Sanditon” all’inizio di maggio 2021. La soluzione di Young al dilemma di Sidney, con l’approvazione di Davies, è stata consacrata dal tempo: ha ucciso il personaggio per iniziare la nuova stagione.

“Volevamo davvero che Charlotte e Georgiana guidassero la stagione ora”, ha detto Young. “Nella prima serie, abbiamo visto Georgiana attraverso l’obiettivo di Charlotte e Sidney; ora c’era una vera opportunità per fare di un personaggio di colore un protagonista alla pari”.

In una videochiamata, Clarke ha detto che inizialmente non era sicura di tornare a interpretare Georgiana. “Ero preoccupata per la rappresentazione del personaggio e per l’inclusione dietro la telecamera e davanti ad essa”, ha detto.

Ma la produzione ha aggiunto più membri del cast e della troupe di colore per la nuova stagione, ha detto. Ed è diventata entusiasta di tornare dopo aver “visto tutto l’amore di Twitter” e aver sentito parlare di nuove trame che avrebbero approfondito le complessità del background del suo personaggio.

“Ho adorato il fatto che abbiamo esplorato questioni come il boicottaggio dello zucchero”, ha detto Clarke, riferendosi a una campagna della fine del XVIII secolo del movimento abolizionista che incoraggiava le persone a evitare i beni prodotti dagli schiavi nelle Indie occidentali. “Georgiana mette in discussione la sua identità e la contraddizione che il suo denaro, che le permette di avere privilegi e libertà, viene dall’oppressione di persone che le somigliano. Quelle idee emergono nella prima stagione, ma ora sono davvero centrali”.

Centrale è anche l’indipendenza femminile della mente e dello spirito che Georgiana e Charlotte incarnano. Nonostante la pletora di corteggiatori alla Austen, un colonnello affascinante! un vedovo minaccioso! un artista stravagante! bei saldatori! – la serie si impegna a mostrare che le due donne centrali stanno forgiando le proprie strade.

“Volevo concentrarmi sulla sfida e la forza di Charlotte contro la pressione della società di sposarsi”, ha detto Williams in una videochiamata. “Torno sempre alla prima volta che vedi Charlotte nella prima serie: tiene in mano un fucile da caccia e, per me, questo incarna la sicurezza, la capacità e l’indipendenza che ha sempre avuto”.

“Questa seconda serie sembra che Charlotte trovi un vero senso di sé”, ha aggiunto.

Quella sarà musica per le orecchie dei più accaniti sostenitori dello show. Battiste, della Sanditon Sisterhood, ha affermato che lo spirito e l’indipendenza dei personaggi femminili e le loro strette amicizie sono stati una parte importante di ciò che ha fatto sì che il gruppo di fan rispondesse così appassionatamente.

“La serie si è davvero concentrata su questo gruppo di donne incredibili e su come, da background molto diversi, vanno tutte d’accordo”, ha detto. “Prendono il loro destino nelle loro mani più delle altre eroine Austen che conosciamo. Lo adoriamo. ”

Leave a Comment