Corangamite Shire afferma che l’energia rinnovabile “non è una priorità” in mezzo alla spinta dei parchi solari

Tra i piani per costruire un parco solare nella sua contea, il consiglio del Victoria sud-occidentale afferma che le sue industrie del gas e dell’agricoltura sono prioritarie, ma non le energie rinnovabili.

La contea di Corangamite è stata in precedenza un campo di battaglia per fattorie solari, con il consiglio che combatteva contro un enorme progetto a Bookaar e uno più piccolo a Bostocks Creek.

Una nuova domanda per costruire un parco solare da cinque megawatt su 22 ettari vicino a Cobden è davanti al ministro della pianificazione statale Richard Wynne.

Il consiglio ha votato all’unanimità la scorsa notte per inviare una richiesta al signor Wynne che si oppone al progetto dopo che diversi consiglieri si sono espressi contro di esso durante la riunione.

La richiesta afferma che “nella pianificazione di nuova energia nella contea di Corangamite, il consiglio mira a dare la priorità e sostenere la sua industria del gas esistente”.

“Il Consiglio riconosce la necessità di una nuova generazione di energia rinnovabile in un sistema ibrido per supportare la transizione energetica dello stato, ma osserva che lo sviluppo dell’energia rinnovabile non è una priorità strategica per la contea di Corangamite”, afferma la presentazione.

Evidenzia “idrogeno blu e verde” come opportunità che sta studiando.

Il consiglio, che in passato si è opposto ai parchi solari, afferma che il gas e l’agricoltura sono le sue priorità.(Notizie ABC: Billy Cooper)

La consigliera Jo Beard ha detto che dopo le due precedenti battaglie contro i parchi solari, si sentiva come se avesse un “deja vu”.

“Ogni volta che dico che non siamo contrari alle energie rinnovabili, ma penso che questo stia iniziando a svanire per me”, ha detto la scorsa notte alla riunione del consiglio.

“Il governo statale ha un obiettivo di zero emissioni nette e sento che sta arrivando, [but] a che prezzo?”

Una vista degli edifici e degli alberi di una città di campagna da un punto di osservazione privilegiato.
I consiglieri di Corangamite Shire sono preoccupati che i progetti di energia rinnovabile domineranno la terra privilegiata.(In dotazione: Contea di Corangamite)

La crescente angoscia nella contea di Corangamite contro i parchi solari deriva dalle preoccupazioni di rinunciare a terreni agricoli di prima qualità per progetti rinnovabili.

Cr Beard ha affermato che il governo statale doveva stabilire linee guida migliori attorno a quali parti del Victoria fossero più adatte ai parchi solari ed eolici, in modo che non fossero costruite a spese dei terreni agricoli chiave.

“C’è un tale posizionamento ad hoc, che sia eolico o solare – non esiste un piano strategico da parte del governo statale e si sta seriamente esaurendo”, ha detto Cr Beard.

I consiglieri hanno anche sostenuto la presentazione di critiche sulla mancanza di coinvolgimento della comunità da parte del parco solare di Cobden, nonché il mancato completamento di una valutazione del rischio di incendio.

.

Leave a Comment