Wendy Williams chiama Wells Fargo per aver bloccato l’accesso ai suoi soldi: “Questo non è giusto”

Wendy Williams ha chiesto a Wells Fargo di darle accesso ai suoi soldi, dicendo in un video mercoledì che la banca non la sta trattando in modo equo.

L’ex conduttrice di talk show ha condiviso il video sul suo account Instagram personale. Accusa Wells Fargo di averla bloccata per conto proprio e si è espressa specificamente contro le azioni di Lori Schiller, consulente nazionale per Wells Fargo Advisors a New York, così come il suo ex manager Bernie Young.

“Il fatto è che ho fatto domande sui miei soldi e quando ho iniziato a fare domande sui miei soldi improvvisamente Lori Schiller non ha ricevuto risposta riguardo ai miei soldi. Voglio i miei soldi. Questo non è giusto. E Wells Fargo non ha domande e risposte riguardo ai miei soldi, “Williams, 57 anni, sostiene.

La Williams ha continuato ad accusare il suo ex manager Young di aver usato “la mia carta American Express per assumere un avvocato per presentare una petizione contro di me”.

FINALE “WENDY WILLIAMS SHOW”, SHERRI SHEPHERD “erediterà” LA FASCIA ORARIA

“Bernie, non sei bravo e questo non è affatto giusto”, dice.

Wendy Williams ha chiesto a Wells Fargo di darle accesso ai suoi soldi in un nuovo video pubblicato su Instagram. (Lloyd Bishop / NBC / NBCU Photo Bank / Getty Images)

Williams ha continuato affermando di non aver avuto accesso alle proprie informazioni mediche da un ex medico.

“È stato inviato a Lori Schiller, quindi non ho ricevuto la roba. Ho licenziato il dottore e di nuovo tutto ciò che voglio sapere è dove sono i miei soldi? Questo non è giusto e certamente, questo non è giusto … Wells Fargo ha usato tutto questa roba per creare la tutela su di me “, aggiunge.

OTTIENI FOX BUSINESS IN MOVIMENTO FACENDO CLIC QUI

Azioni in questo articolo

Ha concluso implorando Schiller, Young e Wells Fargo di “per favore, fammi avere accesso ai miei soldi”.

“Questo non è giusto e ancora una volta questo non è giusto. Buona giornata, grazie”, conclude la sua dichiarazione video.

“Sono stanco che tutti parlino come se fossi io in questo scenario. È ora che faccia sapere a tutti i miei affezionati sostenitori cosa sta davvero succedendo a Wendy”, ha scritto anche la Williams nella didascalia del post.

CLICCA QUI PER LEGGERE DI PIÙ SU FOX BUSINESS

Sia Williams che gli avvocati di Wells Fargo hanno depositato documenti legali sostenendo i loro casi. Il mese scorso, la Williams ha presentato un’ordinanza restrittiva temporanea contro Wells Fargo per poter accedere ai suoi soldi. Secondo i documenti depositati dalla Williams in tribunale, la mossa della banca sarebbe avvenuta dopo che l’ex consulente finanziario di Williams aveva affermato che Williams “era di mente malata”.

Wendy Williams è vista camminare a Soho il 21 marzo 2021 a New York City. (Raymond Hall / GC Images / Getty Images)

I consulenti finanziari della banca hanno dichiarato a Fox News Digital a febbraio che l’unico obiettivo della società era garantire il “Spettacolo di Wendy Williams” l’ospite è in grado di effettuare pagamenti a entità a cui li ha “regolarmente” effettuati, nonostante ciò che il suo campo afferma nel verbale sul fatto che sta “bene” in risposta al fatto che, secondo quanto riferito, è stata etichettata come “persona incapace”.

“La priorità di Wells Fargo è il benessere finanziario della signora Williams e la conservazione della sua privacy”, si legge nella dichiarazione. “Come abbiamo espresso alla Corte, Wells Fargo è disposta a collaborare con l’avvocato della signora Williams per rilasciare fondi direttamente ai suoi creditori per fatture storicamente e regolarmente pagate dai suoi conti”.

Williams ha negato di non essere mai stata in grado di badare a se stessa e, secondo una dichiarazione del suo avvocato LaShawn Thomas a Fox News Digital, Williams “sta bene” ed “è sana di mente”.

I rappresentanti di Wells Fargo, Schiller e Young non hanno risposto immediatamente alle richieste di commento di Fox Business.

Julius Young di Fox Business ha contribuito a questo rapporto.

Leave a Comment