La fastidiosa filigrana del desktop arriva agli utenti di PC Windows 11 non supportati:

Ingrandire: / Windows 11 in esecuzione su un vecchio laptop HP dell’era Windows 7.

Andrew Cunningham:

Windows 11 ha requisiti di sistema più severi rispetto a qualsiasi versione di Windows precedente, eliminando il supporto per un’ampia gamma di PC precedenti al 2018 in nome del miglioramento della base di sicurezza della piattaforma Windows. Puoi aggirare questi requisiti per installare Windows 11 su PC non supportati in modo relativamente semplice, ma Microsoft ha aggiunto avvisi al suo programma di installazione e ha minacciato di trattenere gli aggiornamenti da questi sistemi. Finora, la società non ha seguito quella minaccia. Ma l’utilizzo di Windows 11 su questi computer un po’ più vecchi sta per diventare più fastidioso.

Un nuovo aggiornamento di Windows 11 aggiunge una filigrana “requisiti di sistema non soddisfatti” al desktop dei PC non supportati, simile alla filigrana che potresti vedere se stavi eseguendo una versione beta iniziale o non attivata di Windows. Lo screenshot seguente proviene da un PC che supporta TPM 2.0 e Secure Boot ma utilizza una CPU Intel Core di sesta generazione non supportata.

La filigrana che inizierai a vedere sui PC non supportati.  Un simile: "requisiti non soddisfatti:" il messaggio apparirà anche nell'app Impostazioni.

La filigrana che inizierai a vedere sui PC non supportati. Un messaggio simile “requisiti non soddisfatti” apparirà anche nell’app Impostazioni.

Andrew Cunningham:

Questo messaggio apparirà presumibilmente quando il tuo PC non soddisfa uno o più dei requisiti di sicurezza principali del sistema operativo: un processore Intel, AMD o ARM supportato; Supporto per l’avvio sicuro; e hardware o firmware TPM 2.0. Ciò significa che può: anche: vengono visualizzati per gli utenti di PC che sono completamente in grado di soddisfare i requisiti di Windows 11, ma che hanno l’avvio protetto o il loro TPM disattivati ​​accidentalmente o di proposito (molti BIOS della scheda madre sono stati forniti con uno o entrambi disabilitati per impostazione predefinita per anni, sebbene gli aggiornamenti recenti abbiano cambiato quelle impostazioni).

La nuova versione di Windows 11 (build numero 22000.588) è attualmente nel canale Windows Insider Release Preview riservato agli aggiornamenti che verranno distribuiti a tutti entro pochi giorni o settimane. Ciò significa che la maggior parte delle persone con hardware non supportato inizierà a vedere questo messaggio prima piuttosto che dopo, a condizione che mantengano i propri PC aggiornati.

Messaggi come questo sono stati scoperti nelle build beta di Windows 11 all’inizio di febbraio, suggerendo che Microsoft ha preso in considerazione queste modifiche per un po’. Per ora, la filigrana non influisce sulla funzionalità e questi PC Windows 11 continueranno a funzionare come prima. La filigrana dovrebbe essere possibile disabilitare tramite le modifiche del registro se è qualcosa con cui ti senti a tuo agio. Ma è la prova che Microsoft può continuare a distinguere tra PC supportati e non supportati dopo aver installato il sistema operativo e che l’azienda potrebbe utilizzare tale distinzione per trattenere gli aggiornamenti o disabilitare alcune funzionalità di Windows in futuro.

Leave a Comment