Gli scienziati pensano che esista un universo speculare in cui il tempo si sposta all’indietro

Se acquisti un prodotto o servizio recensito in modo indipendente tramite un collegamento sul nostro sito Web, BGR potrebbe ricevere una commissione di affiliazione.

Alcuni scienziati affermano che il nostro universo potrebbe essere solo una faccia della medaglia. L’altro lato è qualcosa che chiamano “anti-universo”. È fondamentalmente un ipotetico universo speculare in cui il tempo si sposta all’indietro.

Non perdere: Offerte di martedì: enorme vendita di Roku, coltello tattico a molla da $ 8, primo affare per iPad 5, altro ancora

Le migliori offerte di oggi

Gli scienziati pensano che esista un universo specchio

I pianeti del sistema solare

I pianeti del sistema solare

Ma come sono giunti esattamente gli scienziati a questa conclusione? Un nuovo studio sull’argomento si concentra sulle tre simmetrie più importanti che gli scienziati hanno trovato in natura: carica, parità e tempo.

La carica fondamentalmente impone che se capovolgi la carica di una particella coinvolta in un’interazione nel suo opposto, otterrai la stessa identica interazione. La parità quindi impone che se guardi l’immagine speculare di un’interazione, vedrai lo stesso risultato nel riflesso. Infine, il tempo impone che l’esecuzione di qualsiasi interazione all’indietro nel tempo farà sì che sembri lo stesso. Questa idea fondamentale è nota come simmetria CPT in breve.

Come Scienza dal vivo note, la maggior parte delle interazioni fisiche obbedisce almeno alla maggior parte di queste simmetrie per la maggior parte del tempo. Tuttavia, ci sono alcune violazioni. Nonostante questi valori anomali, gli scienziati non hanno mai trovato interazioni che ignorino tutte e tre le simmetrie contemporaneamente.

In questo nuovo articolo, tuttavia, gli scienziati ipotizzano che questa simmetria non riguardi solo le azioni che hanno luogo nell’universo. Invece, si applica alla totalità del cosmo. Ma come si passa dal parlare di simmetria nell’universo alla proposta di un universo speculare del tutto? È qui che le cose si fanno davvero interessanti.

Equilibrio in tutto

bilancia in equilibrio come ci darebbe un universo specchio

bilancia in equilibrio come ci darebbe un universo specchio

Se hai mai visto qualcuno dei Guerre stellari film, allora probabilmente hai sentito parlare di Jedi e Sith che si bilanciano a vicenda. I film fantasy parlano anche del precario equilibrio tra il bene e il male. È questa idea di base dell’equilibrio che ha portato gli scienziati a credere nell’esistenza di un universo specchio.

Estendendo l’idea della simmetria CPT all’intero cosmo, gli scienziati sostengono che non possiamo vedere il nostro universo come un quadro più ampio. Invece, il nostro universo è semplicemente una parte – un capovolgimento della carica, per così dire. In quanto tale, ci deve essere di più, un universo speculare che è proprio come il nostro, tranne che correre indietro nel tempo per rendere conto del CPT.

Un universo che obbedisce al CPT non solo creerebbe equilibrio, ma creerebbe anche ulteriori scoperte sulla materia oscura e su tutto nel suo insieme.

Che aspetto ha un universo che obbedisce al CPT

galassia

galassia

Gli scienziati affermano che un universo obbediente al CPT consentirebbe all’universo di espandersi naturalmente invece di fare affidamento su un periodo di rapida espansione: il Big Bang. Questo da solo potrebbe aprire la porta a una varietà di alternative praticabili oltre la teoria del Big Bang.

Lanciare un universo speculare aprirebbe anche la porta per ulteriori neutrini. Queste particelle appaiono sempre come mancine, mentre tutte le altre particelle nell’universo sono costituite da varietà sia mancine che destre. Questo, dicono gli scienziati, potrebbe essere un altro indizio dell’esistenza di un universo specchio.

Gli scienziati affermano che è improbabile che questi neutrini destrimani siano visibili. Invece, sarebbero particelle invisibili più simili alla materia oscura, che manifesta la sua esistenza attraverso le interazioni con la gravità. Complessivamente, è un’idea interessante ed è infinitamente più complessa di quanto potresti pensare dopo averne sentito parlare per la prima volta.

Ma dimostrarne l’esistenza non sarà facile. Poiché il nostro universo specchio esiste prima del Big Bang, non c’è modo per noi di visitarlo. Tuttavia, gli scienziati possono scavare più a fondo attraverso i test. Chissà, forse in futuro vedremo ricerche più approfondite su questo argomento.

Clicca qui per leggere l’articolo completo.

Vedi la versione originale di questo articolo su BGR.com

Leave a Comment