Elizabeth Holmes incombe sul primo giorno del processo a Theranos di Sunny Balwani | Terano

Lo spettro di Elizabeth Holmes incombeva nel giorno di apertura di un processo che determinerà se Ramesh “Sunny” Balwani, il suo ex partner romantico e in affari a Theranos, fosse anche il suo complice.

Martedì ha segnato l’apertura di un caso previsto per l’inizio della scorsa settimana, che è stato ritardato da un’esposizione al Covid-19.

Nelle dichiarazioni di apertura, un procuratore federale ha descritto Balwani come un complice strumentale che ha aiutato Holmes a portare a termine un’enorme truffa legata alla tecnologia di analisi del sangue di Theranos.

L’avvocato di Balwani ha risposto scegliendo Balwani come un dirigente esperto e ben intenzionato che ha versato milioni dei suoi stessi dollari a Theranos perché credeva così ferventemente che la società della Silicon Valley avrebbe rivoluzionato l’assistenza sanitaria.

Il processo di Balwani è iniziato due mesi e mezzo dopo che un’altra giuria ha ritenuto Holmes colpevole di quattro capi di imputazione per frode di investitori, mentre l’ha assolta da altre quattro accuse accusandola di aver ingannato i pazienti sull’efficacia degli esami del sangue di Theranos.

Sebbene Balwani stia ricevendo un processo separato per accuse penali simili, è diventato subito chiaro che Holmes, sebbene non in aula, sarebbe stato una figura di spicco nel processo.

Il nome di Holmes è apparso ripetutamente durante la dichiarazione di apertura di circa 50 minuti del procuratore federale Robert Leach alla giuria, così come la sua immagine sugli schermi posizionati intorno all’aula, compresi i display di fronte a Balwani.

“Vedrai come sono stati partner in tutto, compresi i loro crimini”, ha detto Leach dell’alleanza tra Holmes, 38 anni, e Balwani, 57.

Anche l’avvocato di Balwani, Stephen Cazares, ha fatto più riferimenti a Holmes durante la sua presentazione di 90 minuti, ma principalmente in modi intesi a lanciare Balwani come un imprenditore già di successo che aveva lasciato l’azienda in una forma migliore rispetto a quando era entrato a farne parte fornendo un disperato bisogno infusione di denaro.

Sebbene Balwani sia stata coinvolta sentimentalmente con Holmes più o meno nello stesso periodo in cui ha fondato Theranos dopo aver abbandonato la Stanford University nel 2003, Cazares ha sottolineato che Balwani non ha iniziato a lavorare nell’azienda fino al 2009. A quel punto, ha detto Cazares, Balwani ha messo su $ 10 milioni dei suoi possedere denaro per garantire un prestito a Theranos prima di investire altri 5 milioni di dollari per acquistare una partecipazione nella società. Quella puntata alla fine è diventata del valore di $ 500 milioni sulla carta.

“Sunny credeva in Theranos, nella sua tecnologia e nella sua missione”, ha affermato Cazares, un ex procuratore federale.

Nel 2010, Balwani è diventato direttore operativo di Theranos, incarico che ha ricoperto fino al 2016, quando ha lasciato l’azienda tra le rivelazioni su gravi difetti in una tecnologia che Theranos si era vantata di poter scansionare centinaia di potenziali problemi di salute con poche gocce di sangue. Quelle affermazioni audaci e in definitiva fasulle hanno aiutato Theranos a raccogliere quasi $ 1 miliardo e concludere accordi redditizi con Walgreens e Safeway prima che tutto si sbrogliasse e l’azienda crollasse.

Mentre Cazares ha detto alla giuria che Balwani aveva ottenuto il lavoro a Theranos grazie ai suoi successi passati, Leach ha cercato di ritrarlo come non qualificato per supervisionare un’azienda che tentava di sviluppare un dispositivo medico.

“Quello che aveva è un legame con Elizabeth Holmes”, ha detto Leach di Balwani.
La stretta relazione tra Holmes e Balwani è emersa spesso anche durante il processo di Holmes, compresi i messaggi di testo tra i due ex amanti. Leach ha indicato che alcuni di quegli stessi testi sarebbero stati presentati come prove durante il processo di Balwani. Ha anche telegrafato che molti degli stessi testimoni chiamati a testimoniare contro Holmes avrebbero probabilmente riaffiorato in questo procedimento.

Il processo di Holmes ha incluso un pomeriggio drammatico in cui ha accusato in lacrime Balwani di essere una figura a volte prepotente nella sua vita che l’ha sottoposta ad abusi emotivi e sessuali. Uno degli altri avvocati di Balwani ha negato con veemenza quelle accuse durante il processo di Holmes e Cazares ha esortato i membri della giuria nell’attuale processo a scartare tutto ciò che potrebbero aver ricordato di aver letto o sentito su di loro.

“I titoli e le storie sensazionali su Elizabeth Holmes non hanno posto in questo processo”, ha detto Cazares.

Holmes rischia fino a 20 anni di carcere ma è libera su cauzione di 500.000 dollari in attesa della sua condanna, prevista per settembre. Ciò ha sollevato la speculazione che Holmes potrebbe accettare di testimoniare contro Balwani in cambio di una raccomandazione di clemenza, sebbene questa sia considerata una possibilità remota.

Senza un’apparizione di Holmes, il processo di Balwani sembra improbabile che attiri l’intensa attenzione del suo processo, durato dallo scorso settembre fino alla sua condanna di gennaio. Ciò era evidente martedì, con solo poche persone in fila per entrare in tribunale circa un’ora prima dell’apertura. Ciò era in netto contrasto con il processo di Holmes, che al mattino presto attirava lunghe file di persone che speravano di entrare in aula.

Il processo a Balwani dovrebbe durare per i prossimi tre mesi.

Leave a Comment