Le star della serie TV “Halo” parlano dell’episodio 1, Rogue Master Chief e Halsey

Quanto segue contiene spoiler dal primo episodio di Paramount + Aloneche lo streamer ha affermato venerdì ha stabilito un record come la prima serie più vista di tutti i tempi negli Stati Uniti e a livello internazionale.

I fan dei videogiochi di Halo hanno letteralmente visto un nuovo lato di Master Chief se si sono sintonizzati per la premiere dell’omonima serie TV della Paramount + – in quanto alias John-117 si è tolto il casco corazzato, in un momento cruciale.

La drammatica rivelazione è arrivata verso la fine del primo episodio, dopo che Master Chief (interpretato da Pablo Schreiber) ha deciso di ignorare un ordine dell’UNSC di porre fine a Kwan Ha, il giovane sopravvissuto al massacro del Madrigal (interpretato da Yerin Ha). Già un po’ infastidito dal tentativo dell’UNSC di ostacolare il loro ribelle Spartan esaurendo l’ossigeno della sua nave da trasporto Condor, Kwan si è avvicinato di soppiatto al suo “catturatore” mentre impugnava il suo fucile. La giovane donna chiese di sapere cosa stesse combinando e si rifiutò di credere che uno spartano di tutte le cose stesse cercando i suoi migliori interessi.

Master Chief prima ha deriso il pensiero che Kwan potesse intaccare la sua armatura d’assalto Mjolnir, ma poi ha portato a casa la sua dichiarazione di proteggerla rimuovendo il suo elmo e invitandola a sparare un colpo mortale alla sua testa esposta. Mosso dal gesto, Kwan cedette l’arma, solo per vedere John-117 farla scivolare di nuovo verso di lei mentre si preparavano per il combattimento. (Anche se, come si è scoperto, l’attivazione dell’artefatto trovato su Madrigal da parte di Master Chief ha rilasciato un impulso di energia che ha neutralizzato l’UNSC, consentendo al loro Condor di fuggire nello Slipspace.)

Il significato di Master Chief, il volto del franchise di Halo, che si toglie il casco per la prima volta in assoluto non è altro che “enorme”, afferma Pablo Schreiber, front man della serie Paramount +.

“Nei giochi, ovviamente, non hai mai visto Chief senza il casco, e il motivo di questa dinamica è perché è uno sparatutto in prima persona e non vuoi rovinare l’effetto del giocatore che si sente come se fosse Chief”, spiega l’attore «È una specie di condotto. È così che giochi attraverso i suoi occhi e nei suoi panni. ”

Ma nell’adattare il personaggio per una serie TV in corso, “in pratica era necessario chiedere allo spettatore di sbarazzarsi di quella dinamica”, dice Schreiber. “Non sei più un co-creatore di questa esperienza. Ora ti viene chiesto di mettere giù il controller, sederti sul divano e unirti a Chief in un viaggio in cui imparerà a conoscere la sua umanità in un modo che non aveva mai fatto prima. E attraverso questo processo, noi come pubblico impareremo cose su di lui che non abbiamo mai saputo prima. ”

HalseyMaster Chief non è stato l’unico attore canaglia nella premiere della serie. Poiché mentre l’UNSC mirava a far uccidere Kwan, e poi preparava un’offensiva a tutto campo contro uno di loro dopo che aveva disobbedito all’ordine di uccisione, il Dr. Catherine Halsey (interpretata da Natascha McElhone) – creatrice del programma supersoldato – ha messo da parte privatamente gli Spartan Vannak-134, Riz-028 e Kai-125 e ha incaricato loro di proteggere il loro collega da qualsiasi minaccia, anche da “amichevoli”.

Halsey ha poi osservato con grande interesse (e un leggero sorriso) quando Master Chief si è dimostrato risoluto nella propria sfida, poi mentre gli altri spartani si preparavano a contrastare l’assalto dell’UNSC al suo Condor, e soprattutto quando il misterioso artefatto (con il quale John-117 ha un legame insolito ) ha dimostrato di favorire la sua fuga da Reach.

Valutando la mossa audace di Halsey, McElhone ha detto a TVLine: “Penso che abbia sempre manipolato le persone dell’UNSC che lavorano intorno a lei, incluso [Admiral] Parangosky. E penso Parangosky conosce che viene manipolata per la maggior parte del tempo, ma trova Halsey impossibile da affrontare, perché allo stesso tempo è un genio e sta fornendo grandi risorse di cui hanno bisogno.

“C’è un elemento di Frankenstein in Halsey, vero?” riflettuto qui ritratto. “Ha questa arroganza e crea i suoi ‘mostri’, se vuoi, o le sue creazioni. E anche se ha intenzioni onorevoli, c’è questa costante interazione in cui è il suo ego contro qualcosa che è per il bene sociale universale. “

Vuoi scoop Alone, o per qualsiasi altro spettacolo? Invia un’e-mail a InsideLine@tvline.com e la tua domanda potrebbe ricevere risposta tramite Matt’s Inside Line.

Leave a Comment