Le azioni statunitensi rimbalzano mentre gli investitori valutano le osservazioni da falco di Powell, la guerra in Ucraina

Le azioni statunitensi sono aumentate martedì, scrollandosi di dosso un’oscillazione che ha fatto seguito alle osservazioni del giorno prima del presidente della Federal Reserve Jerome Powell, segnalando che la banca centrale potrebbe offrire maggiori aumenti dei tassi di interesse alle prossime riunioni politiche nel tentativo di frenare l’inflazione attualmente in corsa ai massimi di 40 anni .

Cosa sta succedendo
  • Il Dow Jones Industrial Average DJIA,
    + 0,72%
    è salito di 234 punti, o dello 0,7%, a 34.787.

  • L’S&P 500 SPX,
    + 1,04%
    è aumentato di 44 punti, o dell’1%, a 4.505.

  • Il Nasdaq Composite COMP,
    + 1,78%
    è aumentato di 234 punti, o dell’1,7%, a 14.074.

Le azioni sono inciampate lunedì dopo che Powell ha affermato che la banca centrale potrebbe fornire aumenti di 50 punti base, o mezzo punto percentuale, nelle riunioni future, ma ha concluso la giornata ben al di fuori dei minimi della sessione. Il Dow è sceso dello 0,6%, ottenendo una serie di cinque giorni di vittorie consecutive, mentre l’S&P 500 ha chiuso leggermente al ribasso e il Nasdaq Composite è scivolato dello 0,4%.

Cosa sta guidando i mercati

I rendimenti dei Treasury sono aumentati in seguito alle osservazioni di Powell lunedì e hanno esteso l’aumento martedì. Il rendimento del titolo del Tesoro a 10 anni BX: TMUBMUSD10Yera al 2,366%, in rialzo di circa 4 punti base dopo essere salito al massimo da maggio 2019 lunedì.

S. Il presidente della Fed Louis James Bullard, in un’intervista con Bloomberg Television, ha affermato martedì mattina che le mosse di 50 punti base dovrebbero essere sicuramente “nel mix” poiché la Fed alza i tassi di interesse. Bullard ha dissentito alla riunione della Fed la scorsa settimana a favore di un aumento di 50 punti base invece della mossa di 25 punti base approvata dai responsabili politici.

Leggere: Bullard, Waller sostiene la posizione politica aggressiva

Martedì ci sono altri commenti provenienti dai funzionari della Federal Reserve, incluso il presidente della Fed di New York John Williams.

Le osservazioni di Powell hanno mostrato che la Fed è ora saldamente in modalità di lotta all’inflazione, il che è una cattiva notizia per le obbligazioni ma più sfumata per le azioni, ha affermato in una nota Mark Haefele, chief investment officer di UBS Global Wealth Management.

“Vediamo ancora un percorso verso i mercati che chiudono l’anno in rialzo. Sebbene vi siano critiche diffuse, è troppo presto per ritenere che la Fed non sarà in grado di negoziare la linea sottile della riduzione dell’inflazione senza far deragliare la crescita “, ha affermato in una nota.

Haefele ha affermato che, nonostante l’elevato grado di incertezza, UBS preferisce posizioni selezionate di sovrappeso e sottopeso, ottenendo un’allocazione complessivamente neutra alle azioni. Gli investitori dovrebbero prepararsi a tassi di interesse più elevati, considerando l’esposizione ai prestiti senior statunitensi e ai settori azionari che in genere sovraperformano nell’ambiente attuale, inclusi titoli value e finanziari.

Nel frattempo, la Russia ha intensificato gli attacchi aerei e marittimi in tutta l’Ucraina, poiché il presidente Joe Biden ha incoraggiato le aziende statunitensi a rafforzare le loro difese informatiche contro la Russia.

“La politica della Fed sta per diventare restrittiva e la rigidità del mercato delle materie prime continuerà anche se ci sarà una rapida risoluzione della crisi in Ucraina”, ha affermato Edward Moya, analista di mercato senior per le Americhe presso Oanda.

“L’impatto di questa guerra è indefinibile, ma quello che sappiamo è che più a lungo durerà, maggiore sarà il rischio di stagflazione per l’economia globale”, ha aggiunto.

Aziende al centro
  • Okta Inc. OKTA, la società di autenticazione, ha affermato che stava indagando su immagini che pretendevano di mostrare un hack del loro sistema interno, anche se si ritiene che il gruppo di hacker abbia sede in Brasile. In un tweet, il CEO di Okta Todd McKinnon ha affermato che fino ad oggi non c’erano prove di attività dannose in corso, ha riferito Barrons. Le azioni sono scese dell’1,5%.

  • Alibaba Group Holding Ltd.
    babà,
    + 12,30%
    lunedì ha annunciato che stava aumentando le dimensioni del suo programma di riacquisto di azioni, con il gigante cinese dell’e-commerce che autorizzava riacquisti fino a $ 25 miliardi di azioni, rispetto a $ 15 miliardi. Le azioni quotate negli Stati Uniti sono aumentate dell’11,6%.

  • Azioni di Nike Inc.
    NKE,
    + 2,95%
    è aumentato del 4,1% dopo che la società ha riportato guadagni e vendite superiori alle attese lunedì.

Altre attività
  • L’indice ICE del dollaro USA DXY,
    -0,01%,
    una misura della valuta contro un paniere di sei principali rivali, è sceso dello 0,1%.

  • I futures sul petrolio sono saliti, con il benchmark statunitense CL.1,
    -0,19%
    in calo dell’1,3% a circa $ 108,50 al barile, mentre i futures sull’oro GC00,
    -0,46%
    è sceso dello 0,5% per scambiare vicino a $ 1.920 l’oncia.

  • Bitcoin BTCUSD,
    + 3,40%
    è aumentato del 3,9% per scambiare vicino a $ 42.700.

  • Lo Stoxx Europe 600 SXPP,
    + 0,85%
    è salito dello 0,8% e il FTSE 100 UKX di Londra,
    + 0,46%
    avanzato 0,4%.

  • Lo Shanghai Composite SHCOMP,
    + 0,19%
    è salito dello 0,2%, mentre l’indice Hang Seng HSI,
    + 3,15%
    è balzato del 3,1% a Hong Kong e nel Nikkei 225 NIK giapponese,
    + 1,48%
    guadagnato l’1,5%.

.

Leave a Comment