‘Stranger Things’ Stagione 4: C’è una trama di Suzie, Salt Lake City?

Netflix ha rilasciato una serie di nuove foto della prossima stagione di “Stranger Things”, che rivelano di tutto, dai nuovi volti ai personaggi amati, a una casa spettrale e … uno stendardo della Brigham Young University.


La connessione BYU “Stranger Things”.

I fan di Cougar, in particolare, potrebbero aver notato una foto in particolare che mostra uno stendardo blu e bianco della BYU sul muro dietro il personaggio Will, che siede in una camera da letto insieme ai personaggi Mike (Finn Wolfhard), Jonathan (Charlie Heaton) e Argyle, un nuovo personaggio interpretato da Eduardo Franco.

Il gagliardetto della BYU non è una sorpresa. L’orgoglio di Cougar ha fatto la sua comparsa durante la terza stagione di “Stranger Things”, quando i fan sono stati presentati alla ragazza di Dustin del campo scientifico, Suzie (Gabriella Pizzolo), che è un membro della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni e vive a Salt Lake City, ha riportato il Deseret News. Durante il finale della terza stagione in cui Dustin (Gaten Matarazzo) e Suzie hanno cantato il tema di “The Neverending Story” salvando contemporaneamente il mondo, è stato possibile avvistare uno stendardo della BYU sul muro di Suzie.

La nuova foto di “Stranger Things”, pubblicata mercoledì, mostra un muro diverso con un diverso gagliardetto BYU blu e bianco. Ma sembra ancora essere la stanza di Suzie, amante della scienza, poiché mostra la radio che Suzie usava per comunicare con Dustin e un poster dei pianeti. La carta da parati in stile anni ’80 su cui è appeso lo stendardo della BYU è anche vista brevemente nella stanza di Suzie durante il finale della terza stagione, il che significa che Suzie potrebbe benissimo avere due gagliardetti della BYU appesi nella sua stanza (chi sapeva che era una tale fan di Cougar?).

Ma la nuova foto della stanza di Suzie indica anche un quadro più ampio per la prossima stagione di “Stranger Things”: la trama si sta espandendo ben oltre Hawkins.


La stagione 4 di “Stranger Things” visiterà Salt Lake City?

Quando i fan di “Stranger Things” hanno incontrato Suzie per la prima volta nella terza stagione, è stato attraverso una chiamata radiofonica tra Suzie e Dustin, che stavano comunicando rispettivamente da Salt Lake City e Hawkins, nell’Indiana.

La nuova foto della quarta stagione mostra i principali personaggi di “Stranger Things” nella stanza di Suzie, il che significa che hanno fatto un viaggio a Salt Lake City. Una trama ambientata nello Utah nella quarta stagione non è del tutto inverosimile poiché vediamo Eleven e Will fare le valigie e trasferirsi con Joyce Byers in California alla fine della terza stagione. Sapevamo da un po’ che la quarta stagione espande il mondo di “Stranger Things” – un teaser del 2019 per la stagione è arrivato con lo slogan: “Non siamo più a Hawkins”.

La foto indica anche che Suzie avrà un ruolo più importante nella quarta stagione, il che, considerando la popolarità della sua scena con Dustin nel finale della terza stagione, può solo essere una buona cosa.


Quando arriva la stagione 4 di “Stranger Things” su Netflix?

La nuova stagione sarà pubblicata in due parti, con i primi cinque episodi che arriveranno su Netflix il 27 maggio e i restanti quattro in streaming sulla piattaforma a partire dal 1 luglio, secondo quanto riportato da Deseret News. Ora sappiamo anche che la serie di successo finirà dopo la quinta stagione.

  • “Sette anni fa, abbiamo pianificato l’intero arco narrativo di ‘Stranger Things'”, hanno scritto i creatori Matt e Ross Duffer in una lettera ai fan. “All’epoca, avevamo previsto che la storia sarebbe durata dalle quattro alle cinque stagioni. Si è rivelato troppo grande per dirlo in quattro ma – come vedrete voi stessi – ora stiamo precipitando verso il nostro finale.
  • “È passato un po’ di tempo”, hanno continuato. “Con nove sceneggiature, oltre ottocento pagine, quasi due anni di riprese, migliaia di riprese con effetti visivi e una durata quasi doppia rispetto a qualsiasi stagione precedente, ‘Stranger Things 4’ è stata la stagione più impegnativa, ma anche la più gratificante. Tutti i soggetti coinvolti sono incredibilmente orgogliosi dei risultati e non vediamo l’ora di condividerli con voi. Vista la durata senza precedenti, e per farvelo arrivare il prima possibile, la Stagione 4 uscirà in due volumi”.

Cos’altro sappiamo sulla stagione 4 di “Stranger Things”?

Il cast di “Stranger Things” è stato aperto sul fatto che la nuova stagione sia più spaventosa del resto.

L’anno scorso, la star di “Stranger Things” Finn Wolfhard ha detto che la stagione 4 è “la stagione più oscura che ci sia mai stata”, ha riportato il Deseret News. Allo stesso modo, anche il co-protagonista di Wolfhard, Matarazzo, ha detto che era il più “spaventoso” di tutte le stagioni e il tono più “maturo”.

I creatori di “Stranger Things” stanno ora confermando che la stagione 4, in effetti, prende una svolta più oscura.

  • “Non possiamo più fare ‘The Goonies'”, ha detto il co-creatore di “Stranger Things” Ross Duffer alla pubblicazione Tudum di Netflix, osservando come le star sono cresciute dal debutto dello show nel luglio 2016. “E così, all’improvviso, siamo appoggiandoci molto di più a quel territorio del film horror che amiamo. È stato divertente apportare quel cambiamento. ”

La stagione 4 riprenderà sei mesi dopo l’epica battaglia dello Starcourt Mall tra i bambini Hawkins e Mind Flayer nella stagione 3, secondo Variety.

  • “Dibattendo con le conseguenze, il nostro gruppo di amici viene separato per la prima volta – e navigare tra le complessità del liceo non ha reso le cose più facili”, recita la descrizione ufficiale di Netflix della stagione. “In questo momento più vulnerabile, una nuova e terrificante minaccia soprannaturale emerge, presentando un macabro mistero che, se risolto, potrebbe finalmente porre fine agli orrori del Sottosopra”.

La stagione 4 rivelerà anche un grande segreto su Jim Hopper, il capo della polizia di Hawkins che si presumeva morto alla fine della stagione 3 ma in realtà è un prigioniero in Russia, ha riportato il Deseret News.

  • “Vediamo molto Hopper nella sua forma più vulnerabile, riveleremo molti retroscena a cui abbiamo solo accennato”, ha detto in precedenza l’attore David Harbour, che interpreta Hopper, a Entertainment Tonight. “Vedremo molti di questi fili diversi e vedremo anche una sua rinascita”.

Basato su un altro teaser della quarta stagione, sappiamo anche che analizzerà di più il passato di Eleven e introdurrà i fan a una sfilza di nuovi personaggi, secondo quanto riportato da Deseret News.

Leave a Comment