“Arizonans in Health Research Month” per celebrare tutti noi

Il Tutti noi Il programma di ricerca dell’Università dell’Arizona-Banner Health ha raggiunto un traguardo significativo quando ha iscritto i suoi 50.000th partecipante questo mese Per onorare i partecipanti e il coinvolgimento nella ricerca sanitaria, Arizona Gov. Doug Ducey ha proclamato marzo “Arizonans in Health Research Month”.

“Molte delle migliori strutture e istituzioni di ricerca sanitaria del paese risiedono in Arizona e producono ricerche all’avanguardia che sono essenziali per salvare vite umane”, ha affermato il governatore Ducey. Il lavoro dell’Università dell’Arizona-Banner Health Tutti noi Il programma di ricerca è un ottimo esempio del lavoro vitale svolto per aiutare i nostri cittadini. Apprezziamo il lavoro di tutti gli arizona che partecipano alla ricerca sanitaria e degli scienziati che stanno portando avanti l’industria nel nostro stato”.

Un’iniziativa del National Institutes of Health, il Tutti noi Il programma di ricerca, guidato dall’Università dell’Arizona e da Banner Health in Arizona e Colorado, mira a creare il database di informazioni sanitarie più ampio e diversificato nel suo genere. Questa risorsa nazionale può aiutare ad accelerare la ricerca sanitaria poiché i ricercatori utilizzano i dati per studiare migliaia di malattie. Tutti noi Uarizona-Banner guida la nazione nelle iscrizioni a questa importante iniziativa sanitaria.

“Siamo estremamente grati ai nostri partecipanti alla ricerca e alla nostra Università dell’Arizona, a Banner e ai colleghi della comunità per i loro contributi”, ha affermato Eric Reiman, MD, CEO di Banner Research e uno dei principali ricercatori del programma. “Insieme, abbiamo iniziato a fornire una risorsa condivisa di dati sanitari protetti e campioni biologici per aiutare a trovare i trattamenti giusti per le persone giuste al momento giusto, compresi quelli di gruppi storicamente sottorappresentati”.

A livello nazionale, più di 320.000 persone hanno aderito al Tutti noi Programma di ricerca. I partecipanti riflettono la ricca diversità degli Stati Uniti, con il 50% di comunità razziali ed etniche che sono state tradizionalmente sottorappresentate nella ricerca sanitaria. 50.000 di questi partecipanti provengono dall’Arizona.

“Che così tanti partecipanti provengano da background diversi e parlano del loro impegno nella ricerca relativa alla salute, non solo per se stessi ma per la nostra comunità e il nostro paese”, afferma Monica Kraft, MD, presidente del Dipartimento di Medicina presso l’Università dell’Arizona College of Medicine – Tucson e contatta il ricercatore principale per Tutti noi UArizona-Banner. “L’Arizona è stata e continuerà ad essere un importante contributo al Tutti noi sforzo, che fornirà una base per comprendere le origini genetiche delle malattie negli anni a venire”.

Una volta che un partecipante è stato iscritto, i dettagli personali dai dati che potrebbero identificare i partecipanti vengono rimossi prima che le loro informazioni siano rese disponibili ai ricercatori per lo studio. Attualmente sono più di 1.100 gli studi condotti utilizzando Tutti noi dati.

Tutti noi è una risorsa all’avanguardia nella ricerca genetica. Ha il potenziale per accelerare le scoperte ed è probabile che porti ad approcci medici più personalizzati in futuro. Una grande quantità di dati provenienti da cartelle cliniche, dal genoma umano e dagli stessi partecipanti aspetta solo di essere indagata. A differenza di molte ricerche in passato, Tutti noi riflette la ricca diversità degli Stati Uniti, che è fondamentale per garantire che tutti i gruppi traggano vantaggio dalle future scoperte scientifiche”, afferma Jason Karnes, PharmD, PhD, BCPS, FAHA, professore associato di pratica e scienza della farmacia presso l’UArizona R. Ken Coit College di Farmacia e direttore dei programmi scientifici per Tutti noi UArizona-Banner

I ricercatori stanno studiando come fattori come la genetica, l’ambiente e lo stile di vita influenzano il modo in cui malattie e farmaci influiscono sugli individui. Gli argomenti di studio includono salute del cuore, ipertensione, cancro, salute mentale e altro ancora. In Arizona, più di 40 ricercatori stanno studiando tutto, dal modo in cui i fattori socioculturali influiscono sulle disparità di salute e sulle conseguenze della febbre della valle ai predittori dell’endometriosi. Questi studi potrebbero portare a nuove scoperte sulla salute e migliorare la salute per le generazioni a venire.

La prossima scoperta sanitaria potrebbe arrivare dall’Arizona.

Per saperne di più o per iscriverti, visita AllofUsAZ.org/arizona o chiama il numero 877-268-2684.

Leave a Comment