Gli Smart Glasses Nimo vogliono sostituire il tuo laptop:

Gli occhiali intelligenti vengono: in tanti gusti diversi. C’è il tipo di realtà aumentata, che può sovrapporre informazioni utili sul mondo reale, il tipo che funge da altoparlante Bluetooth ma sulla tua testa e persino gli occhiali che funzionano come una fotocamera per la testa per catturare i momenti della tua giornata.

Poi c’è il tipo che funziona come un display indossabile, con i loro minuscoli schermi incorporati ai lati di ogni obiettivo in modo da poter visualizzare più schermi virtuali per guardare film, lavorare o giocare, il tutto senza dover tenere uno smartphone davanti al viso . La maggior parte dei display indossabili, come ThinkReality A3 di Lenovo, devono essere collegati a un dispositivo mobile o laptop per l’alimentazione e l’elaborazione in modo che gli occhiali non siano appesantiti da chip e batterie.

Ma questo è ciò che è interessante di Nimo, i nuovi occhiali di un’azienda chiamata Nimo Planet. Queste specifiche intelligenti rinunciano alla necessità di una connessione cablata pur rimanendo relativamente leggere. Invece, utilizzano il processore Snapdragon XR1 di Qualcomm, trasformandoli in qualcosa come un mini-computer che si siede sulla tua testa.

Nimo Planet vuole che i suoi occhiali sostituiscano il tuo laptop quando sei in movimento. Invece di trascinarti dietro la tua macchina da 3 libbre, afferreresti semplicemente il tuo Nimo, una sottile tastiera Bluetooth e un mouse (o forse qualcosa del genere). Indossa gli occhiali all’aeroporto o al bar e i doppi display sul bordo di ogni obiettivo serviranno fino a sei schermi virtuali in modo da poter continuare a digitare.

O almeno così dice l’azienda. Nimo Planet lavora su questi occhiali da più di quattro anni, con un team centrale di 10 persone con sede nel Kerala, in India. Dopo aver bruciato solo $ 300.000 durante lo sviluppo in quel periodo, l’azienda sta finalmente lanciando un programma Enterprise e Developer, in cui gli sviluppatori di terze parti possono ottenere l’accesso anticipato ai kit di sviluppo e i clienti aziendali possono prenotare unità. La società prevede che gli occhiali saranno spediti nella prima metà del 2023 e la gente in alcune città dell’India e degli Stati Uniti sarà in grado di acquistare Nimo per $ 799.

Se acquisti qualcosa utilizzando i link nelle nostre storie, potremmo guadagnare una commissione. Questo aiuta a sostenere il nostro giornalismo. Per saperne di più.

Affina:

Ciò che rende Nimo promettente è il suo approccio mirato. Non sta cercando di fare tutto. Non ci sono meccaniche di realtà aumentata. Non c’è una fotocamera con cui scattare foto. Non ci sono nemmeno altoparlanti: dovrai accoppiare i tuoi auricolari Bluetooth agli occhiali. E questi occhiali non sono progettati per gestire attività intensive come Photoshop, ma solo app a basso impatto per l’elaborazione testi e la gestione dei progetti.

Contenuto:

Questi contenuti possono essere visualizzati anche sul sito da cui provengono.

“Vogliamo rendere l’hardware il più semplice possibile e assicurarci che la produttività multischermo funzioni alla grande”, afferma Rohildev Nattukallingal, fondatore e CEO di Nimo Planet. “Tutto il resto è secondario per noi. Ecco perché non abbiamo una fotocamera, un altoparlante, sensori di profondità: tutte le grandi aziende si stanno concentrando sulla costruzione del prossimo mondo di realtà mista, ma il nostro approccio è più su come possiamo aiutare qualcuno a lavorare ovunque senza compromettere la produttività. ”

Nattukallingal afferma che i potenziali clienti con cui ha parlato sono interessati all’implementazione di occhiali per realtà mista per i dipendenti che devono lavorare mentre viaggiano. Il primo vantaggio? Nessuno può sbirciare oltre le tue spalle e vedere cosa c’è sul tuo schermo, importante se stai gestendo contratti delicati. (Lenovo lo pubblicizza anche come un vantaggio del ThinkReality A3, il suo sistema di occhiali intelligenti collegato.)

.

Leave a Comment