Air New Zealand lancia un volo di 17 ore per New York City

(CNN) – Per la prima volta nella sua storia, Air New Zealand offre voli diretti tra Auckland e New York City.

La rotta a lunghissimo raggio sarà lanciata il 17 settembre 2022 da Auckland ed è un’altra notizia entusiasmante che segnala la graduale riapertura della Nuova Zelanda al turismo globale.

I voli da Auckland opereranno come NZ2 e quelli provenienti dall’aeroporto JFK di New York saranno numerati NZ1. Questi numeri simboleggiano quanto sia importante la nuova rotta per Air New Zealand (ANZ).

“Tradizionalmente, i voli numero 1 e 2 sono utilizzati per la rotta di punta di una compagnia aerea. Ed è quello che sarà New York: la nostra rotta di punta”, ha affermato in una nota il CEO della compagnia aerea, Greg Foran.

Ogni tratta opererà tre volte a settimana su Boeing 787 Dreamliner. I biglietti sono già in vendita sul sito web di ANZ.

I viaggiatori dalla Nuova Zelanda partiranno dall’aeroporto di Auckland (AKL) alle 19:40, quindi trascorreranno 16 ore a bordo prima di arrivare finalmente al JFK. I voli in partenza dal JFK per Auckland arriveranno a 17 ore e 35 minuti, aggiungendolo così all’elenco dei voli più lunghi del mondo.

“Abbiamo lavorato duramente negli ultimi anni per rendere questo servizio a lunghissimo raggio una realtà”, ha aggiunto Foran. “Per garantire che i clienti arrivino a New York riposati, abbiamo riflettuto molto sull’esperienza a bordo e i team stanno lavorando 24 ore su 24 per assicurarsi che questa sia un’ottima esperienza di volo”.

Attualmente, il volo passeggeri più lungo del mondo collega Singapore e JFK con Singapore Airlines. Copre 9.534 miglia e trascorre circa 18 ore in aria.

In lizza per una delle rotte più lunghe del mondo c’è anche il volo da Perth, nell’Australia occidentale, a Londra su Qantas. Riprende a fine marzo dopo una pausa legata alla pandemia.

Il volo diretto a lungo sognato di Qantas tra Sydney e Londra, soprannominato “Project Sunrise”, sarà un volo di oltre 19 ore che rivendicherà facilmente il posto numero uno una volta lanciato. Il progetto è stato interrotto quando il Covid-19 è scoppiato in tutto il mondo.
In un’intervista con Richard Quest della CNN alla fine dell’anno scorso, il CEO di Qantas Alan Joyce ha affermato che la compagnia aerea prevede di rivisitare lo sviluppo di queste rotte a lunghissimo raggio nel 2022, con l’obiettivo di lanciarle nei prossimi due o tre anni.

La pandemia è stata responsabile di molti record relativi all’aviazione.

Normalmente, quel volo prevede uno scalo a Los Angeles, ma le restrizioni di viaggio lo hanno reso impossibile e hanno costretto la compagnia aerea a portare avanti l’intero viaggio senza rischiare uno scalo.

Air New Zealand opera già diversi itinerari tra la sua terra d’origine e gli Stati Uniti – diretti a Chicago, Honolulu, Houston, Los Angeles e San Francisco – e uno per Vancouver, appena a nord del confine con la Columbia Britannica, in Canada.

.

Leave a Comment