#VADidThat: Million Veteran Program apre la strada alle scoperte mediche, un veterano alla volta

In collaborazione con America’s Veterans, VA è in missione per far progredire la medicina e migliorare l’assistenza per tutti coloro che hanno servito il nostro paese.

Il Million Veteran Program (MVP) di VA è stato lanciato nel 2011. È un progetto di ricerca nazionale progettato per far progredire l’assistenza sanitaria di precisione imparando come i geni, lo stile di vita, le esperienze militari e le esposizioni influiscono sulla salute e sulla malattia. Con oltre 70.000 veterani iscritti a febbraio 2022, è uno dei più grandi programmi di ricerca genetica al mondo.

Il veterano dell’esercito Kafi Joseph è uno di quei veterani arruolati. “Ho aderito al programma Million Veteran perché lavoro come EMT – come volontario EMT”, ha detto. “E conosco l’importanza di avere rappresentanza e patrocinio in medicina. Per me personalmente, come donna – e una donna di colore, una donna di colore – e riconoscendo che alcune cose si presentano in modo diverso, il mio DNA aiuterà con la ricerca e forse individuerà le cose che sono specifiche delle persone nel mio gruppo”.

Un milione di veterani potrebbe significare lo studio di qualsiasi tipo di condizione di salute

La ricerca genetica richiede la partecipazione di un gran numero di persone di ogni estrazione. Questi numeri aiutano a rivelare piccoli cambiamenti o differenze nel DNA che influiscono sulla salute delle persone o su determinate condizioni. VA ha deciso di assegnare un milione di veterani allo studio con la premessa che se almeno un milione di veterani accettasse di condividere il proprio DNA e le informazioni sulla salute, i ricercatori potrebbero eventualmente studiare quasi ogni tipo di condizione di salute che colpisce qualsiasi veterano.

Inoltre, se i veterani provenivano da tutti i diversi background: sesso, razza, etnia, posizione, ecc. – questo aiuterebbe la ricerca ad applicarsi a tutti.

“È molto importante espandere quell’impronta di diversità nella misura in cui possiamo”, ha affermato il dott. Mike Gaziano, co-fondatore di MVP e co-principal investigator. “Non solo perché è la cosa giusta da fare, ma perché ci aiuta a capire la genetica della malattia”.

MVP vanta una delle coorti più diversificate di qualsiasi programma di ricerca genetica al mondo. “Abbiamo quasi il 18% di neri e circa il 7% di ispanici”, ha osservato il dott. Sumitra Muralidhar, co-fondatore di MVP e direttore del programma. “A causa dei grandi numeri, abbiamo anche fatto alcune scoperte sui marcatori genetici associati a malattie renali croniche e malattie cardiache con neri e ispanici in alcuni casi”.

MVP ha anche aiutato a scoprire nuove scoperte su disturbo da stress post-traumatico, ansia, depressione e COVID-19. Grazie a una partnership con il Dipartimento dell’Energia, MVP utilizza supercomputer e intelligenza artificiale per prevedere meglio i rischi per la salute.

Come osserva Gaziano, “Il programma Million Veteran sta tentando non solo di migliorare la salute dei veterani, ma in realtà di migliorare la salute di tutta l’umanità”.

Per iscriversi, i veterani devono completare tre passaggi:

  1. Fornire il consenso, incluso consentire l’accesso su base continuativa alle cartelle cliniche di VA se si riceve assistenza presso VA. I ricercatori che utilizzano le tue informazioni sanitarie non avranno accesso a informazioni personali come nome, data di nascita o numero di previdenza sociale.
  2. Fornire un campione di sangue, di persona o tramite un kit di raccolta del sangue autosomministrato a casa che viene quindi rispedito a MVP.
  3. Completa sondaggi online occasionali, tra cui un’indagine di base e sullo stile di vita.

I veterani non hanno bisogno di ricevere assistenza sanitaria VA per entrare a far parte di MVP. Qualsiasi veterano può iscriversi online su mvp.va.gov o chiamando il numero 866-441-6075 per fissare un appuntamento presso la clinica MVP più vicina.

Leave a Comment