La NASA a pochi giorni dalla storica missione ISS

La NASA è a pochi giorni dal lancio della sua prima missione di turismo spaziale sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

Attualmente destinata a domenica 3 aprile, per il lancio dal Kennedy Space Center della Florida, la “missione astronautica privata” di quattro persone, come la descrive la NASA, viaggerà a bordo di una navicella spaziale SpaceX Crew Dragon alimentata in orbita dal razzo Falcon 9 della compagnia.

La rivoluzionaria missione Ax-1, organizzata da Axiom Space, con sede in Texas, sarà guidata dall’investitore e filantropo canadese Mark Pathy, dall’imprenditore americano Larry Connor, dall’ex pilota dell’aeronautica israeliana Eytan Stibbe e dal comandante della missione Michael López-Alegría, un ex NASA astronauta. Si dice che Pathy, Connor e Stibbe abbiano pagato ciascuno circa $ 55 milioni per visitare la stazione a circa 250 miglia sopra la Terra.

Gli astronauti dilettanti, insieme all’esperto viaggiatore spaziale López-Alegría, trascorreranno circa 10 giorni a bordo dell’avamposto orbitante, vivendo e lavorando insieme all’attuale equipaggio composto da astronauti professionisti.

Secondo Axiom Space, l’equipaggio ha trascorso centinaia di ore di addestramento per la prossima missione, con particolare attenzione alla sicurezza, alla salute, ai sistemi ISS, alle operazioni del sito di lancio e ai protocolli di emergenza. È stata inoltre fornita una formazione aggiuntiva per gestire più di 25 carichi utili di ricerca e dimostrazione tecnologica su cui i visitatori lavoreranno durante il loro tempo a bordo della stazione.

Proseguono le attività di pre-lancio. Ieri, il # Ascia1 l’equipaggio ha completato il test drive – noto anche come Crew Equipment Interface Test (CEIT) – nella navicella Dragon voleranno a bordo da e verso il @Stazione Spaziale. pic.twitter.com/r4cU9NSmnS

& mdash; Axiom Space (@Axiom_Space) 18 marzo 2022

La missione Ax-1 è stata anche descritta come una “missione esploratrice” per la Axiom Station di Axiom Space, una stazione spaziale commerciale che prevede di schierare nei prossimi anni dopo il ritiro dell’attuale ISS nel 2031.

La NASA, in collaborazione con aziende commerciali come SpaceX e Axion Space, è interessata a esplorare il mercato del turismo spaziale come parte degli sforzi per raccogliere fondi per l’agenzia e aumentare l’accesso allo spazio, sebbene i critici suggeriscano che i voli non siano necessari e causino danni all’ambiente poiché i super ricchi cercano modi per far saltare i loro soldi.

Mentre la controparte russa della NASA, Roscosmos, ha organizzato una serie di viaggi di turismo spaziale sulla ISS nel corso degli anni – l’ultimo ha coinvolto un uomo d’affari miliardario dal Giappone – la missione Ax-1 sarà il primo sforzo della NASA per portare astronauti dilettanti alla stazione. Se la missione va bene, aspettati che la NASA organizzi viaggi aggiuntivi per le persone che possono permetterselo.

Raccomandazioni degli editori






Leave a Comment