Le azioni di Nio salgono con gli utili sul ponte: la prima berlina elettrica, la rivale Tesla Model S, esce dalla linea

Nio (NIO) si sta preparando a presentare per il quarto trimestre alla fine di giovedì come la sua prima berlina elettrica, una rivale della Tesla (TSLA) Model S, esce dalla linea. Il nostro titolo è salito per il terzo giorno consecutivo.

Il primo lotto di ET7 prodotti in serie, una berlina elettrica altamente autonoma, è uscito dalla linea di produzione giovedì di Hefei, secondo CnEVPost.com. Le consegne inizieranno il 28 marzo.

Guadagno di Nio

cari: Wall Street prevede che la startup China EV perda 14 centesimi per ricevuta di deposito americana contro una perdita di 16 centesimi un anno fa. Secondo FactSet, le entrate sono aumentate del 49% anno su anno a $ 1,532 miliardi. Ma ciò segnerebbe un rallentamento della crescita delle vendite per il terzo trimestre consecutivo e sarebbe in forte calo rispetto all’aumento delle vendite del 122% del terzo trimestre.

Risultati: Torna giovedì tardi.


IBD Live: un nuovo strumento per l’analisi giornaliera del mercato azionario


Nio, con sede a Shanghai, ha già affermato di aver venduto 25.034 veicoli elettrici nel quarto trimestre del 2021, vicino alla fascia alta della sua gamma target. Le vendite di Nio nel quarto trimestre sono aumentate del 44% anno su anno e anche leggermente in aumento rispetto al terzo trimestre.

Ma Nio ha dovuto affrontare sfide di fornitura e produzione a causa della carenza globale di chip, che ha pesato sulle vendite di veicoli elettrici. Quest’anno, i coetanei di avvio di China EV Xpeng (XPEV) e Leggi Auto (LI) ha superato Nio sia a gennaio che a febbraio.

Il nostro magazzino

Le azioni hanno invertito le prime perdite e hanno aggiunto oggi lo 0,5% a 21,97 sul mercato azionario. Il titolo Nio è avanzato in sei delle ultime sette sessioni, anche se è ancora ben lontano dai massimi senza alcun punto di acquisto in vista.

Giovedì Tesla è aumentata dell’1,5%, avanzando verso un punto di acquisto di 1208,10 dopo aver aperto la sua prima fabbrica in Europa vicino a Berlino. Xpeng, che riporta lunedì, ha aggiunto lo 0,2%. Li Auto ha guadagnato il 2,2%. Il gigante cinese dei veicoli elettrici BYD (BYDDF) è salito dello 0,3%.

Il titolo Nio, una volta incandescente, è crollato nell’ultimo anno. Tuttavia, Nio è tornato al di sopra della sua media mobile esponenziale a 21 giorni ed è vicino a riconquistare la media a 50 giorni, dopo essere balzato la scorsa settimana quando i timori di rimozione dalla lista si sono allentati. Le medie a 21 e 50 giorni sono scese al di sotto della loro controparte a lungo termine, 200 giorni, un segno delle recenti lotte.

Il titolo China EV potrebbe più che raddoppiare: analista

“La marea potrebbe finalmente cambiare” per le azioni Nio, ha scritto l’analista della Deutsche Bank Edison Yu il 20 marzo.

“Sebbene i volumi siano rimasti stagnanti negli ultimi trimestri a causa di colli di bottiglia operativi, riteniamo che le consegne siano sulla buona strada per aumentare da 10.000 al mese a 25.000 in uscita dall’anno, il che sposterà la narrativa dai vincoli di fornitura al ciclo del prodotto”, ha affermato.

Yu ha legato le sue aspettative al lancio di diversi nuovi veicoli elettrici.

“Ci aspettiamo che tre nuovi modelli inizino le consegne quest’anno a partire dall’ET7 la prossima settimana, che, sulla base dei resoconti dei media locali, ha ottenuto prime recensioni molto favorevoli”, ha affermato Yu. Valuta le azioni Nio come un acquisto con un obiettivo di prezzo di 12 mesi di 50.

Nio è un rivale emergente di Tesla in Cina. Il nostro CEO William Li vede la berlina elettrica ET7 di lusso e altamente autonoma come una rivale della Model S.

Nel 2021, le vendite di veicoli elettrici sono aumentate in Cina, rendendolo ancora una volta il più grande mercato mondiale di auto elettriche.

Ma i venti contrari abbondano per le azioni Nio. I timori di un delisting statunitense per le azioni cinesi si sono recentemente ripresi, anche se Pechino la scorsa settimana ha segnalato progressi nell’affrontare la questione con le autorità di regolamentazione statunitensi.

Il rivale Li One ha annunciato mercoledì che il SUV Li One costerà di più a partire dal 1 aprile. In precedenza, Tesla, Xpeng e BYD hanno aumentato i prezzi dei veicoli a causa dell’aumento dei costi delle materie prime.

Xpeng, Li One e BYD stanno tutti portando nuovi veicoli elettrici in un mercato cinese estremamente competitivo. E la scorsa settimana, Volkswagen (VWAGY) ha affermato che si concentrerà maggiormente sulla Cina poiché la guerra in Ucraina colpirà la catena di approvvigionamento automobilistico in Europa.

POTREBBE PIACERTI ANCHE:

Questi sono i 5 migliori titoli da acquistare e guardare ora

Titoli da tenere d’occhio: IPO top-rated, big cap e titoli in crescita

Trova le ultime azioni che colpiscono le zone di acquisto con MarketSmith

Perché questo strumento IBD semplifica la ricerca delle migliori azioni

Il mercato rimbalza con questi titoli in aumento; Tesla rivale alla spina

Leave a Comment