Batteri che mangiano plastica: ingegneria e impatto

I batteri che si nutrono di plastica potrebbero un giorno aiutare ad affrontare alcuni dei 14 milioni di tonnellate di plastica che ogni anno vengono scaricate nei nostri oceani. L’inquinamento da plastica ha un forte impatto sugli ecosistemi marini e può influire sulla salute umana. Ad esempio, una volta che la plastica entra nell’oceano può soffocare e impigliare gli animali, secondo l’Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN).

Le microplastiche vengono ingerite anche da molte specie marine che sono predate da altre specie e che catturiamo per il cibo. Una volta ingerite, le microplastiche possono lisciviare i contaminanti tossici che si sono raccolti sulla loro superficie nel corpo dell’organismo che l’ha consumata, secondo la IUCN.

Leave a Comment