Alibaba aumenta il riacquisto di azioni a $ 25 miliardi da $ 15 miliardi

Un uomo passa davanti a un logo del gruppo Alibaba nel suo edificio di uffici a Pechino, Cina, 9 agosto 2021. REUTERS / Tingshu Wang

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

22 marzo (Reuters) – Martedì, Alibaba Group Holding Ltd ha aumentato il suo programma di riacquisto di azioni a $ 25 miliardi, il secondo aumento in meno di un anno per sostenere i titoli che sono stati colpiti dai timori per il rallentamento della crescita.

L’annuncio segna un aumento rispetto al suo precedente piano di riacquisto di azioni per $ 15 miliardi e segna il più grande riacquisto di azioni da quando è diventato pubblico nel 2014

Le sue azioni sono aumentate del 4,5% a Hong Kong (9988.HK) dopo l’annuncio.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Alibaba ha affermato di aver già riacquistato circa 9,2 miliardi di dollari delle sue azioni quotate negli Stati Uniti a partire dal 18 marzo nell’ambito del suo programma, che inizialmente doveva durare fino alla fine di quest’anno.

Le azioni della società sono crollate a dicembre 2020 dopo che il precedente importo di riacquisto di $ 10 miliardi non è riuscito ad alleviare le preoccupazioni su una repressione normativa sull’impero finanziario e di e-commerce del co-fondatore Jack Ma. Per saperne di più

Alibaba ha continuato ad aumentare il suo riacquisto a $ 15 miliardi lo scorso agosto. (https://bit.ly/36aOVsd)

L’attuale programma sarà in vigore per un periodo di due anni fino a marzo 2024.

“L’aumento del riacquisto di azioni sottolinea la nostra fiducia nel potenziale di crescita sostenibile a lungo termine e nella creazione di valore di Alibaba”, ha affermato Toby Xu, Deputy Chief Financial Officer di Alibaba Group.

“Il prezzo delle azioni di Alibaba non riflette in modo equo il valore della società, data la nostra solida salute finanziaria e i nostri piani di espansione”.

Le azioni di Alibaba quotate a Hong Kong hanno perso quasi il 57% del loro valore dall’inizio dello scorso anno fino al 21 marzo.

La società è stata sotto pressione dalla fine del 2020, quando Ma ha criticato pubblicamente il sistema normativo cinese.

Le autorità hanno successivamente interrotto la prevista IPO del braccio finanziario di Alibaba, Ant Group, e in seguito hanno schiaffeggiato l’azienda con una multa record di $ 2,8 miliardi per comportamento anticoncorrenziale.

L’ultimo piano di riacquisto arriva nel mezzo di un rally azionario negli ultimi giorni dopo che il vicepremier cinese Liu He ha affermato che Pechino lancerà ulteriori misure per rilanciare l’economia e misure politiche favorevoli per i mercati dei capitali. Per saperne di più

Alibaba ha anche nominato Weijian Shan, presidente esecutivo del gruppo di investimento PAG, come amministratore indipendente del suo consiglio di amministrazione, e ha affermato che Borje Ekholm, CEO di Ericsson (ERICb.ST), si ritirerà dal consiglio di Alibaba il 31 marzo.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Rapporti di Shubham Kalia a Bengaluru e Josh Horwitz a Shanghai; Montaggio di Sherry Jacob-Phillips e Himani Sarkar

I nostri standard: i principi di fiducia di Thomson Reuters.

.

Leave a Comment