La CPU NVIDIA Grace 144 Core ARM è più lenta del 14% rispetto alle CPU Dual 128 Core AMD EPYC 7763 nel benchmark Spec Integer

La piattaforma CPU Grace SUPERCHIP recentemente annunciata da NVIDIA che dispone di 144 core ARM è stata confrontata con le CPU EPYC di AMD.

La CPU NVIDIA Grace 144 ARM Core SUPERCHIP è quasi alla pari con la CPU AMD EPYC 7763 128 Core Milan di AMD

Il NVIDIA Grace SUPERCHIP è composto da due CPU presenti su un singolo pacchetto o socket. Secondo il team verde, il Grace SUPERCHIP racchiude 144 core ARM Neoverse e offre l’ultimo supporto per la memoria LPDDR5X e sarà presente nella futura generazione di piattaforme DGX, in spedizione nel 2023.

NVIDIA presenta gli acceleratori PCIe DGX H100, DGX Pod H100 e H100 alimentati da Hopper GH100

NVIDIA non ha rivelato molte informazioni sulle CPU Grace al GTC considerando che sono ancora in fase di sviluppo e verranno lanciate nella prima metà del 2023, quindi possiamo aspettarci maggiori dettagli al GTC 2023. La società ha condiviso una metrica interessante e quella era la SPEC Numeri di prestazioni interi. Quando Grace è stata annunciata, la società ha riportato un punteggio di 300, ma che è stato aumentato di 2,5 volte nell’ultima presentazione. Ora, si stima che Grace SUPERCHIP offra un totale di 740 punti nello stesso benchmark.

Creato per fornire le massime prestazioni, Grace CPU Superchip racchiude 144 core Arm in un unico socket, offrendo prestazioni stimate leader del settore di 740 sul benchmark SPECrate2017_int_base. Questo è più di 1,5 volte superiore rispetto alla doppia CPU in dotazione con il DGX A100 oggi, come stimato nei laboratori NVIDIA con la stessa classe di compilatori.

tramite NVIDIA:

NVIDIA afferma inoltre che il sistema offre prestazioni superiori del 50% rispetto alle CPU dual x86 esistenti distribuite negli attuali sistemi DGX A100. NVIDIA qui si riferisce alle CPU AMD EPYC 7742 “Rome” che dispongono di 128 core e 256 thread in totale ma si basano sull’architettura core Zen 2. Si afferma inoltre che la CPU Grace offre il doppio delle prestazioni per watt rispetto agli attuali chip per data center x86.

HXL (@ 9550Pro) è stato rapido trovare un benchmark SPEC Integer Rate della configurazione AMD EPYC 7763 (Dual-Socket) esistente, con 128 core e 256 thread alimentati dall’ultima architettura core Zen 3. Questa configurazione ottiene in media 861 punti nello stesso benchmark. Quindi, se lo confrontiamo con la CPU Grace di NVIDIA, noterai che i chip ARM 2023 di NVIDIA sono almeno il 14% più lenti.

Ora, questa non è una grande differenza di prestazioni, ma ciò che vorremmo davvero vedere sono le metriche delle prestazioni. I Grace SUPERCHIP hanno una potenza nominale di circa 500 W mentre ogni chip AMD EPYC 7763 ha un TDP di 280 W, quindi due di loro saranno di circa 560 W e non stiamo aggiungendo il sistema di wattaggio aggiuntivo mentre la cifra di 500 W di NVIDIA è per l’intero pacchetto GRACE SUPERCHIP. Sarà sicuramente interessante vedere come le CPU Grace si comportino con i chip x86, ma quando usciranno, saranno in competizione con le CPU Genoa di AMD e Sapphire Rapids di Intel.

Leave a Comment