Equipaggio della stazione ampliato impegnato con i preparativi per le passeggiate spaziali, la ricerca spaziale – Stazione spaziale

La nave dell’equipaggio Soyuz MS-21 (in alto a sinistra) con tre cosmonauti a bordo si avvicina alla stazione spaziale per un attracco il 18 marzo.

La Stazione Spaziale Internazionale sta ospitando 10 persone dopo che la nave dell’equipaggio Soyuz MS-21 è arrivata venerdì trasportando tre nuovi membri dell’equipaggio. Mentre i nuovi membri dell’equipaggio si adattano alla vita alla stazione, il resto dell’equipaggio della Expedition 66 si sta preparando per una passeggiata nello spazio e continuando la ricerca sulla microgravità questa settimana.

I tre nuovi membri dell’equipaggio della stazione si stanno abituando alla vita in orbita mentre iniziano una missione di sei mesi e mezzo in orbita terrestre. I cosmonauti Oleg Artemyev, Sergey Korsakov e Denis Matveev sono attraccati al modulo Prichal della stazione venerdì meno di tre ore e mezza dopo il lancio dal Kazakistan. Artemyev sta iniziando la sua terza missione presso il laboratorio orbitante dopo aver visitato l’ultima volta nel 2018 quando era un ingegnere di volo della spedizione 55-56. Korsakov e Matveev sono al loro primo volo spaziale e trascorreranno i prossimi giorni per prendere confidenza con i sistemi della stazione e le procedure di sicurezza.

Due astronauti si stanno preparando per una passeggiata spaziale che inizierà mercoledì alle 8:50 EDT. L’astronauta della NASA Raja Chari e l’astronauta dell’ESA (Agenzia spaziale europea) Matthias Maurer trascorreranno circa sei ore e mezza per installare un nuovo sistema termico e componenti elettronici sul segmento statunitense della stazione. I due hanno trascorso lunedì a organizzare i loro strumenti per le passeggiate spaziali e ad allegare liste di controllo ai polsini della loro tuta spaziale americana.

Gli ingegneri di volo della NASA Mark Vande Hei e Kayla Barron erano in servizio scientifico lunedì al lavoro su un paio di esperimenti diversi. Vande Hei ha esplorato il modo in cui i microbi crescono nello spazio per mantenere gli equipaggi sani e al sicuro i sistemi dei veicoli spaziali. Barron ha fornito campioni per lo studio sulla crescita dei cristalli Hicari che cerca di migliorare lo sviluppo delle celle solari e dell’elettronica basata su semiconduttori.

L’astronauta della NASA Tom Marshburn ha trascorso la giornata in una serie di attività di manutenzione degli impianti idraulici orbitali e del supporto vitale. Si è anche unito a Chari per una conferenza con i controllori di missione mentre pianificano di tornare sulla Terra con Barron e Maurer a bordo della SpaceX Crew Dragon Endurance il mese prossimo.

Il comandante Anton Shkaplerov e l’ingegnere di volo Pyotr Dubrov hanno continuato a valutare una tuta specializzata, la tuta a pressione negativa per la parte inferiore del corpo, per la sua capacità di contrastare gli effetti dell’assenza di gravità sul corpo umano. I medici stanno studiando la capacità della tuta di compensare la pressione della testa e degli occhi causata dallo spazio attirando fluidi verso gambe e piedi mentre espandono vene e tessuti.

Leave a Comment