L’analisi dei suoni catturati dal rover Perseverance rivela la velocità del suono sul Pianeta Rosso

Credito: Pixabay/CC0 di dominio pubblico

Un team internazionale di ricercatori che analizza i suoni catturati dal rover Perseverance ha determinato la velocità del suono su Marte. Baptiste Chide, con il Los Alamos National Laboratory, ha tenuto una presentazione alla 53a conferenza di scienze lunari e planetarie di quest’anno delineando i risultati del team.

Il rover Perseverance è atterrato con successo sulla superficie di Marte poco più di un anno fa e da allora ha continuato a studiare il paesaggio con una serie di telecamere e sensori. Perseverance è stato anche dotato di un microfono, che ha permesso al rover di trasmettere i primi suoni mai ascoltati da un mondo lontano: molti di quei suoni possono essere ascoltati sulla pagina del rover Perseverance della NASA. In questo nuovo sforzo, i ricercatori hanno analizzato i suoni inviati da Perseverance per scoprire se potrebbero rivelare qualcosa di utile.

Chide ha riferito che il team ha utilizzato i dati del microfono per misurare la velocità del suono su Marte. Ciò è stato fatto misurando il tempo impiegato dai suoni emanati dalle esplosioni laser di Perseverance per tornare al microfono del rover. Le esplosioni laser sono state utilizzate per vaporizzare le rocce vicine per saperne di più sulla loro composizione. Hanno scoperto che il suono viaggiava su Marte a circa 240 m/s. Ma hanno anche scoperto che diverse frequenze del suono viaggiano a velocità diverse su Marte. La velocità aumenta di circa 10 m/s al di sopra di 400 Hz. Questa scoperta suggerisce che la comunicazione sarebbe estremamente difficile su Marte con diverse parti del discorso che arrivano agli ascoltatori in momenti diversi, rendendo le conversazioni confuse.

Chide afferma che il microfono consentiva anche di misurare la temperatura sulla superficie di Mar all’interno e intorno al rover. Questo perché il suono viaggia a velocità diverse a seconda della temperatura. Misurando la velocità del suono ogni volta che Perseverance accendeva il suo laser, i ricercatori sono stati in grado di calcolare i rapidi cambiamenti di temperatura. Chide ha anche osservato che il team di ricerca prevede di continuare a monitorare e analizzare i suoni di Marte nel corso di un anno per saperne di più sulle fluttuazioni durante i diversi eventi sul pianeta, come durante i mesi invernali o quando si verificano tempeste di polvere.


Mars 2020 Rover Perseverance per catturare i suoni del pianeta rosso


Maggiori informazioni:
Audio dalla perseveranza: mars.nasa.gov/mars2020/multimedia/audio/

Conferenza sulle scienze lunari e planetarie: www.hou.usra.edu/meetings/lpsc2022/

Velocità del suono su Marte misurata dal microfono SuperCam su Perseverance: www.hou.usra.edu/meetings/lpsc2022/pdf/1357.pdf

© 2022 Scienza X Rete

Citazione: L’analisi dei suoni catturati dal rover Perseverance rivela la velocità del suono sul pianeta rosso (2022, 23 marzo) recuperata il 23 marzo 2022 da https://phys.org/news/2022-03-analysis-captured-perseverance-rover-reveals .html

Questo documento è soggetto a copyright. Al di fuori di qualsiasi correttezza commerciale a fini di studio o ricerca privati, nessuna parte può essere riprodotta senza il permesso scritto. Il contenuto è fornito a solo scopo informativo.

Leave a Comment