TikToker ammette di aver mentito sul fatto di aver saltato quella Tesla per diventare virale [UPDATED]

Tutto sta diventando ancora più complicato con la Tesla Model S del 2018 che è saltata su un incrocio di Los Angeles lo scorso fine settimana. Per coloro che non hanno visto la clip, è sia incredibile da guardare che frustrante da vedere, specialmente in una strada pubblica. Ora, contrariamente a quanto sembrava il caso lunedì, almeno un testimone sulla scena afferma che la personalità dei social media Dominykas “Durte Dom” Zeglaitis, che affermava di essere l’autista della berlina elettrica, non era in realtà al volante al momento dello schianto. La polizia di Los Angeles considera Zeglaitis una persona di interesse in base ai suoi post sui social media, ma Alex Choi – uno YouTuber che ha pubblicato un video dell’incidente online poco dopo – afferma di non essere nemmeno sulla scena.

Aggiornato il 22/03/2022 alle 15:30 ET: Poche ore dopo la pubblicazione di questa storia, Zeglaitis ha confermato che non stava guidando la Model S. Non era nemmeno sulla scena: ha visto il video di Choi da casa e ha modificato le clip per far sembrare che fosse al volante. Tutto questo è diventato pubblico un video pubblicato sul suo canale YouTube poiché non ha potuto pubblicare su TikTok poiché il suo account è stato bandito.

Zeglaitis è stato contattato dalla polizia e ha persino fatto un’apparizione al telegiornale locale quando una troupe cinematografica ha visitato la sua casa. Ha accennato al fatto che era una farsa dicendo “Non puoi credere a tutto ciò che vedi su Internet”. Ha chiuso il suo video dicendo: “Ai media piace trarre vantaggio dalla caduta di personaggi pubblici e se non hanno una storia da attaccare, ne creeranno una”.

Secondo la polizia di Los Angeles, la Tesla non era di proprietà dell’autista; in realtà è stato noleggiato dall’Enterprise. Secondo quanto riferito, la polizia non ha ancora parlato con la persona il cui nome è legato all’auto, ma dice che accadrà presto. Solo perché quell’individuo ha noleggiato la Tesla, però, non significa che sia stato lui a saltarla.

Quello che sappiamo per certo è ancora confuso, quindi, e vale la pena notare che ciò che una personalità dei social media dice su un altro dovrebbe essere preso con le pinze.

Una vittima dell’acrobazia, Jordan Hook, ha reso inutilizzabile la sua Subaru quando la Model S è atterrata e si è schiantata contro di essa. Hook ha avviato un GoFundMe per raccogliere fondi per un sostituto, ma Choi ha poi ammesso di aver utilizzato una procedura di copyright di YouTube per rimuovere un video pubblicato da Hook. Choi dice che la clip di Hook affermava falsamente di aver “orchestrato e coordinato l’acrobazia” e afferma che era semplicemente un testimone. Questa è stata seguita da una donazione di $ 2.000 a GoFundMe di Hook.

Choi stava ospitando un incontro di Tesla prima che si verificasse l’incidente, a cui sostiene che abbia partecipato l’autista della Model S saltata. Una volta terminato l’incontro, Choi dice che l’autista della Tesla voleva mostrargli dove la star dei social media David Dobrik aveva saltato la sua Model X l’anno scorso. Choi, che afferma di non conoscere l’autista, ha obbligato, ed è allora che si è verificato l’incidente. Il suo riassunto dell’incidente approfondisce cosa è successo, ma non è chiaro se Choi stia parlando con la polizia per localizzare l’autista.

L’account TikTok di Zeglaitis è stato bandito da quando si è verificato l’incidente, ma il suo account YouTube è ancora attivo e ha una clip che mostra l’arresto anomalo. Ha pubblicato l’aggiornamento dicendo che era tutta una farsa intorno a mezzogiorno di martedì.

Leave a Comment