Leone di montagna dal collare colpito, ucciso da un’auto su PCH

Coby Bishop, un ranger delle forze dell’ordine del National Park Service, stava navigando lungo la Pacific Coast Highway mercoledì mattina presto quando ha individuato la carcassa di un leone di montagna sulla carreggiata.

Il giovane leone maschio era stato investito da un’auto intorno alle 7 del mattino nella parte occidentale di Malibu.

Dopo un ulteriore esame, il puma si è rivelato essere P-104, che è stato messo al collare solo due settimane fa per uno studio. La sua morte segna il primo caso documentato sull’autostrada costiera, secondo la Santa Monica Mountains Recreation Area, una parte del National Park Service.

“È sempre un peccato quando perdiamo un bellissimo animale come questo”, ha detto Ana Beatriz Cholo, portavoce dell’area ricreativa. “Stavamo per iniziare a saperne di più.

“Conferma solo ulteriormente che la mortalità stradale è una delle principali cause di morte per i leoni di montagna”, ha aggiunto.

I biologi hanno detto che il giovane leone aveva attraversato più volte il PCH negli ultimi giorni, individuandolo già come un gatto insolito.

“Sebbene sia già successo, è relativamente raro che i leoni di montagna dal collare abbiano attraversato il PCH”, hanno affermato i rappresentanti dell’area ricreativa in una dichiarazione pubblicata sui social media.

Il giovane leone è stato catturato e dotato di un radiocollare GPS due settimane fa nella parte occidentale delle montagne di Santa Monica. È stato l’aggiunta più recente a uno studio ventennale sui grandi predatori che vivono dentro e intorno alla catena montuosa, secondo la dichiarazione dei parchi. Pesava 103 libbre quando fu catturato l’8 marzo.

P-104 è il 25° leone di montagna – e l’ottavo esemplare dal collare – ucciso da un veicolo dall’inizio dello studio nel 2002.

Si ritiene che l’autista che ha colpito l’animale si stesse dirigendo a nord e non sembra che la persona si sia fermata, ha detto Cholo. Il leone è stato scoperto vicino all’isolato 33100 della Pacific Coast Highway, di fronte a un vialetto residenziale.

Il leone è stato colpito duramente e sembra aver danneggiato l’auto. Quando Bishop ha trovato la carcassa, ha detto che parti di automobili erano ancora sparse sull’autostrada.

“Ha subito ferite molto gravi e traumatiche”, ha detto Cholo del leone. “Speriamo che sia morto molto rapidamente”.

Non è chiaro il motivo per cui l’animale fosse vicino all’autostrada, un terreno di calpestio atipico per i leoni di montagna. Ma Cholo ha detto che c’è un sacco di arbusti nelle vicinanze, vicino al Canyon di Trancas, dove il leone potrebbe nascondersi e uscire.

JP Rose, un avvocato senior del Center for Biological Diversity, ha definito la morte del P-104 “un altro tragico promemoria del fatto che le nostre strade sono trappole mortali per i leoni di montagna locali e altri animali selvatici”.

Tra pochi mesi, il terreno si romperà su un ponte della fauna selvatica sull’autostrada 101 ad Agoura Hills, che secondo Cholo offrirà sollievo ai puma e ad altre creature, dando loro accesso a spazi aperti più ampi e, forse, tregua dalle auto da corsa .

Rosa acconsentì.

“Gli attraversamenti della fauna selvatica devono essere una priorità assoluta prima che sia troppo tardi e perdiamo per sempre la popolazione di puma delle montagne di Santa Monica”, ha detto l’avvocato in una e-mail.

Il corpo di P-104 viene inviato in un laboratorio a San Bernardino, dove verrà sottoposto a un’autopsia.

Sarà controllato per cose come la presenza di veleni per topi, ha detto Cholo, una causa comune di morte tra i leoni di montagna. I risultati possono fornire informazioni utili per i funzionari della fauna selvatica, ha detto.

Tredici leoni di montagna sono stati rintracciati nella regione. Lo studio è stato intrapreso “per determinare come sopravvivono in un ambiente frammentato e urbanizzato”, ha affermato l’area ricreativa.

I puma della California sono provvisoriamente protetti dall’Endangered Species Act dello stato, ha affermato il centro.

Leave a Comment