King Richard, Penelope Cruz – The Hollywood Reporter

Pensieri generali

Non vedo l’ora di guardare lo spettacolo alla festa sulla costa orientale dell’Accademia alla Rainbow Room, non alla festa sulla costa occidentale all’Academy Museum, dove ho saputo che hanno finalmente trovato qualche metro di spazio per riconoscere gli ebrei che hanno fondato questa attività e l’Accademia. Tutto è sottosopra. Voglio dire, per quanto riguarda lo spettacolo, preferirei non vedere le canzoni e le cose da ballo – questa è Broadway – e nemmeno questi presentatori [Regina Hall, Amy Schumer and Wanda Sykes], che sono famosi per la loro ‘veglia’. Ricky Gervais sarebbe stato meglio e le persone si sarebbero sintonizzate.

Miglior immagine

mi è piaciuto Il duca – e ho persino nominato Jim Broadbent e Helen Mirren nelle loro categorie – e speravo che ce l’avrebbe fatta qui, ma non è stato così. Ho pensato che questo fosse uno degli anni più deboli per il miglior film. Mi chiedo sempre: “Quale film vorrei rivedere?” Sai, come i film classici del passato? E quest’anno la risposta è stata nessuna. Non li ho nemmeno classificati sei. Ho odiato il [The Power of the] Cane film, fatta eccezione per la sua fotografia. Era così prevedibile e non sottile – hai capito subito che Benedict Cumberbatch era un omosessuale latente, il fratello era un debole e il figlio era un po’ pazzo – a differenza di Montagna rotta, dove i personaggi erano così finemente sviluppati e interessanti. In un certo senso, ho capito cosa intendeva Sam Elliott. non mi è piaciuto Storia del lato ovest, che io chiamo “Woke Side Story”. I singoli pezzi del puzzle hanno funzionato – non credo che ci sia stata una cattiva performance – ma i pezzi del puzzle non si collegano tra loro.

Penso che abbia commesso un grosso errore concentrandosi sui luoghi che sarebbero stati distrutti invece che sulle persone – e, essendo io stesso un immigrato venuto a New York, posso dirti che i nuovi immigrati non hanno belle tre camere da letto appartamenti come quelli del film, e inoltre non ho mai visto un negozio come quello di Rita Moreno. E perché hanno tolto “C’è un posto per noi” ai giovani? È incredibile. Stavo pensando: “Sì, c’è un posto per te – nel cimitero su per la collina”. A parte Bradley Cooper, che è stato davvero fantastico e che ho nominato, Pizza alla liquirizia era un pasticcio. Il ragazzo ha 15 anni per sempre ed è un imprenditore fantastico? Di cosa parlava il film? Non guardare in alto era solo una sfilata di un intero gruppo di celebrità; Mark Rylance, uno dei miei attori preferiti, sembrava annoiato da morire. La parte migliore del film, per me, è stata alla fine, quando il rapace mangia Meryl Streep.

Ammetto di non essere un Duna-vale a dire – non ho mai letto il libro – ma sono andato a vederlo all’IMAX e per me è stato semplicemente noioso tranne quando è entrato Javier Bardem e non mi importava affatto di nessuno. Effetti speciali favolosi, però. Dopo Vicolo da incubo, Volevo solo uscire e bere qualcosa – è girato magnificamente, ma, voglio dire, è il film più deprimente, e non mi importava nemmeno di nessuno in quel film. Guida la mia auto è stato meraviglioso – avrebbe potuto essere molto più breve, ma mi è comunque piaciuto abbastanza da nominarlo. Nessuno andrà a vederlo, ma lo sceneggiatore/regista è stato molto intelligente su come ha intrecciato le tre storie e ne sono rimasto profondamente colpito. CODA è come un vecchio film Hallmark: è una storia adorabile e ti fa sentire bene. Belfast era una storia così umana – raccontata meravigliosamente, con una grande recitazione, così toccante – e l’ho quasi votata. Ma Re Riccardo era la storia che mi è rimasta in mente. Davvero stimolante. È stata una vera sorpresa per me.

VOTAZIONE: (1) Re Riccardo(2) Belfast(3) CODA(4) Guida la mia auto

Miglior regista

Ho pensato che il direttore di Re Riccardo [Reinaldo Marcus Green] ha fatto un lavoro eccezionale e avrebbe dovuto essere nominato. Non ero un fan di ciò con cui Steven Spielberg faceva Storia del lato ovest. Paul Thomas Anderson è un regista meraviglioso, ma non so cosa stesse facendo con questo film [Licorice Pizza]. Il Guida la mia auto il regista ha fatto un ottimo lavoro, anche se penso che il film non dovesse durare tre ore: avevamo davvero bisogno di vedere tutte quelle prove e cose del genere? Il grande trambusto in giro Il potere del cane era perché una donna ha fatto questo film; se un uomo avesse fatto questo film, sarebbe stato trattato come una specie di mediocre. Pensavo che Kenneth avesse raccontato la storia di Belfast in un modo così bello. Era una storia del cuore.

VOTAZIONE: Kenneth Branagh, Belfast

Miglior attore

Javier Bardem è uno dei miei attori preferiti, ma non in questo [Being the Ricardos]; Avrei preferito passare il tempo a sintonizzarmi su un vecchio episodio di Amo Lucia. Denzel Washington è un attore meraviglioso – sono un suo grande fan – ma ero così incredibilmente annoiato [The Tragedy of] Macbeth. Era tutto scenico. Mi piace Benedict Cumberbatch come attore, ma non in questo; L’ho preferito nel film sui gatti [The Electrical Life of Louis Wain]. Per me, Tic, Tick… Boom! [for which Andrew Garfield is nominated] era troppo teatrale; dovrebbe essere un musical di Broadway, non un film. Ho votato per [King Richard’s] Will Smith. Non ho mai pensato a lui come un “miglior attore” fino a questa performance, che è stata una vera trasformazione. Sono stato eliminato da lui.

VOTAZIONE: Will Smith, Re Riccardo

Migliore attrice

Renate Reinsve è stata meravigliosa [in The Worst Person in the World] e avrebbe dovuto essere nominato. Le esibizioni di tutte le donne nominate sono state sbalorditive, ma l’ho pensato [Parallel Mothers’] Penelope Cruz ha dato la migliore interpretazione dell’anno e anche il suo film avrebbe dovuto essere nominato.

VOTAZIONE: Penelope Cruz, Madri Parallele

Miglior attore non protagonista

[CODA’s] Troy Kotsur è stato meraviglioso – mi è piaciuto vedere una persona sorda imprecare e imprecare in quel modo – ma ho pensato che ci fossero più sfumature e sfumature nella performance di Ciaran Hinds nei panni del nonno [in Belfast]. È molto difficile fare quello che ha fatto.

VOTAZIONE: Cerve Ciarán, Belfast

Miglior attrice non protagonista

[Belfast’s] Judi Dench è sempre fantastica, ma non aveva abbastanza da fare in questo film. Mi piace molto il lavoro di Kirsten Dunst, ma non in questo [The Power of the Dog] – stava solo piangendo e bevendo e piangendo e bevendo. [King Richard’s] Aunjanue Ellis è stato straordinario, molto reale e molto credibile.

VOTAZIONE: Aujanue Ellis, Re Riccardo

Il migliore ASceneggiatura azzeccata

CODA è solo una piccola storia adorabile, che ricordavo più delle altre.

VOTAZIONE: CODA

Miglior sceneggiatura originale

Non mi piace che abbiano smesso di inviarci copie cartacee degli script. Li leggevo davvero. Ora li mandano online, ma mi piace tenerli tra le mani. La persona peggiore del mondo è meraviglioso, ma ho votato per Belfast perché c’è così tanto cuore racchiuso in una storia semplice. È rimasto davvero con me.

VOTAZIONE: Belfast

Miglior film d’animazione

Li ho visti tutti e li ho amati tutti. Ho appena pensato I Mitchell contro le macchine era molto rilevante, per quanto riguarda la disfunzione familiare. Vedo famiglie fuori a cena e ogni singola persona è al telefono. Lo vedo anche con le persone che si frequentano. È una tale disconnessione. Quindi ho pensato che l’argomento e l’animazione fossero entrambi fantastici.

VOTAZIONE: I Mitchell contro le macchine

Miglior film documentario

Erano tutti meravigliosi. Ma ho votato Scrivere con il fuoco perché ricordo che quando l’ho visto, ho pensato: “Non è straordinario come una piccola voce in questo mondo possa fare la differenza?” È stato davvero fonte di ispirazione per me.

VOTAZIONE: Scrivere con il fuoco

Miglior film internazionale

Mi sono offerto volontario per aiutare a scegliere i candidati, il che significa che ho guardato molti film internazionali, tutti per il mio gruppo [nominators are assigned specific movies to guarantee that those movies are given proper consideration] e molti altri – e ti sorprenderò. La persona peggiore del mondo è fantastico, ma ho votato per Lunana: Uno Yak in classe. Questo film è così straordinario. Si tratta di innocenza e purezza. Semplicemente non vedi più questo tipo di film. Era cibo per l’anima.

VOTAZIONE: Lunana: Uno Yak in classe

Miglior fotografia

Ho davvero odiato [The Tragedy of] Macbeth, ma aveva una cinematografia meravigliosa. Lo stesso con il Cane uno [The Power of the Dog] – è stato girato così bene che, anche se il film non mi è piaciuto, è quello per cui ho votato.

VOTAZIONE: Il potere del cane

Miglior costumista

Questo non è stato difficile. I costumi erano meravigliosi Cirano e gli altri, ma i costumi dentro Crudelia erano assolutamente sbalorditivi e appropriati per i personaggi.

VOTAZIONE: Crudelia

Miglior montaggio cinematografico

Ho votato per Re Riccardo ancora. Il film è semplicemente scorrevole.

VOTAZIONE: Re Riccardo

Miglior trucco e acconciatura

Ero tentato di votare Crudelia anche qui. Ma la trasformazione di Jessica Chastain in Gli occhi di Tammy Faye è stato davvero fantastico. Sono rimasto molto colpito.

VOTAZIONE: Gli occhi di Tammy Faye

Miglior colonna sonora originale

Ho votato per Madri Parallele perché ho amato così tanto il film e ho pensato che la colonna sonora non fosse invadente, a differenza di altre colonne sonore che hanno travolto le scene.

VOTAZIONE: Madri Parallele

Miglior canzone originale

Ho trovato la canzone di Beyonce [“Be Alive” from King Richard] essere stridulo. Ho votato per “No Time to Die” [from No Time to Die] solo perché sentivo di doverne scegliere una, ma non c’è una di queste canzoni che ascolterò mai più, a differenza delle canzoni che venivano riconosciute anni fa, che potevi canticchiare e cantare. Penso che manchi da qualche anno ormai.

VOTAZIONE: “Non c’è tempo per morire” Non c’è tempo per morire

Miglior scenografia

Ho pensato che Duna sembrava davvero fantastico.

VOTAZIONE: Duna

Miglior suono

Tutti suonavano alla grande tranne Duna, che è stato un po’ opprimente. Ho votato per Belfast perché pensavo che fosse fatto in modo sottile, anche se ho saltato alcune volte quando avrei dovuto!

VOTAZIONE: Belfast

I migliori effetti visivi

Duna e il film di James Bond [No Time to Die] aveva effetti visivi meravigliosi. Ma Uomo Ragno [No Way Home] ha avuto così tanti effetti che mi hanno fatto dire: “Oh! Ooh! Ah! ” È solo un film wow: gli effetti visivi sono assolutamente sbalorditivi.

VOTAZIONE: Spider-Man: Non c’è modo di tornare a casa

Miglior cortometraggio animato

Erano tutti eccellenti, ma Il tergicristallo era una specie di adulto – poneva domande sui rapporti umani – e per me risuonava nel modo più profondo.

VOTAZIONE: Il tergicristallo

Miglior cortometraggio documentario

Li ho amati tutti, ma quello che mi è rimasto impresso lo era Quando eravamo bulli. Mi ha fatto pensare alla mia vita e a come una cosa può avere un impatto su persone diverse in modi così diversi.

VOTAZIONE: Quando eravamo bulli

Miglior cortometraggio live-action

Quello in cui la donna viene rapita e costretta a sposarsi [Ala Kachuu – Take and Run] mi è davvero arrivato. Ero sul bordo del mio posto per tutto quel film.

VOTAZIONE: Ala Kachuu – Prendi e corri

Leggi di più sui voti degli Oscar brutalmente onesti di THR:

Voto Oscar brutalmente onesto n. 1: ‘Don’t Look Up’ è un “film di uno scherzo”, “CODA” è “Eccellente in ogni modo”

Voto Oscar brutalmente onesto n. 2: ‘La persona peggiore del mondo’ ‘Incredibile’, ‘Pizza alla liquirizia’ sfacciatamente ‘razzista’

Voto Oscar brutalmente onesto n. 3: “Non potevo passare” “Drive My Car”, “West Side Story” di Spielberg meglio dell’originale

Leave a Comment